Cerca Hotel al miglior prezzo

Le foto di cosa vedere e visitare a Capo Verde

Le spiagge pił belle dell'arcipelago di Capo Verde

Pagina 1/2

Ci sono varie motivazioni che inducono un viaggio fino a Capo Verde, arcipelago che si trova a 6 ore di volo dall'Italia: possono essere ambizioni sportive, dato che l'arcipelago è il paradiso per surf, skimboard e soprattutto il windsurf e il Kite surf, oppure perchè si è intenzionati a compiere magnifiche immersioni, od anche perchè le isole di Capo Verde sono un “melting pot” culturale, che unisce aspetti caraibici a tradizioni tribali africani, creando un mix esplosivo, specialmente per quanto riguarda la musica e la danza. Poi ci sono quelli che cercano semplicemente delle belle giornate di mare, per distendersi su morbide e fini sabbie, cullati da un mare limpido e la possibilità di vivere una vacanza di completo relax di fronte ad alcune delle spiagge più belle del mondo.

Se cerchiamo a Capo Verde le spiagge giuste per i propri obiettivi, bisogna considerare alcune regole generali: in linea di massima, le isole più vicine alle coste africane, e cioè Ilha do Sal, Boa Vista e Ilha do Maio, possiedono le spiagge più ampie ed estese, con maggiori possibilità di trovare sabbie fini e di colore chiaro. Ci sono belle spiagge anche sulle altre sette isole dell'arcipelago, ma in genere sono più frequenti le coste alte e rocciose, e gli arenili tendono ad avere sabbie mediamente più scure per via della presenza di abbondanti rocce vulcaniche. Ci sono comunque le eccezioni che confermano questa "regola".

Un altra regola generale da seguire, è quella sull'esposizione o orientamento delle spiagge: le isola di Capo Verde sono caratterizzati dai venti costanti Alisei, quelli che furono chiamati Trade Winds, perchè favorirono il commercio con le Indie durante il periodo della navigazione a vela. I venti sono costanti perchè vengono generati dalla Cella di Hadley, la cui azione richiama masse d'aria dai tropici verso sud. I venti generati risentono della rotazione terrestre e tendono poi a piegare verso ovest, e la risultante media è una direzione di vento proveniente da nord-est verso sud-ovest. Questi venti che spirano in modo costante per tutto l'anno, investono quindi soprattutto le coste nord-orientali delle isole, e saranno le spiagge di questi settori ad essere apprezzate da chi si diverte con il surf, mentre il mare risulta mediamente più calmo nel settore sud-occidentale, che rimane più protetto dall'azione del vento.
Ecco allora le migliori spiagge di Capo Verde, quelle da non perdere assolutamente, e che possono tranquillamente essere incluse in una selezione delle migliori spiagge del mondo.

L'Isola di Sal (Ilha do Sal) é la più orientale delle cosiddette Ilhas do Barlavento, e racchiude alcune magnifiche spiagge. Per trovarle bisogna recarsi nella parte sud dell'isola: a dispetto del nome originario, Ilha Plana, dovuto alle sue basse morfologie, l'isola è caratterizzata in massima parte da rocce e scogli. Presso l'abitato di Santa Maria troviamo invece delle magnifiche spiagge: ad est, oltre le saline, si apre la grande Shark Bay, più esposta agli alisei e quindi preferita dagli amanti di kitesurf e windsurf. Si estende per una lunghezza di circa 4 km. A sud-ovest di Santa Maria si apre la spiaggia principale, Praia Santa Maria (qui foto) che in pratica senza soluzione di continuità, se si eccettua il Molo di Santa Maria, si estende dal borgo cittadino fino alle rocce di Praia Ponta Petra. In totale sono circa 5 km di spiagge dorate, bordate da acque turchesi. Ci sono stabilimenti balneari, ma soprattutto lunghi tratti selvaggi fiancheggiati da dune, e nonostante l'elevato numero di turisti, ognuno riesce a trovare il proprio angolo di solitudine, se lo desidera.

Spostandoci a sud, sull'isola di Boa Vista, a circa una quarantina di km in linea d'aria, troviamo altre splendide spiagge: ad ovest, se siamo curiosi di vedere un deserto tuffarsi nell'oceano, dirigiamoci a Praia de Chave, che si trova appena fuori da Rabil dove si trova l'aeroporto dell'isola. Dune e acque turchesi si confrontano per circa cinque chilometri di lunghezza, e le sabbie riescono a spingersi fin oltre un chilometro all'interno, dandovi l'illusione quasi di trovarvi in un piccolo Sahara. Altre magnifiche e candide spiagge si trovano nella parte sud di Boa Vista: a sud-est troviamo la lunghissima Praia Santa Monica. Questa spiaggia si raccorda a quella più settentrionale di Praia de Verandinha, e rimane “divisa”da lei da un grande cordone di dune a barcana. Da qui e si estende verso oriente per oltre 9 km di lunghezza: considerate di impiegare circa mezza giornata per percorrerla avanti ed indietro, interamente! Una terza grande spiaggia di Boa Vista si trova lungo il litorale sud, e si tratta di quella di Curral Velho, che ad ovest si raccorda a quella di Praia Lacacao. A nord le spiagge sono battute dal vento, ma per chi volesse fare delle belle foto, con anche il relitto di una nave, consigliamo una visita alla spiaggia di Santa Maria, che prende il nome dalla nave naufragata nel 1968.
... Pagina 2/2 ...
Ilha de Maio è una altra isola ideale a chi vuole fare una vacanza di mare a Capo Verde, in un contesto meno turistico: la sua costa sud-occidentale offe tre spiagge di rara bellezza. Due si trovano ad ovest del centro di Vila do Maio: la Praia Vila do Maio in senso stesso, ampio arenile di sabbie chiare, con sul retro una ampia salina, che poi va congiungersi più a nord con la Praia di Morro. Una spiaggia notevolmente più lunga si apre invece ad oriente di Vila do Maio: si tratta della Praia da Ponta Preta, oltre 5 km di lunghezza, anche se non eccessivamente profonda, ma bordata da acque cristalline e dove si respira una calma assoluta, rotta solo dal fragore delle onde oceaniche.

L'isola più grande e maggiormente abitata, Santiago, che ospita la capitale Praia, in realtà non ha molte attrattive per quanto riguarda le spiagge. L'unica baia che possiede un certo fascino si trova sulla costa nord-occidentale ed è la Praia Tarafal, con sabbie dorate, rispetto alle rocce prevalentemente scure dell'isola. Anche una spiaggia della costa orientale, Sao Francisco merita comunque una visita ed è caratterizzata anch'essa da sabbie color oro. Fogo è famosa invece per il suo vulcano attivo (Pico de Fogo), ma oltre questa notevole attrazione naturale potete fare un po' di mare presso l'unica spiaggia dell'isola, che si trova presso il villaggio di Sao Felipe. Spiaggia grande, bordata da un piccola falesia, e con le sabbie nere che la rendono particolarmente suggestiva.

Spostandoci verso le isole più occidentali, tralasciando Sao Nicolau che non ha attrattive dal punto di vista delle spiagge, merita una certa attenzione l'isola di Sao Vicente (foto panorama), che può annoverare un discreto numero di spiagge. Sulla costa sud l'unica spiaggia degna di essere segnalata è quella di Sao Pedro (vedi foto), che si trova nei pressi dell'aeroporto. Molto belle sono gli arenili che si aprono a nord, a settentrione ed oriente di Mindelo (vedi foto): si tratta della spiaggia della baia di Salamansa, con l'attigua cala di Evora, e di Praia Norte. Tenete presente però che ambedue sono battute dai venti di nord-est e quindi ila mare tende ad essere spesso mosso. Anche la vicina Isola di Santa Luzia presenta una selvaggia e magnifica spiaggia lungo la costa sud.

Rimane da esplorare la grande isola di Santo Antao, che nonostante gli imponenti rilievi dell'interno e ampi tratti di coste rocciose, trova spazio per alcune interessanti spiagge. A nord dell'isola si apre la bella spiaggia di Ribeira Grande, ma se avete voglia di emozioni paesaggistiche forti, spostatevi sulle spiagge dalle sabbie scure dell'ovest: la baia di Tarrafal de Monte Trigo, ma soprattutto le spiagge che si aprono lungo il cosiddetto Caminho entre Ribeira da Cruz e Ponta do Sol, una spettacolare mulattiera che concede viste mozzafiato sull'oceano bordato da falesie vulcaniche a precipizio, come ad esempio accade per la Praia de Baia Cruzinha.

loading...
close