Cerca Hotel al miglior prezzo

A Calenzano, vicino Firenze, proseguono i preparativi del Carnevale Medievale

Si sta studiando la complessa regia dello spettacolo Pirotecnico in occasione del Carnevale Medievale del 6 marzo 2011 di Calenzano che vedrà appunto il suo epilogo alle 18,30 dopo il rogo del fantoccio di re Carnevale in Piazza Vittorio Veneto proprio davanti al Palazzo Comunale. Lo spettacolo davvero unico è stato voluto dall’Amministrazione Comunale come dono a tutti coloro che partecipano non solo come figuranti dei borghi ma anche per tutte le persone che visiteranno questo Carnevale con i loro figli.

La complessa macchina organizzativa inizierà per la Ditta Soldi di Figline Valdarno fino dalle prime ore del mattino quando sugli spalti, camminamenti di ronda, e torri verranno montate speciali rampe di lancio non dei soliti “fuochi” ma di cascate multicolori, sbruffi colorati, fontane, e un finale con bengala che coloreranno tutta la piana fiorentina, dando l’idea di un vero incendio medievale. Tale spettacolo già consolidato in altri castelli, piazze, e Palazzi d’Italia è considerato per il suo fascino un momento irripetibile e quindi un invitante a scattare foto e video per immortalare questi 15 minuti intensi di emozioni .

Tra l’altro tali speciali fuochi sono studiati appositamente per non arrecare danni a persone o cose ne tantomeno alle architetture dei palazzi storici sotto tutela delle Belle Arti. Saranno giochi di luce che riporteranno il Castello indietro di oltre 700 anni quando il Condottiero Lucchese Castruccio Castracani degli Antelminelli distrusse e bruciò per davvero il fortilizio Fiorentino ai confini del Mugello nel 1325.
Tale spettacolo sarà visibile da numerose parti di Calenzano ma il consiglio dei tecnici è allontanarsi più possibile per poterne apprezzare la magica atmosfera che potremo respirare in questa occasione. Il finale sarà dedicato al tricolore in occasione dei 150 anni dell’Unità d’Italia.

  •  
close