Cerca Hotel al miglior prezzo

Le foto di cosa vedere e visitare a Villa di Briano

Villa di Briano (Campania): visita alla cittą e al Santuario di Maria Santissima

Alcune località della Campania, per quanto considerate "minori" rispetto a un turismo consolidato e noto anche a livello internazionale, grazie all'appeal di alcune località come Capri, Positano o Napoli, non hanno nulla da invidiare in quanto a ricchezza di eccellenze architettoniche, tradizioni, cultura e persino gastronomia. Mete ideali di quel turismo alternativo al turismo di massa, ma completo dal punto di vista culturale, ambientale, lento e sostenibile. Una di queste è Villa di Briano, comune della provincia di Caserta, che si offre nella sua peculiarità e con le sue caratteristiche, tutte da scoprire, ai suoi visitatori.

Villa di Briano si trova nel cuore della cosiddetta Terra di Lavoro, regione storico - geografica a cavallo tra Napoli e Caserta, che rimanda all'antica Campania Felix, così denominata sin dall'epoca romana per la particolare fertilità e amenità del territorio e per il clima favorevole all'agricoltura. Un luogo, dunque, particolarmente eccellente dal punto di vista climatico con un'economia legata all'agricoltura e all'allevamento di bufale e dalla storia molto antica.

Storia, cultura e civiltà

Un piccolo paese Villa di Briano,ma dalle grandi origini che risalgono alla Gens Potitia Romana, una delle più antiche aristocrazie dell'epoca da cui discende la dinastia longobarda-bizantina dei Principi Puoti. Per la prima volta si vede menzionata Villa di Briano in un documento del X secolo, come parte dei possedimenti del principe di Capua; passò di mano in mano a diversi feudatari, essendo unico comune con Frignano Maggiore tra il 1929 eil 1946 e diventando comune autonomo nel 1950.

Cosa vedere a Villa di Briano

- Santuario di Maria Santissima di Briano: una chiesetta molto antica e caratteristica che sorge in aperta campagna. A questa chiesa è legato un culto particolare che si tiene la domenica successiva alla Santa Pasqua quando i fedeli giungono da ogni parte della Campania su variopinti carri e tra folclore e fede si tengono molte manifestazioni in onore della Madonna.

- Parrocchia Maria S.S. Assunta in Cielo: si tratta di una chiesa che sorge su un'antica cappella dell'anno mille e che poi fu ristrutturata nel 1700 in pieno stile barocco nella facciata e nell'interno molto particolare perchè ricco di pregiati affreschi.

Eventi, tradizione, folklore e gastronomia

Molto rinomati sono i mercatini natalizi di Villa di Briano. Per la festa più magica dell'anno, Piazza Cavour si trasforma e diventa un vero e proprio villaggio di Babbo Natale con spettacoli, degustazioni, serate culturali, balli di gruppo e intrattenimento anche per i più piccini.Ma il folklore locale conosce un altro antichissimo appuntamento che è quello con la Festa della Tammorra, celebrazione itinerante che parte proprio dal Santuario della Madonna di Villa di Briano, antichissimo centro di spiritualità mariana per poi percorrere la Terra di Lavoro e le sue tappe più importanti al ritmo di tammorre e castagnette.

Prodotto tipico della gastronomia locale è la famosa mela annurca IGP, che qui trova le condizioni pedoclimatiche ideali per maturare. Alla mela annurca è legata una tradizione contadina che è il procedimento di arrossamento. In pratica la mela viene messa a terra nei tradizionali cannutoli, antichi melai rivestiti di canapa e qui viene girata a mano fino a completo arrossamento/maturazione. Anche il vino asprinio è espressione della tradizione enogastronomica locale ed è ogni anno celebrato con la festa della vendemmia, manifestazione che, tra settembre e ottobre interconnette i comuni limitrofi di Parete, Trentola Ducenta, Lusciano, Casapesenna e San Marcellino, accomunati dalla coltura dell'Asprinio. Altro appuntamento gastronomico molto sentito, oltre alla Sagra della Mozzarella, è anche la Sagra delle Pettole con i fagioli, che si tiene nel mese di agosto.

Come arrivare a Villa di Briano

Per chi arriva in auto, dall'autostrada Napoli - Roma uscire a Villa Literno e poi immettersi sull'asse stradale che porta a Villa di Briano. Per chi arriva in bus, la compagnia CTP si occupa di collegare Villa di Briano con le principali città limitrofe tra cui Napoli. aereo, l'aeroporto più vicino è Capodichino e poi proseguire con autobus. Infine per chi arriva in treno, la stazione più vicina è Aversa sulla tratta Napoli- Caserta - Roma. Da qui proseguire con autobus.
  •  
loading...
25 Agosto 2017 Il Cinema sotto le Stelle a Cinecittą World ...

In questa caldissima estate 2017 solo di sera si può trovare un ...

NOVITA' close