Cerca Hotel al miglior prezzo

L'Aia (L'Aja o Den Haag), cosa vedere nella cittą della pace

Pagina 1/2

  • The Hague - L'Aia
  • Vredespaleis - L'Aia
L’Aia (L'Aja), in olandese Den Haag (o 's-Gravenhage), è una città di quasi mezzo milione di abitanti situata nella provincia dell’Olanda Meridionale (Zuid Holland), affacciata sul Mare del Nord e distante una cinquantina di chilometri da Amsterdam. L’insediamento urbano è un polo molto importante per quanto riguarda il settore lavorativo terziario, con decine di migliaia di dipendenti, di cui 26.000 stranieri, impiegati presso enti giuridici e diplomatici, multinazionali ed organizzazioni internazionali, tra cui la Corte Internazionale di Giustizia, il principale organo giudiziario delle Nazioni Unite situato all’interno del Palazzo della Pace. Sempre a L’Aia ha sede il Governo olandese, e dal 1831 anche gli alloggi della famiglia reale.

Situazioni lavorative ed amministrative a parte, la città si distingue per l’eleganza, per il dinamismo culturale e per le attrazioni che offre, a giovani e meno giovani.

Passando in rassegna il centro scopriamo come quest’ultimo sia regolato dalla successione di ampi viali alberati, sui quali si aprono le sfrontate facciate delle residenze nobiliari, e dalla presenza di numerosi parchi che rendono L’Aia un paradiso del verde. Molto imponente è il “Vredespaleis” (Palazzo della Pace) ed il parco antistante; l’edificio, terminato nel 1913 dopo sei anni di costruzione, è in stile neo-rinascimentale, di forma quadrata, con un basamento di pietra grigia belga e le facciate in mattoni rossi. La copertura è tipica delle costruzioni nordiche in quanto è costituita da tetti in ardesia molto inclinati, dai quali si slanciano verso il cielo due maestose torri. Dal 1999 il Palazzo ospita anche una mostra, inaugurata in presenza del segretario generale Kofi Annan, in cui è possibile scoprire importanti documenti della Biblioteca Palazzo della Pace, e conoscere informazioni circa le istituzioni e la storia dell’edificio.

Sempre in centro si trova il palazzo del “Binnenhof”, risalente alla metà del XIII secolo, sede del parlamento olandese e vero simbolo della città. La visita è molto interessante e parte dalla “Ridderzaal” (la sala dei Cavalieri), in stile gotico ed all’apparenza simile ad una chiesa, realizzata proprio al centro del grande cortile. In questa sala di dimensioni colossali, il tetto è alto ben 26 metri ed i muri sono spessi 120 centimetri, la Regina Beatrice tiene ogni anno il discorso di apertura dell’anno parlamentare. Successivamente si passa a visitare la struttura moderna in cui si riunisce il parlamento, e dove è possibile scattare una foto ricordo comodamente seduto ad un banco dei deputati.

... Pagina 2/2 ...Per quanto riguarda i musei, assolutamente da vedere sono il “Mauritshuis”, che raccoglie molti capolavori del Secolo d’Oro olandese, da Rembrandt a Vermeer passando per Frans Hals; l’”Escher”, intitolato all’omonimo artista grafico, dove sono esposti i suoi originalissimi lavori caratterizzati da geometrie e forme che si intersecano fino a disegnare orizzonti irreali ed effetti unici; il “Mesdag”, recentemente restaurato, che ospita numerosi quadri dell’Ottocento di autori del calibro di Courbet, Daubigny e Maris; ed il “Gementeemuseum”, il museo municipale, la cui collezione annovera opere di Monet, Picasso, Mondrian e Kandinsky.

Unico nel suo genere e facilmente raggiungibile da L'Aja (appena 16 chilometri a sud del centro) è il piccolo borgo di Delft; entrandovi ci si immerge nel passato passeggiando lungo i pittoreschi canali, ammirando le facciate dei lussuosi palazzi del ‘600 ed entrando nelle imponenti chiese attorniate da romantici cortili e vicoli silenziosi.

Terminate le visite culturali, ci si può rilassare trascorrendo un pomeriggio presso la grande spiaggia della moderna stazione balneare di “Scheveningen”, o dandosi allo shopping nei molti centri commerciali che ospitano tutte le più grandi marche internazionali e nelle boutique dei vicoli del centro, dove ci si imbatte sovente anche in deliziosi negozietti d’antiquariato.

La vicinanza del mare conferisce alla città un clima atlantico, con temperature medie piuttosto basse che vanno dai 17 gradi estivi ai 2 dell’inverno, e una piovosità annuale media elevata pari a 750 mm distribuiti uniformemente durante l’anno. Il periodo migliore per una visita è quindi l’estate, quando si può trovare anche il coraggio per un rapido tuffo nelle gelide acque del Mare del Nord.
loading...
25 Agosto 2017 Il Cinema sotto le Stelle a Cinecittą World ...

In questa caldissima estate 2017 solo di sera si può trovare un ...

NOVITA' close