Cerca Hotel al miglior prezzo

Crociera sul Nilo: Tebe e i fasti dei Faraoni

Pagina 1/2

Il vero Egitto ha radici che affondono lungo le rive del fiume Nilo, l'asse portante della civiltà egiziana nell'epoca dei Faraoni.
Ora il territorio dell'antiche Tebe si presenta molto diverso ai visitatori. I Fasti dalla città d'un tempo sono stati assunti dalla moderna Luxor, ma è indubbio che le fortune attuali derivino dalla magnificenza dei resti archeologici che attirano milioni di turisti e alimentano l'industria turistica che è il motore economico trainate dell'intera economia cittadina.

Ciò che ha riportato in auge il nome di Tebe fu la 'riscoperta' delle necropoli della Valle dei Re e della Valle delle Regine che si concretizzò durante il periodo delle guierre napoleoniche, e la magnificienza del tempio di Karnak, luoghi di grande fascino che fecero conoscere al mondo l'esistenza dell'immenso patrimonio archeologico egiziano.

Per arrivare Tebe si deve volare a Luxor e da qui muoversi con gruppi organizzati alla scoperta del cuore della città antica, che coincide con Karnak, oppure sulla parte ovest (Tebe occidentale), sulla sponda del Nilo opposta a Luxor dove si trovano le zone archeologiche della Valle delle Regine e della Valle dei Re.
In genere i pacchetti offrono crociere sul Nilo da e per Assuan (Aswan) che includono Tebe nel loro ricco menu di visite ai principali siti archeologici del grande fiume egiziano.

Il periodo migliore per venire a fare una Crociera sul Nilo è quello compreso tra le vacanze di Natale e Pasqua, diciamo fino a metà maggio quando le temperature del deserto risultano piuttosto gradevoli.
In piena estate il caldo si fa opprimente e la visita ai siti archeologici diventa più faticosa. A tebe e Luxor le precipitazioni sono rarissime, e le giornate di cielo sereno sono la norma.
... Pagina 2/2 ...
Cosa fare e cosa vedere a Tebe?
Karnak, situata appena a nord di luxor, sulla sponda orientale del Nilo, è uno dei pezzi forti di tutto l'egitto, una zona archeologica complessa, densa di storia e che mozza il fiato a chi si avvicina per la prima volta. Luoghi come la Grande Sala Ipostila testimoniano del ruolo chiave che ebbe Tebe durante il periodo del Nuovo Regno, circa 3500 anni fa.

Per passare a Tebe Ovest si deve andare a Luxor centro e in corrispondenza della zona del tempio attraversare il grande fiume in direzione di Gezira-Qurna. Da qui in pochi minuti (distanza 3-5 km) si arriva alle zone archeologiche più importanti.
I colossi di Memnone introducono con la loro regalità al fascino magico del deserto, che al momento dell'alba qui si colora delle tonalità calde dell'aurora. Da qui si può andare a visitare il Ramesseo (Medinet Habu), il tempio di Sethi I, Deir el Medina e la Valle delle Regine, le Tombe dei nobili, il Tempio di Hatshepsut e la Valle dei Re.


loading...
25 Agosto 2017 Il Cinema sotto le Stelle a Cinecittą World ...

In questa caldissima estate 2017 solo di sera si può trovare un ...

NOVITA' close