Cerca Hotel al miglior prezzo

Le foto di cosa vedere e visitare a Angers

Angers: la porta d'ingresso alla valle della Loira

Pagina 1/2

Angers, il capoluogo dell’Angiò, costituisce la Porta d’ingresso della valle della Loira, una città dichiarata dall’UNESCO Patrimonio Mondiale dell’Umanità, che sorprende per la ricchezza del suo patrimonio storico e culturale, per la qualità della vita e la sua dolcezza di vivere, a solo 1 ora 30 da Parigi in TGV. La città offre ai suo visitatori un un city pass a partire da € 14 per adulto, valido 24 ore, che consente di scoprire tutte le località di interesse turistico ad Angers e dintorni (oltre 15 siti, castelli, musei…).

Angers cresce e si sviluppa in epoca romana ma raggiunge l’apice del suo splendore nel XIX° Secolo. Il suo passato ricco di storia e il suo patrimonio architettonico la collocano tra le "Città d’Arte e di Storia. Il Castello-Fortezza, edificato nel XIII° secolo, fiancheggiato da 17 torrioni e nobilitato dalla famosa “Tapisserie de l’Apocalisse”. Un capolavoro medievale realizzato nel XIV° secolo e lungo 103 metri. Angers è il centro importante dell’Arazzo moderno con i suoi musei: il Museo Jean Lurçat, il Museo de la Tapisserie Contemporaine e il Centro Regionale d’Arte Tessile. La Cattedrale San Maurizio, in stile gotico Plantageneto risale al XII° Secolo. Ritroviamo lo stesso stile nell’antico ospedale di San Giovanni e nell’abbaziale Saint-Serge

Una città con una vita culturale effervescente, che propone durante tutto l’anno nei suoi numerosi centri culturali, diverse mostre ed esposizioni di ottimo livello. Un nuovo spazio culturale polivalente: "Le Quai". L’Operà di Angers, nel Teatro Municipale, restaurato da poco. Il CNDC / L’Esquisse, Centro Nazionale di Danza Contemporanea, diretto da Emmanuelle Huynh.

La città respira al ritmo della natura, che è ovunque: dalle "Basses Vallées Angevines" alla Loira, fino al cuore dei suoi numerosi giardini contemporanei, romantici e storici. Partite a piedi, in bici, o in canoa alla scoperta di questa natura caratterizzato anche da 300 chilometri di vie navigabili, che offrono una grande varietà di escursioni/crociere in houseboat. L’Isola St Aubin : un’oasi naturalistica di 700 ettari a due passi dal centro di Angers. Basses Vallées Angevines : una zona alluvionale, trasformata in un parco ornitologico e botanico di livello internazionale con 250 chilometri di sentieri escursionistici. Il Parco divertimento del Lago di Maine e il Parco Balzac : 200 ettari di verde e di acqua nel cuore della città (passeggiate, sport nautici, e osservatorio ornitologico). Bassin de La Maine: 300 chilometri di fiumi da navigare (turismo fluviale) o per andare a pesca.

La luce delicata della Valle della Loira, che illumina le facciate di tufo calcareo, invita a girovagare nelle vie di Angers. Durante tutto l’anno, le strade di Angers diventano il palcoscenico per numerosi festival di ottimo livello:

  • Il Festival Premiers Plans (Festival del Cinema europeo) premia i cortometraggi e i lungometraggi europei più interessanti (Gennaio).
  • “Made In Angers”, un mese di visite alle aziende della città (Febbraio-Marzo).
  • Festival Tours de Scène nel mese di maggio, si festeggia l’arrivo della Primavera con la musica.
  • il Festival d’Anjou: da giugno a luglio si svolgerà il prestigioso Festival di Teatro dell’Angiò.
  • Festival Angers l’Eté (Angers l’Estate), questo evento, organizzato nel Chiostro Toussaint, è il maggior evento culturale dell’Estate (Luglio e Agosto).
  • Le Visite dell’Estate di Angers Tourisme (Luglio e Agosto).
  • ‘Les Accroche-Cœurs’ La manifestazione segna il momento clou della vita culturale di Angers dopo le vacanze estive. Una cinquantina di compagnie professionali vi accompagneranno in questo viaggio emozionante: teatro di strada, circo, musica, cinema all’aperto, danza...
  • il Festival dello Scoop e del Giornalismo, l’evento per i giornalisti, a novembre
  • Les Soleils d’Hiver: Mercatino di Natale nel centro della città, a dicembre.
L’arte di vivere ad Angers è caratterizzata da una gastronomia molto ricca: i Grandi Vini dell’Angiò una selezione di 29 D.O.C. tra cui, "les Coteaux de l’Aubance", "les Coteaux du Layon" e "les Coteaux de Savennières". Il famoso "Cointreau" un liquore famoso in tutto il mondo al gusto di arancia, le specialità di "Giffard" come ad esempio la menta Pastille. La ricetta del lucioperca al burro bianco, una ricetta molto famosa tra i pescatori angioini. Nel paese dell’Ardesia, i "Quernons d’Ardoise", i deliziosi cioccolatini azzurri.
... Pagina 2/2 ...
La città di Angers, che possiede una lunga tradizione industriale, propone alcune visite guidate a testimonianze di questo ricco passato: la produzione del famoso liquore Cointreau, nel Museo / Distilleria Cointreau a Saint-Barthélémy d’Anjou. Arti e mestieri tradizionali nel Museo dell’Ardesia a Trélazé. Oggi, Angers è un importante polo industriale e tecnologico, sede di aziende di punta come: NEC Computers, Bull, Thomson, Scania, Thyssen, Motorola, Valeo, Intervet, E.T.A.S. La città, che è piuttosto dinamica, è anche un polo orticolo notevole.

Come arrivare? In auto - Angers è facilmente raggiungibile grazie ad una buona rete stradale.
Angers dista: 1 ora 30 da Tours, 2 ore 30 da Parigi o Mont Saint-Michel, 3 ore da Bourges. In treno - Angers offre numerosi collegamenti in TGV e, dal 2001, dispone di una nuova stazione in pieno centro. Inoltre grazie ai collegamenti del TGV linea diretta. In aereo - L’aeroporto di Nantes dista a 1 ora di macchina e a 30 minuti di treno da Angers.

Nei dintorni di Angers si trovano numerosi siti e località turistiche di fama internazionale, come : il Parco del "Puy du Fou", il Parco del Futuroscope di Poitiers, Le Mont-Saint-Michel, oltre a numerose spiagge della costa atlantica (La Baule).

Fonte: Maison de la France Italia - Visita Franceguide.com

01 Novembre 2017 Halloween a Cinecittą World: programma e ...

Le lunghe giornate estive stanno lasciando il passo alle fresche e più ...

NOVITA' close