Cerca Hotel al miglior prezzo

I suoni delle Dolomiti: estate di musica e racconti in Val di Fassa

Sui verdi palcoscenici della valle ladina, che ad agosto ospitano Francesco De Gregori, il “principe” della canzone italiana, debuttano con Reinhold Messner e Fausto De Stefani “I Racconti delle Dolomiti”, storie-spettacolo sulle montagne Patrimonio Unesco, assoluta novità del prestigioso festival “I Suoni delle Dolomiti”. Melodie pop, rock, jazz, classiche, canti corali, prosa, improvvisazioni e, ora, anche storie. “I Suoni delle Dolomiti”, l’importante rassegna trentina che d’estate porta in quota i concerti e le performance teatrali di alcuni degli artisti più apprezzati del panorama internazionale, si arricchisce de “I Racconti delle Dolomiti”.

E per la “prima” delle storie-spettacolo, che rievocano le vicende più affascinanti delle montagne Patrimonio Unesco e quelle più avventurose degli uomini che le hanno amate e scalate, è stata scelta come location ideale la Val di Fassa, che accoglie due appuntamenti esclusivi con: Fausto De Stefani, sesto uomo al mondo ad aver raggiunto la vetta di tutti i quattordici Ottomila, il 22 luglio (ore 14) al Rifugio Roda di Vael, e il “signore delle cime” Reinhold Messner, il 29 luglio (ore 14) al Rifugio Vajolet. Nel primo dei due “Racconti”, serie di eventi ideati dal giornalista Andrea Selva, De Stefani narra “Un ambiente da rispettare, una solidarietà da costruire”, ovvero la “scoperta” dei Monti Pallidi, dall’esplorazione delle Dolomiti all’era del turismo fino allo sviluppo di nuove sensibilità ambientali e culturali. A Messner invece, che sulle Dolomiti ha iniziato la sua straordinaria carriera d’alpinista, è affidata “Georg Winkler, la sfida verticale”, la storia del diciottenne tedesco che, nel 1887, scalò la più alta delle Torri del Vajolet (2880 m che porta il suo nome), inaugurando l’era dell’alpinismo acrobatico.

Non solo l’importante novità de “I Racconti” quest’anno per Fassa. La valle ladina si riconferma protagonista de “I Suoni delle Dolomiti” ospitando, dal 3 luglio al 26 agosto, ben un terzo degli appuntamenti dell’intera rassegna. E tra questi, anche il concerto di Francesco De Gregori, clou musicale del festival. L’amatissimo cantautore si esibisce, proponendo en plan eir le perle del suo ricco repertorio, il 26 agosto (ore 14) nella splendida conca di Fuciade, da anni cornice incantata del gran finale dei “Suoni”, dove nelle ultime edizioni si è sempre registrato il record di pubblico: circa ottomila persone hanno assistito ai concerti di Carmen Consoli (2010), Fiorella Mannoia (2009) e Roberto Vecchioni (2008), per citare i più recenti.

Gli altri appuntamenti fassani de “I Suoni delle Dolomiti” da non perdere sono con Enrico Bertolino, Sonia Bergamasco e Rodolfo Rossi, Giuseppe Battiston e Piero Sidoti Quartetto, Nives Meroi e Mario Brunello, Horns Aloud & Martin Mayes e il Coro Sasso Rosso. Attori, scrittori e musicisti che sugli straordinari palcoscenici naturali regaleranno performance estemporanee di singolare qualità.

La partecipazione agli eventi de “I Suoni delle Dolomiti”, organizzati da Trentino Merketing in collaborazione con l’Apt della Val di Fassa, è libera e gratuita, così come sono gratis le escursioni con le Guide Alpine del Trentino, appositamente programmate per raggiungere in compagnia di esperti le località degli eventi (iscrizione obbligatoria alle gite al tel. 0462 763309; www.fassa.com).

Fotografie in allegato: archivio Apt val di Fassa
Per ulteriori informazioni: www.fassa.com
  •  

 Pubblicato da il 21/04/2011 - 3.590 letture - ® Riproduzione vietata

loading...
25 Agosto 2017 Il Cinema sotto le Stelle a Cinecittą World ...

In questa caldissima estate 2017 solo di sera si può trovare un ...

NOVITA' close