Cerca Hotel al miglior prezzo

Alter do Chão (Portogallo), visita alla città e alla sua Coudelaria

Pagina 1/2

Cittadina tranquilla e serena, Alter do Chão vanta un passato che risale all’epoca romana. A quei tempi si chiamava Abelterium e le Terme di Ferragial d´El Rei o di Ponte da Vila Formosa sono un ottimo esempio delle vestigia romane esistenti nella regione. A partire dal XIV secolo, la città si andò sviluppando a partire dal castello, edificato da D. Pedro I nel 1359, ancora oggi presenza importante nella piazza principale, Praça da República.

Oggi la cittadina punta sulle sue risorse naturali. L’agricoltura continua a essere l’attività principale. Nell’ambito del bestiame, l’allevamento equino ha un’estrema importanza. Il Turismo Cinegetico è un altro dei maggiori investimenti.

La Coudelaria Real, fondata nel 1748 da D. João V, ha contribuito notevolmente alla diffusione del nome della città. Qui è iniziato il recupero della razza lusitana Alter Real, un cavallo di Alta Scuola. Alter do Chão ospita anche una Scuola Professionale Agricola.

Da visitare:

Sito archeologico di Alter do Chão - Tra le vestigia qui rinvenute, risaltano un edificio decorato da mosaici e le terme, probabilmente appartenute ad Abelterium, un piccolo insediamento citato nell’itinerario di Antonio.
... Pagina 2/2 ...
Coudelaria de Alter do Chão - Entrando nella Coudelaria de Alter, allevamento nazionale, entrate nel regno del puro cavallo lusitano. Una tenuta di 300 ettari di paesaggio dall’abbagliante bellezza, dedicata alla nobiltà del cavallo lusitano. Fu in quesrta antica scuderia reale, fondata nel 1748 con l’obiettivo di preparare cavalli per il maneggio reale, che per volontà del re D. João V si diede inizio all’allevamento. "Che questa razza si conservi sempre pura", si ordinava nel regno nel 1812. Dopo periodi incerti, la Coudelaria gode oggi di nuova linfa, ma non pensate di arrivare fin qui solo per vedere una nobile razza equina.

Approfitattene per prendere lezioni di equitazione o partecipare a vacanze-corso, per vedere cavalle e puledri al pascolo, per visitare i maneggi, le stalle e il Museu, dove potrete imparare tutto sull’allevamento dei cavalli nazionali. Un giro presso le installazioni vicino all’entrata, vi farà scoprire, tramite pannelli evocativi, la storia della scuderia. Nelle stalle, ammirerete l’altezzosità del cavallo lusitano, imparando come si addestrano eccellenti stalloni e cavalli di alta scuola.

Non dimenticate la Casa dos Trens, con la sua collezione di oggetti legati all’arte equestre. Nella Falcoaria, sarà il turno delle tradizioni della caccia. Se avete la possibilità, approfittatene per assistere ad una dimostrazione di abilità con i falconi da caccia. Ugualmente ad non perdere è la "saída da éguada", appuntamento quotidiano in cui tutte le cavalle vengono condotte ai pascoli.

Fonte: Ufficio turistico del Portogallo
Visita Visitportugal.com
 

loading...
close