Cerca Hotel al miglior prezzo

Svelato forse il mistero della Gioconda: il sorriso nasconde l'invidia!

La Gioconda è uno dei pezzi forti del Museo del Louvre, e sono moltissimi i turisti che vengono espressamente per vedere da vicino il capolavoro di Leonardo da Vinci. Se avete anche voi in programma un viaggio a Parigi e siete curiosi di sondare da vicino l'enigmatico sorriso di Monna Lisa, fate però attenzione anche all'apparentemente poco interessante paesaggio di sfondo: un artista americano di nome Ron Piccirillo, sostiene, con prove alla mano, che Leonardo ha inserito,volutamente, delle figure di animali nel paesaggio di sfondo, e questa scoperta potrebbe chiarire molti dei misteri riguardo alla Gioconda e il suo insondabile sorriso. Oppure no, potrebbe essere solo un'altra delle tante interpretazioni diverse, ma che tutt'assieme concorrono al mito eterno di questo dipinto.

Second il Sig. Piccirillo Leonardo ha utilizzato un vecchio trucco ben conosciuto dagli autori del passato: quello di inserire immagini diverse all'interno dei quadri, ma ruotandoli sul fianco in modo da confondere la prospettiva per chi osserva. Facendo ciò con la Gioconda, con un inclinazione di 90° in senso orario, all'occhio di Ron Piccirillo sono subito balzate agli occhi le immagini di una testa di leone, una scimmia, un bufalo e forse altre immagini nascoste. Ron ha studiato a lungo questo scoperta, ha condotto studi approfonditi ed è giunto ad una conclusione sorprendente: la Gioconda sarebbe un quadro che rappresenta l'Invidia. Le descrizioni di questi animali erano tra l'altro presenti in manoscritti di Leonardo, che dovrebbero essere relativi proprio al dipinto della Gioconda.

La sua teoria è destinata a suscitare nuove polemiche e dibattiti su questa controversa opera del pittore di Vinci, che impegna i critici da quasi 500 anni, dato che il ritratto di Monna Lisa Gherardini fu ultimato nel 1519. A rafforzare le sue teorie Piccirillo ha annunciato di avere scoperto altre immagini nascoste in quadri dello stesso periodo, e di artisti di pari fama come Tiziano e Raffaello.

Anche noi abbiamo provato a “lavorare” sulle immagini presenti su Internet della Gioconda, ma non siamo forse riusciti ad ottenere la stessa chiarezza delle immagini di Piccirillo, però le immagini saltano fuori abbastanza chiare. Dite la vostra! Probabile che serva una illuminazione più favorevole in modo da evitare i riflessi. Magari al prossimo viaggio a Parigi!
  •  

 Pubblicato da il 07/12/2011 - 3.874 letture - ® Riproduzione vietata

loading...
25 Agosto 2017 Il Cinema sotto le Stelle a Cinecittą World ...

In questa caldissima estate 2017 solo di sera si può trovare un ...

NOVITA' close