Cerca Hotel al miglior prezzo

Natale in Sassonia: tour tra i migliori mercatini natalizi della Germania

Pagina 1/2

Pensare a chi si ama e scegliere con cura e passione i regali più belli per i nostri cari e’ sempre un piacere sotto Natale. La Sassonia, che ha proprio nel periodo Natalizio alcune delle sue tradizioni secolari più emozionanti, offre un viaggio affascinante e soprattutto tanto shopping fatto di regali e oggetti particolari, acquistati in luoghi originali come gli storici mercatini di Natale.

Tra i simboli più conosciuti nel periodo natalizio troviamo le stelle, che illuminano il periodo buio dell’anno, e che possono essere utilizzate come decorazione per illuminare le finestre. Inoltre le stelle sono usate per addobbare gli alberi di natale oppure come regalo ad amici e parenti. In Sassonia le stelle più famose provengono da Herrnhut, una piccola città nella regione dell’Alta Lusazia, tra Bautzen e Zittau, a est di Dresda. Le stelle ricche di tradizione sono realizzate a mano nella manifattura Herrnhut da ben 160 anni. Con il loro splendore le stelle dell’Avvento di Herrnhut accolgono i visitatori in questa splendida località. Percorrendo la struttura a stella all’interno del “Visitor Center” della manifattura, e’ possibile ammirare la bellezza di questi particolari accessori natalizi, nonché conoscerne la storia e seguirne la produzione nel laboratorio aperto al pubblico. (www.herrnhuter-sterne.de)

Le stelle non sono l´unico elemento indispensabile per le decorazioni nel periodo natalizio: ci sono anche gli angeli. Quelli piu' famosi in Sassonia sono creati dalla manifattura Wendt & Kuhn, nella regione Monti Metalliferi, la culla dell’arte per l´intagliatura del legno. Nella tradizionale manifattura Wendt & Kuhn tuttavia i celebri angeli non sono associati al solo periodo natalizio: la produzione di questi messaggeri divini impegna i maestri artigiani per tutto l’anno. E gli angioletti non si limitano soltanto a volare o guardare con occhi dolci: alcuni si dilettano con la musica, altri sciano, altri ancora fluttuano tra luna, stelle e comete. Una sola cosa accomuna tutti gli angeli: dalla tranquilla località di Grunhainichen, nella regione dei Monti Metalliferi, si spostano in tutto il mondo con le loro ali verdi costellate da 11 puntini bianchi, un inconfondibile contrassegno. L’impresa familiare Wendt & Kuhn fu fondata nel 1915 da due donne, Grete Wendt e Grete Kühn. Oggi come allora, nella stessa sede, esperte maestri continuano a realizzare oggetti di alta qualità. (www.wendt-kuehn.de)

I regali natalizi si acquistano tradizionalmente nei mercatini di Natale, in un ambiente del tutto particolare. Dal 24 novembre fino al 24 dicembre apre le sue porte il mercato di Natale a Dresda, lo “Striezelmarkt” uno dei più antichi mercati di Natale della Germania, fondato nel 1434 e dove si può ammirare la più alta piramide natalizia del mondo. Prende il suo nome dalla parola “Hefestriezel”, dolce di pasta lievitata, a indicare il dolce tipico di questa festività, conosciuto come “Original Dresdner Christstollen”. Tutti gli anni, il sabato precedente alla seconda domenica d’Avvento, viene dedicata una sfilata a questa prelibatezza. Nel mercatino si possono trovare i migliori prodotti artigianali provenienti da Dresda e dintorni, come le piramidi natalizie, i tipici omini fumanti (Rauchermanner), gli archi di Natale (Schwibbogen) e le stelle dell’Avvento di Herrnhut.
... Pagina 2/2 ...
Un altro antico mercatino natalizio risalente al 1797 e’ a Lipsia. Visitabile dal 22 novembre fino al 22 dicembre, si trova sulla splendida piazza del mercato, Marktplatz, di fronte all’antico Municipio. Ogni anno sono proposte diverse attrazioni, quali per esempio il “Marchenland” (mondo delle favole) per i più piccoli, il mercato medievale “Alt Leipzig” e il “Bazar di Betlemme”. La tipica “Bergparade”, la sfilata delle corporazioni di minatori della regione dei Monti Metalliferi, offre ai visitatori la possibilità di rivivere le antiche tradizioni di questo mondo. Non possono certamente mancare i concerti festivi del celebre Thomanerchor e le numerose rappresentazioni dell’Oratorio di Natale di Bach, che hanno luogo in diverse chiese della citta’.

Artigiani, commercianti e gastronomi presentano dal 2 fino all’11 dicembre nella splendida atmosfera natalizia dello Schlesischer Christkindelmarkt a Gorlitz prodotti e specialità provenienti dalla Slesia, dalla Sassonia e dalla Boemia. Antiche musiche natalizie, cori tipici di Gorlitz e complessi di fiati sottolineano ulteriormente la piacevole e coinvolgente atmosfera di festa.

Meno conosciuto è il mercato natalizio di Annaberg-Buchholz nella regione delle Monti Metalliferi a ca. 90 km da Dresda e che si tiene dal 25 novembre al 23 dicembre 2011. Inserito nel candore di un paesaggio cittadino innevato, questo mercato di Natale mantiene in vita tradizioni e costumi. Con le sue bancarelle tipiche della regione, la piramide natalizia e un’infinita varieta’ di articoli da regalo, figura tra i più affascinanti mercati natalizi dei Monti Metalliferi, culla della celebre arte dell’intagliatura del legno. E’ impossibile resistere al fascino del Natale e alle prelibatezze gastronomiche preparate ancora secondo antiche ricette. Assolutamente da non perdere è la grande sfilata delle corporazioni dei minatori, che segna il punto più alto dei festeggiamenti.

 Pubblicato da il 15/09/2011 - - ® Riproduzione vietata

close