Cerca Hotel al miglior prezzo

Saint Patrick's Festival 2011: tutta l'irlanda festeggia San Patrizio

Pagina 1/2

Sarà idealmente il verde, colore che spicca nei rispettivi tricolore, il “leit motiv” che, il 17 marzo, farà sentite più vicine Irlanda e Italia. Paesi che hanno già molto in comune, unite per la prima volte insieme da una grande occasione di Festa, Irlanda e Italia rendono omaggio a San Patrizio, patrono irlandese, e all'avvio ufficiale del 15O° anniversario dell'Unità d'Italia, giornata eccezionalmente elevata a Festa Nazionale.

San Patrizio, celebrato nel mondo da oltre 70 milioni di irlandesi o oriundi Irlandesi emigrati nei quattro angoli del globo, benedirà dunque simpaticamente uno dei pochi Ponti del calendario italiano del 2011. Opportunità inattese per un “long weekend” di benvenuto alla primavera (www.irlanda-travel.com) per vedere le prime fioriture di Dublino o Belfast, per immergersi nella musica di qualche festival o, perché no, ritrovare le tracce di qualche “storia” che lega Irlanda e Italia. A cominciare da quella di Guglielmo Marconi, inventore delle trasmissioni radio, che proprio in Irlanda visse a lungo ed effettuò le prime sperimentazioni di una scoperta destinata a cambiare il mondo delle comunicazioni, tuttora ricordata ogni anno in ottobre a Clifden (Co. Galway) da dove lo scienziato bolognese nel 1907 invio il suo primo messaggio radio in Nova Scotia.

Il 17 Marzo, in tutta l'isola di smeraldo, i Patrizio di tutto il globo diventeranno per un giorno protagonisti di cortei festosi e variopinti che animano città grandi e piccole d'Irlanda. Senza contare che a Dublino, la Guinness Storehouse (www.guinness-storehouse.com- per questa occasione aperta fino alle 19), a tutti coloro che si chiamano Patrizio, indipendentemente dalla nazionalità, consegnerà la VIP PASS (Very Important Patrick Pass) che consente l’ingresso gratuito in quello che è il “Tempio” della stout, per l’occasione trasformato in un palcoscenico a 360°. In agenda, un grande concerto di The Donal Kirk Band – leggenda del rock irlandese - , Thin Lizzy, Horslips… La band Voyager suonerà anche classici degli anni ’80 mentre DJ di fama allieteranno gli appassionati della lunge musi al Gravity Bar del 7° piano, e in altri spazi si terranno esibizioni di musica tradizionale dal vivo e simpatici set dancing.

DUBLINO, LETTERARIA E DIVERTENTE
Le celebrazioni dublinesi del Saint Patrick’s Festival 2011 (www.stpatricksfestival.ie) per 4 giorni, dal 16 al 20 Marzo, saranno il primo omaggio all’onorificenza di Città della Letteratura UNESCO, che la capitale irlandese (www.irlanda-travel.com/dublino) ha ottenuto di recente. Verena Cornwall, direttore creativo del Saint Patrick’s Festival, spiega: “Il tema della parata di quest’anno sarà una breve storia scritta appositamente per l’evento, in sui si acclama l’autore Irlandese Roddy Doyle, che celebra la determinazione e il senso dell’umorismo tipici irlandesi. Ogni capitolo della storia sarà ispirato ad un tema specifico. La parata, unica nel suo genere, sarà inoltre animata da gruppi teatrali di strada, artisti, ballerini e bande musicale provenienti dall’Irlanda e da tutto il mondo”. Un evento che sarà possibile anche seguire in diretta sul sito www.rte.ie

Il Saint Patrick’s Festival 2011 in chiave culturale include anche ‘DublinSwell’ (www.dublincityofliterature.com), una serata che vedrà alcuni dei più acclamati e amati nomi irlandesi della letteratura, della musica del cinema e del teatro, come Roddy Doyle, Sebastian Barry e Joseph O'Connor rivisitare il patrimonio letterario della città. In programma eventi eccentrici, divertenti ed interattivi. Uno dei momenti clou sarà il pomeriggio all’aria aperta del “céilí”, maratona di danze tradizionali irlandesi lungo le vie di Dublino, che rappresenta il più grande evento di danza dell’anno. Fra gli appuntamenti di punta, il 19 marzo, il concerto di Sharon Shannon, ‘Galway Girl’ che con il suo stile inconfondibile si sta affermando fra le più note ed acclamate musiciste irlandesi, in programma al National Concert Hall di Dublino.

ARMAGH e DOWNPATRICK, sulle tracce di San Patrizio
Chi vuole conoscere la storia dell’uomo che cristianizzò l'Irlanda deve ricalcare passi lungo del cosiddetto “Saint Patrick’s Trail”, un tracciato attraverso le contee di Armagh e Down, in Irlanda del Nord, con oltre 30 siti strettamente collegati al Santo più famoso d’Irlanda e all’affascinante passato religioso e culturale dell'isola.
La medievale Downpatrick (www.visitdownpatrick.com), una delle destinazioni più suggestive d’Irlanda, è la “culla” del culto di San Patrizio, a cui dedica la magnifica cattedrale nel cui è sepolto il Santo e il modernissimo St Patrick’s Centre (www.saintpatrickcentre.com) centro visitatori nel quale un itinerario interattivo ricostruisce la vita del Santo, della Cristianizzazione dell'isola e della sua influenza in Europa. Spunti che sono il tema di conferenze a carattere storico, archeologico, sociale in programma dall'11 marzo al Down County Museum (www.downartscentre.com), ribalta anche di show, recital di musica folk e tradizionali, spettacoli di danza. Il 17 marzo, pellegrinaggio dalla St Patrick’s Church di Saul, alla Cattedrale di Downpatrick; tour a piedi della città e in bici lungo il “Trail”, una escursione a piedi a Castleward, funzione in gaelico e grande parata di San Patrizio,viaggi in treno a vapore dall'Abbey Station al centro di Downpatrick (www.downrail.co.uk) , raduni di auto storiche (www.aovc.co.uk) ed un rally, rassegna di artigianato e gastronomia (www.findgoodlocalfood.com) di arte . Nei pub locali, Il St Patrick’s Festival Blues, dal 16 al 20, darà grande spazio alla musica. Al sabato, dal 12 marzo a settembre, al Saint Patrick’s Centre ART – OFF THE RAILS una mostra - scambio aperta a tutti con lavori artigianali di ogni genere, purché ad un prezzo inferiore a 150 sterline. Ballate e musica irlandese tradizionale, cabaret con Sean Crummy dei ‘Folks on the Hill’ celebrano i venti anni di attività di McErlean proprietario di The Cuan, apprezzato ritrovo della vicina Strangford.

ARMAGH
La tappa finale del “Saint Patrick's Trail” è l’elegante città di Armagh, per 1500 anni capitale ecclesiastica d’Irlanda e sede di 2 cattedrali, una cattolica e una della Church of Ireland. Per definzione capitale delle “Terre di San Patrizio”, qui, al St Patrick’s Trian Centre, i visitatori possono scoprire di più sulla vita e le opera del Santo il cui racconto è contenuto nel magnifico manoscritto del IX secolo 'The Book of Armagh', uno dei più preziosi documenti storici d’Irlanda, che attualmente è custodito nella Biblioteca del Trinity College a Dublino. I festeggiamenti del Patrono d'Irlanda si aprono l'11 marzo con un concerto a lume di candela nella cattedrale Cattolica di San Patrizio, affidato a Cara Dillon e al Clonmore Choir.
Il 17, l'Arcivescovo e Cardinale d'Irlanda, aprirà la parata - animata da oltre 1000 figuranti e almeno sei fanfare, che approderà in centro, non lontano dalle due cattedrali, e si chiuderà con un concerto di suoni e danze.
... Pagina 2/2 ...Gran festa anche in pub e bar della cittadina, dal 17 al 19 marzo. Ogni giorno cinque o sei appuntamenti con la musica Irish più autentica e, il 19, una appassionante competizione di musica di strada fra una decina di gruppi. In agenda un “ceili” al Navan Centre a cui hanno già aderito noti gruppi nazionali di danza oltre ad alcuni formazioni locali.

La sera del 19, atteso Concerto nella Cattedrale protestante di San Patrizio eseguito da Brian Finnegan, Karen Casey, Nially Vallely e Buille. Fra gli altri appuntamenti in programma: tour guidati della Cattedrale, dell'Osservatorio, letture nella Biblioteca Cardinal O’Fiaich oltre a letture ispirate alle confessioni di San Patrizio, affidate ad un noto esponente politico (lo scorso anno, il Presidente Mary McAleese).

BELFAST
Infine, BELFAST (www.gotobelfast.com), appuntamento alla City Hall a mezzogiorno del 17 marzo, per quello che è un vero Carnevale di strada e coniuga le performances di artisti alle esibizioni di musicisti ed acrobati dilettanti. Tema della parata 2011, l'ambiente e a quanto si può fare per ridurre l'inquinamento.

Il St Patrick’s Day Concert si terrà invece al Waterfront Hall (www.waterfront.co.uk) e vedrà esibirsi per la prima volta l'Ulster Orchestra con la rock band Horslips, capitanata da Bryan Byrne dei più celebri. St Patrick divertente e coinvolgente all' Ulster Folk & Transport Museum con mostra-mercato di artigianato, musica, danze e intrattenimenti per tutta la famiglia (www.nmni.com/uftm).

In giro per l’isola
Le celebrazioni in onore di San Patrizio non sono una esclusiva di Dublino e Belfast. Cork (www.corkstpatricksfestival.ie), Cobh (fino al 19, www.seeyouincobh.com) Limerick e Sligo, per i quattro giorni del festival, saranno animate da una miriade di eventi che vanno dal teatro di strada all’arte moderna, alla musica country. A Sligo il focus sarà incentrato sul cibo e il SÓ Sligo Food & Cultural Fest 2011 (www.sosligo.com) aprirà con il “Banchetto dell’anno” il 17 Marzo e continuerà per 4 giorni caratterizzati da intrattenimenti, mercatini di cibo locale e dimostrazioni culinarie a cura di chef di altissimo livello. Nel sudest d’Irlanda, Wexford il 19 Marzo ospiterà la National Lottery Skyfest, spettacolo pirotecnico che illuminerà i cieli sopra l’antica città dei vichinghi in un’affascinante coreografia di fuochi brillanti accompagnati da estatiche melodie.
Per chi vuole poi vivere un’esperienza indimenticabile legata all’anima, ma non di tipo religioso, può assistere al 20° anniversario di una delle più famose band irlandesi, The Commitments. Nato nel 1991, il gruppo che ha “portato la musica soul tra la gente di Dublino”, si esibirà in diverse tappe in tutta Irlanda durante la settimana di San Patrizio (Castlebar, Co. Mayo 14/3; Killarney, Co. Kerry, 15/3; Belfast 17/3; Dublino 19/3.

Per quelli che non possono partire nell’immediato per l’Irlanda, in Italia il clima effervescente di San Patrizio sarà comunque all’ordine del giorno grazie alla Guinness, che invita a brindare in onore di San Patrizio in numerosi pub nelle principali città italiane.

Fonte: Turismo Irlandese
Tel. 02 48296060 – Email
Visita Irlanda-travel.com
 

27 Novembre 2017 Valtellina: tour tra gastronomia, vino e ...

Si scrive Valtellina, si legge (anche) eccellenza a tavola. Sì, ...

NOVITA' close