Cerca Hotel al miglior prezzo

Vacanza a Calasetta (Sardegna), detta 'la bianca'

Calasetta, guida alla visita: cosa fare e vedere tra le sue attrazioni. Dove si trova, i dintorni, come arrivare e il meteo.

Calasetta è situata sulla costa settentrionale dell'Isola di Sant'Antioco, si affaccai in direzione dell'isola di San Pietro, giusto in fronte alla città di Carloforte. È la seconda città dell'isola dopo quella di Sant'Antioco, da cui dista poco meno di 10 km ed ha una popolazione invernale di poco meno di 3000 abitanti, che si moltiplicano in estate quando il flusso turistico si fa più intenso. La cittadina, di origini liguri come Carloforte, è nota come "la bianca", per il colore prevalente delle abitazioni, dato dalla calce con la quale sono rivestite.

Per arrivare a Calasetta si possono seguire le seguenti indicazioni: se il vostro traghetto vi sbarca a Porto Torres, sul nord est della Sardegna, uscendo dal porto seguite le indicazioni per Cagliari, una volta arrivati sulla superstrada SS 131 subito dopo Sardara - Sanluri si deve svoltare in direzione di Samassi e seguire il percorso per Iglesias e la statale SS 130. Dopo essere giunti sulla statale si deve svoltare al km 44 in direzione di Villamassargia - Carbonia, ed a Carbonia seguire i cartelli per Sant'Antioco - Calasetta.
Da Olbia si segue il percorso della Nuoro - Cagliari percorrendo la SS 131 bis fino ad Abbasanta, poi seguendo lo stesso percorso indicato in precedenza.
Da Cagliari si deve dapprima seguire le indicazioni Iglesias, Una volta arrivati sulla SS 130, all'altezza del km 44 si svolta per Villamassargia - Carbonia, e da Carbonia si seguono le indicazioni per Sant'Antioco - Calasetta.

Il periodo migliore per visitare Calasetta è sicuramente l'estate, sia dal punto di vista climatico che per quanto riguarda la disponibilità dei servizi, ma è indubbio che anche la primavera e l'autunno, se supportati da una meteorologia favorevole, sono dei momenti indimenticabili per gustarsi in magnifica solitudine dei paesaggi mozzafiato della Sardegna meridionale. In questo periodo infatti sono numerose le presenze dal nord Europa.
Durante l'anno le temperature delle acque oscillano dai 15-16 gradi di gennaio fino ai 24-25 °C di agosto, quando però l'afflusso turistico è molto pronunciato. Di giorno le temperature salgano a circa 30 °C ma vengono mitigate dalle brezze costiere.

Cosa fare e cosa vedere.
Calasetta è una località rilassata e allegra, e allo stesso tempo abitata da una comunità dinamica in grado di offrire tutti i migliori servizi e divertimenti corollari alla vostra vacanza.
Sono a disposizione vari supermercati, e considerando il porto molto attivo, anche una buona scelta di pescherie, ma anche macellerie e di forni.
Il mercoledì mattina è un giorno particolare: al porto si svolge l'importante mercato, una ghiotta occasione dove poter acquistare i famosi formaggi freschi sardi, profumatissimi salumi, e una grande scelta di frutta e verdura, di vino, olio tanti altri prodotti tipici.

Calasetta è dotata di tre ottime spiagge: la più comoda prende il nome di Sottotorre, e si raggiunge a piedi in un attimo direttamente dalla marina. Più ad ovest troviamo le spiagge di Salina e la Spiaggia Grande. Tutte le spiaggie sono caratterizzate da sabbia fine, candida, e dall'acqua trasparente dalle tonalità turchesi, che si mantiene bassa vicino alla costa, rendendola assolutamente ideale alle famiglie con bambini.
Tutte e tre le spiagge hanno una forma arcuata e con presenza di rocce a ciascuna estremità che permette di compiere immersioni con la possibilità di vedere molti pesci.

La città vanta anche una discreta vita notturna, la via principale, Via Roma è resa pedonale e diventa un fiume di gente festosa durante la "vasca" serale. Durante l'estate il centro si anima intorno alla piazza Belly dove sono tenuti concerti, sagre e feste folcloristiche che scandiscono lo spensierato periodo estivo della città. I negozi rimangono aperti la sera fino a tarda ora e si trovano anche ottime botteghe che rivendono l'artigianato locale.

  •  

 Pubblicato da - 31 Luglio 2012 - Riproduzione vietata

News più lette

close