Cerca Hotel al miglior prezzo

Münster: visita alla capitale tedesca della bicicletta

Pagina 1/2

Un repertorio architettonico moderno, una costellazione di moderne sculture distribuite per la città, una vivace rassegna di eventi eccezionali e una serie appassionante di musei che ne svelano la storia e le tradizioni: questa la ricetta che rende così unica Münster, città tedesca nella regione della Renania Settentrionale-Vestfalia.

Nota anche come “capitale tedesca della bicicletta”, in riferimento al largo uso che si fa di tale mezzo grazie ai ritmi tranquilli e agli spazi a misura d’uomo della città, Munster custodisce un centro storico di piccole dimensioni ma ad alta concentrazione artistica e culturale. La Prinzipalmarket, ovvero la piazza centrale, è costeggiata da una splendida schiera di dimore storiche di commercianti. Il complesso abitativo, con una serie di facciate finemente decorate, sormontate da timpani imponenti e aperte nella parte inferiore in porticati dalle linee leggere, delimita la più antica strada commerciale del centro cittadino, creata nel 1280. Se durante la seconda guerra mondiale questi palazzi erano stati gravemente danneggiati, oggi si lasciano ammirare nel loro antico splendore, ritrovato in seguito a un lavoro certosino di restauro.

Tra i palazzi più belli c’è certamente il Palazzo Erbdrostenhof, costruito tra il 1745 e il 1753 e considerato uno dei capolavori di J.C. Schlaun, commissionatogli dal funzionario laico del vescovado zu Vischering. Un magnifico cancello, delicato come un ricamo, introduce al cospetto della ricca facciata barocca e, dopo di questa, nell’atrio elegante della dimora. Un quartiere particolare, degno di attenzione da parte dei visitatori, è quello dedicato a Kiepenkerl. Kiepenkerl era un commerciante girovago nativo di Munster, che vendeva di porta in porta o al mercato i prodotti della regione, trasportati per la città all’interno delle tipiche gerle. In suo onore è stata eretta una bella statua, al centro della piccola piazza.

Gli appassionati di musei, gli irriducibili curiosi che vogliono sapere sempre di più su qualunque argomento, saranno ampiamente accontentati dall’elevato numero di esposizioni e mostre permanenti offerte dalla città di Münster. Ben 35 sono infatti i musei della città, tra cui il Museo della Lebbra o Lepramuseum, il Museo dedicato alla Bibbia e quello sul Carnevale, per non parlare della originalissima mostra sull’arte della lacca.

... Pagina 2/2 ... L’arte scultorea trova invece uno spazio privilegiato ogni dieci anni, durante la manifestazione Skulptur-Projekte, un evento molto amato dalla cittadinanza e attraente per gli artisti di tutta europa. Gli altri appuntamenti che affollano l’agenda di Munster sono l’Eurocityfest e il Mitten in Munster: quest’ultimo consiste in una serie di pittoreschi mercatini natalizi e nell’apertura notturna eccezionale di alcuni musei della città Al museo all’aperto di Muhlenhof si tiene invece l’annuale festival degli aquiloni, mentre la festa popolare Send si ripete soltanto una volta ogni tre anni.

Per raggiungere il cuore della città si può viaggiare in aereo e atterrare all’Aeroporto di Munster-Osnabbruck, a 30 km da Munster, o all’Aeroporto di Dusseldorf, a 130 km. Da qui ci si potrà affidare ai mezzi pubblici o, in alternativa, noleggiare personalmente un’auto: le autostrade principali che collegano la città agli altri maggiori centri della regione sono la A1 e la A43.

Una volta raggiunta la meta desiderata, si verrà accolti da un clima continentale fresco o freddo a seconda che la stagione prescelta sia l’estate o l’inverno. Il freddo invernale non fa che accrescere la magia del natale, con temperature medie che in gennaio vanno dai -2°C di minima e i 3°C di massima; in estate invece il clima è piacevolmente frizzante, con temperature che in luglio e agosto, i mesi più caldi, vanno da una minima media di 12°C a una massima di 22°C. Le precipitazioni si mantengono piuttosto uniformi tutto l’anno: in genere piove dai 9 agli 11 giorni al mese, fatta eccezione per il mese di dicembre che conta in media 12 giorni piovosi sul totale. Foto wikipedia, cortesia: Philipp Neuhaus, Christian Nawroth

loading...
25 Agosto 2017 Il Cinema sotto le Stelle a Cinecittà World ...

In questa caldissima estate 2017 solo di sera si può trovare un ...

NOVITA' close