Cerca Hotel al miglior prezzo

Alla scoperta della regione di Mackay, cuore del Queensland

Percorrendo la Bruce Highway tra Brisbane e Cairns si arriva , circa a metà percorso, nella splendida regione di MacKay. Per scoprire a fondo i paesaggi magnifici bisogna però uscire dal percorso un pò monotono della strada principale, per centinaia di km circondata dai i campi di canna da zucchero il principale business del queensland assieme alla timber industry, cioè il taglio dei boschi per il legname, e piegare verso la costa o verso l'interno dove vi attendono due parchi naturali speciali, fiore all'occhiello di tutta l'australia: Cape Hillsborough National Park e Eungella National Park.

Il primo è un luogo costiero selvaggio, ancora incontaminato, dalle spiagge solitarie dominate dai forte flussi di marea che quando si ritirano lasciano distese di sabbia trapuntate dai disegni curiosi involontariamente creati dai granchi. Poi ci sono le mangrovie, che quando rimangano lasciate a secco, assumono un aspetto spettrale ma di grande fascino con le loro radici ricurve e le verdi chiome inclinate dai forti venti. Ad aggiungere fascino ad un luogo di per se già notevole sono le rocce vulcaniche, che costellano le zome montagnose del parco e segnano i pilastri laterali delle principali spiagge, con colori e struttute contorte che rendono ancora più drammatico lo scenario.
Cape Hillsborough è un posto davvero solitario, esiste un unico campeggiio gestito dai rangers anche con qualche stanza, ma è facile trovare tutto esaurito e il paese più vicino rimane ad una ventina di chilometri più a nord, Seaforth con un piccolo ma caratteristico mercatino domenicale, e Ball Bay bella spiaggia e un altro campeggio.
Cosa fare a Cape Hillsborough? Ci sono vari sentieri, un Mangrove boardwalk, un percorso attrezzato lungo le mangrovie, molto bello ma la vare attrazione sono i canguri, o per meglio dire i wallaby: la mattina all'alba è frequente vederli in spiaggia, e lo spettacolo dei canguri in riva al mare è davvero stupefacente!
I più ardimentosi poi possono camminare fino a wedge island, quando la marea la collega alla terraferma con un sottile istmo di sabbia. Per fare ciò è necessario consultare gli orari delle maree, per non rischiare di essere sorpresi dall'alta marea quando vi trovate sull'isola!

Eungella, è invece un parco splendido dell'interno in una zona in cui vive ed è possibilie vedere il celebre ornitorinco, una specie di castoro con un curioso becco ad anatrra. Eungella vuol dire, in Aborigeno, terra delle nuvole, e la ricca foresta pluviale che ricopre le sue montagne testimonia che siamo in una zona piovosissima, e pertanto molto verde! Per vedere gli ornitorinchi è consigliabile vistare il parco al tramonto o al mattino presto, cercando di mantenervi in silenzio visto che sono animali che non amano il chiasso o la confusione. Eungella si trova a circa 90 km da Mackay, la strada è piuttosto tortuosa ma il paesaggio è splendido e quando arriverete in queste fantastiche foreste capirete perchè Eungella è considerato uno dei migliori parchi australiani. Ovvio che gli amanti del trekking risultano coloro che meglio possono godere delle meraviglie del parco.. ma anche una visita lampo. giusto per scorgere sul Broken river gli ornitorinchi, vale sicuramente il viaggio.

La regione di Mackay poi si affaccia sul mare dei Coralli e da qui partono escursioni per la Grande Barriera Corallina e le isole Whitsunday (vedi foto), magnifiche isole sabbiose che formano un arcipelago tra i più belli del mondo. Altro punto di ingresso per esplorare le isole al largo di Mackay è presso il porto di Arlie Beach.

  •  
loading...
25 Agosto 2017 Il Cinema sotto le Stelle a Cinecittą World ...

In questa caldissima estate 2017 solo di sera si può trovare un ...

NOVITA' close