Cerca Hotel al miglior prezzo

La Somone (Senegal): vacanza nel cuore della Petite Côte

La Somone, guida alla visita: cosa fare e vedere tra le sue attrazioni. Dove si trova, i dintorni, come arrivare e il meteo.

Nel cuore della Petite Côte, la piccola costa del Senegal, si trovano villaggi turistici di ottimo livello, in grado di offrirvi tutta l'assistenza che necessitate per trascorrere una meravigliosa vacanza su alcune tra le più belle spiagge dell'ovest africano, tra cieli straordinariamente intensi e immersi nella colorita cultura senegalese che con la suo proverbiale ospitalità trasformerà il vostro viaggio in un sogno ad occhi aperti.

La Somone è un luogo dal grande fascino che si trova a sud di Dakar, circa ad una sessantina di chilometri dalla Capitale. Il paesaggio è caratterizzato dalla presenza di una grande laguna che prende il nome di “Lagune de La Somone", una rientranza costiera che rimane separata dall'oceano dalla presenza di una grande barra di sabbia.

La laguna si estende verso l'interno per una profondità e larghezza di poco meno di 2 km, con la presenza di alcune isole ed una bella foresta di mangrovie. La costa in questo tratto prende il nome di “Petite Côte”, la piccola costa, che grazie alla presenza a nord del Cap-Vert che la protegge dalle correnti oceaniche, presenta un mare più calmo, acque più limpide cosa che la rende particolarmente adatta alla balneazione.

La Somone è quindi parte di questa porzione di costa chiamata la Petite Côte e tra le località circostanti della zona sono da ricordare Popenguine, Ngaparou e la bella cittadina di Saly. Le possibilità di alloggio, visto il buon numero di alberghi e campeggi, sono praticamente illimitate. La Somone è in forte sviluppo anche grazie ad il fatto di essere una località tranquilla, senza i grandi afflussi e la confusione di una più nota Saly.

Il punto di forza di questa località è proprio l'estrema limpidezza delle sue acque e la bellezza della sua particolare laguna. Certo che il boom del villaggio gradualmente sta trasformando La Somone in una città turistica, e via via crescono le residenze di lusso, i negozi , e un po' alla volta il livello dei servizi e delle attrezzature disponibili si avvicina a quello della vicina Saly, che rimane qualche chilometro più a sud.

La Laguna, oltre alla bellezza delle sue acque limpide, delle sue barene meandriformi disegnate dalla marea, è anche un eccezionale ecosistema da proteggere. E 'stato classificato come "riserva naturale" (Réserves de Popenguine & de la Somone) al fine di preservare sia le specie animali (compresi gli uccelli) che la flora e soprattutto la massiccia presenza di mangrovie che rendono il paesaggio particolarmente pittoresco.. Tale riserva si estende su una superficie di circa 7000 ettari, e se volete venire a vedere i grandi pellicani nel loro vero ambiente naturale, accompagnati a variopinti fenicotteri, questo è sicuramente uno dei migliori luoghi al mondo.

Il periodo migliore per una vacanze nel mare de La Somone può essere la fine della primavera oppure l'inizio dell'autunno. In questa porzione di Senegal vige infatti un clima prettamente monsonico, con una stagione secca e più fresca che va da novembre fino a inizio giugno, e una stagione caldo-umida e piovosa che interessa la costa da metà giugno ad inizio ottobre. Tralasciando i piovosi mesi di luglio, agosto e inizio settembre, anche caratterizzati da temperature elevate ed afa, tra ottobre e dicembre il clima risulta ancora gradevolmente caldo (massime intorno ai 30 °C) e le acque dell'oceano presentano temperature elevate, intorno ai 26-28 °C. In inverno la temperatura dell'aria è discreta, ma l'oceano si presenta con valori di 20-21 °C e quindi l'acqua risulta piuttosto fresca. A fine primavera con un clima ancora secco, l'oceano riacquista temperatura con valori di 25-26 °C a giugno, toccando poi i 28 °C tra agosto e settembre, anche se in questo periodo piove di frequente.

Per arrivare, si deve volare sull'aeroporto di Dakar, situato sulla punta di Cap-Vert, e da qui noleggiando un mezzo motorizzato dirigersi verso est in direzione di Rufisque, e in direzione di Nguekikh-Mbour. A Nguekikh si piega a destra in direzione della costa e presso il villaggio di Ngaring si piega a nord-ovest per arrivare a La Somone, il tempo di percorrenza totale dall'aeroporto è di circa un ora abbondante.
  •  

 Pubblicato da - 19 Novembre 2008 - © Riproduzione vietata

News più lette

close