Cerca Hotel al miglior prezzo

Alcoutim e il parco minerario di Reserva da Foupana

Pagina 1/2

La fondazione e il popolamento di Alcoutim sono legati principalmente al fatto che la cittadina è situata nel luogo in cui giungono le maree del fiume Guadiana, circostanza che obbligava le imbarcazioni, utilizzate per il commercio di metalli e di altri prodotti della regione, ad attendere per ore le condizioni propizie alla discesa del fiume. In seguito, la sua posizione strategica, sulla frontiera con il vicino Regno di Castiglia, richiese necessariamente la costruzione di strutture di appoggio e di difesa, di cui sono stati rinvenute delle rovine.

Pur avendo perduto le mura che l’hanno difesa per secoli, Alcoutim mantiene nelle sue viuzze ripide l’atmosfera tranquilla di una città della campagna dell’Algarve.

Una passeggiata di pochi minuti vi porterà alla scoperta di case secolari e dell’Igreja da Misericórdia. Scendete quindi sulle sponde del fiume, dove si trovano il sobrio eremo di Santo António e l’antica Casa dos Condes de Alcoutim. Godetevi infine un meritato riposo, sorseggiando una bibita fresca comodamente seduti nella terrazza di un bar, mentre osservate il ritorno in porto di una barca da pesca o i velieri ancorati nel piccolo porticciolo turistico e lo sguardo si perde sul paesino spagnolo sull’altra sponda del fiume.

Cosa vedere?
Edificata nel XVIII secolo, l’“Igreja de Nossa Senhora da Conceição” di Alcoutim ebbe un primo nucleo architettonico nel XVI secolo, di cui resta solo il portale. La scenografica scalinata barocca, con la quale si accede all’ampio sagrato della chiesa, è anche un magnifico belvedere sulla città e sulla campagna circostante. Le pareti imbiancate, la cupola rotonda dell’altare maggiore e la campana sul portale, cui fa la guardia un nido di cicogne, compongono un quadro pittoresco e tipico della regione. Il retablo dell’altare maggiore in legno intagliato e dorato (XVIII sec.) e le immagini sacre, in particolare quella della patrona, fanno di quest’eremo una meta interessante.

In località Vaqueiros (a breve distanza da Alcoutim), Reserva da Foupana, questo parco minerario si trova ad appena un’ora da centro di Faro. L’attività mineraria preistorica nelle zone interne dell’Algarve risale al 2500 a. C., in una regione che ha ereditato innumerevoli vestigia archeologiche.
... Pagina 2/2 ...
Nel parco, i reperti esistenti raccontano di una miniera di rame con abbondanti segni di attività mineraria dal Calcolitico all’epoca romana. A vostra disposizione, un inedito itinerario a piedi di 750 metri a cielo aperto, dove potrete visitare le antiche miniere di rame e osservare ricostruzioni preistoriche, tra cui una casa e utensili primitivi, una replica di un forno primitivo per la fusione del rame e rappresentazioni di figure umane dell’epoca al lavoro.

Un ambiente che vi consentirà di tornare indietro nel tempo, in un viaggio che vi condurrà in epoche remote, dove è stato ricreato il quotidiano dei nostri antenati dall’epoca Calcolitica (2500 a.C.) al periodo romano.

Durante la vostra visita al Parco non perdete l’opportunità di fare una passeggiata a dorso di mulo. Potrete inoltre acquistare oggetti dell’artigianato tipico di Alcoutim e sorseggiare qualcosa di fresco mentre ammirate il meraviglioso paesaggio del Nordest dell’Algarve.

Fonte: Ufficio turistico del Portogallo
Visita Visitportugal.com
 

01 Novembre 2017 Halloween a Cinecittą World: programma e ...

Le lunghe giornate estive stanno lasciando il passo alle fresche e più ...

NOVITA' close