Cerca Hotel al miglior prezzo

Tanneron (Francia): cosa vedere nel villaggio sulla Strada della Mimosa

Tanneron, guida alla visita: cosa fare e cosa vedere tra le sue attrazioni. Tanneron dove si trova? Cosa visitare nei dintorni, come arrivare e il meteo.

Uno splendido borgo delle Alpi Marittime nella Costa Azzurra nobilitata dai profumi e colori provenzali. Tanneron – menzionato nel ‘200 come Castrum Tannaroni che fu in origine insediamento pre-romano - si presenta ai turisti nelle vesti più semplici e discinte di contenuto villaggio di appena 1.400 abitanti.

Ha la fortuna di trovarsi incastonato geograficamente in una regione che incanta per le proprie immense risorse naturali e contesti mozzafiato che dettano l’ancestrale volontà di viaggio ed escursione.

La Strada della Mimosa

Ci si perde davvero fra le bellezze che, stagione dopo stagione, contraddistinguono il mutare lento ma inesorabile del paesaggio, mosaico di gioielli che si traducono in memorabili architetture erette direttamente da Madre Natura, non ultimo il Massiccio del Tanneron che inscrive una specialissima foresta di mimosa floreale, al suo massimo splendore nei primi mesi dell’inverno. La prima domenica di febbraio va in scena il Festival della Mimosa. Si specifichi che Tanneron, per tale prerogativa, è ubicata lungo la Strada della Mimosa, suggestivo itinerario in Costa Azzurra costellato di fiori gialli appartenenti all’acacia dealbata.

Cosa vedere a Tanneron

È inoltre risaputo che nelle estreme vicinanze del borghetto francese impera la roboante regalità della Cascata de La Siagne, magnifica attrazione che si raggiunge partendo a piedi da Tanneron e approfittando così per vedere altre meraviglie dell’hinterland. Occorre prendere l’automobile per bissare i 50 minuti che separano il paese dal bellissimo lago di San Cassiano. Questo specchio lacustre offre un’esclusiva vista emozionante e, nondimeno, è balneabile a dimostrazione del fatto che le sue acque mantengono una purezza secolare. Lungo lidi e spiagge non mancano chioschetti e piccoli ristoranti in cui poter pranzare in santa pace rimirando un orizzonte spettacolare.

A poca distanza si coglie l’idillio eremitico della Cappella di San Cassiano, costruita nel bel mezzo di un fitto bosco durante il X secolo. Ad attrarre i viandanti non è tanto il suo patrimonio artistico, piuttosto modesto, quanto il contesto spaziale in cui si inserisce, laddove si concatenano e intrecciano alcuni itinerari percorsi dai pellegrini diretti a Saint-Jacques de Compostela. Di più rilevanti dimensioni risulta la Chiesa di Nostra Signora Da Peygros, avvolta da una vegetazione rinfrescante che si raccoglie placida tutt’intorno alla struttura religiosa.

Come arrivare a Tanneron

A Tanneron si arriva comodamente percorrendo la RD 38 e la RD 94.
  •  

News più lette

08 Dicembre 2022 La Grecia nel bicchiere: itinerari e idee ...

Nell’antica mitologia ellenica, il vino è il dono degli dei ...

NOVITA' close