Cerca Hotel al miglior prezzo

Automobilsommer 2011: gli eventi di Stoccarda e nel Baden-Württemberg

Pagina 1/2

Eventi, manifestazioni e celebrazioni di grande respiro sul tema dell’automobile e della mobilità caratterizzeranno l’estate 2011 del Baden-Württemberg, il Land tedesco dove, 125 anni fa, è nata la prima carrozza a motore. Così, per l’Automobilsommer 2011 (ossia l’Estate dell’Automobile) nel capoluogo Stoccarda, a Karlsruhe così come nelle piccole e raccolte cittadine della Foresta Nera si susseguiranno corse, esposizioni e incontri per celebrare un’invenzione che ha cambiato il mondo. Ma se molti degli appuntamenti per la prossima estate ruoteranno attorno al tema dell’auto, non mancheranno le feste che tradizionalmente animano la regione, come la regata sul fiume Neckar a Tubinga, la Nabada a Ulm o la Marcia dei Pastori a Bad Urach, per coniugare armoniosamente passato e presente, tecnologia e folclore.

A STOCCARDA, CITTÀ DELL’AUTOMOBILE
È il 1886 e a Stoccarda viene scritto un pezzo di Storia: quasi contemporaneamente Gottlieb Daimler e Carl Benz inventano la carrozza a motore, e il Benz-Patentmotorwagen (il brevetto per la carrozza a motore/motrice Benz) diventa la prima automobile del mondo. Da allora, il nome del capoluogo del Baden-Württemberg sarà indissolubilmente legato a quello dei motori. A Stoccarda vi sono infatti i quartieri generali e la produzione delle case Porsche e Mercedes Benz, così come i rispettivi, avveniristici musei, tra le più moderne e imponenti strutture di questa tipologia al mondo. Dal 1951, in cima alla stazione ferroviaria in centro città, campeggia la stella Mercedes, e gli abitanti sono profondamente legati alla storia e alla cultura dell’auto, che qui ha portato lavoro, progresso, innovazione.
Nel 2011 Stoccarda, così come in tutta la regione, dedicherà innumerevoli eventi, esposizioni e celebrazioni ai 125 anni dell’automobile. Dal 10 al 13 marzo si tiene la fiera Retro Classics, prestigioso appuntamento dedicato alle auto d’epoca, dove trovare – accanto ad automobili di grande valore – anche accessori, pezzi di ricambio, vezzi e rarità (www.messe-stuttgart.de/retro). Il week-end del 7 e 8 maggio vedrà, invece, la cerimonia d’apertura dell’Estate dell’Automobile 2011 nel Baden-Württemberg: in scena, nell’elegante Schlossplatz di Stoccarda, la storia dell’auto dai primordi alle innovazioni epocali, fino alle macchine di domani con concept cars, auto elettriche e a energia alternativa. Nella valle del Rems, a est di Stoccarda, dal 9 al 13 giugno si potrà compiere un viaggio nel tempo. In diversi villaggi prenderanno forma ambientazioni del passato: a Schorndorf, per esempio, cittadina natale di Gottlieb Daimler; a Winterbach, per rivivere i ruggenti anni ’20, o a Fellbach, dove scoprire la mobilità del futuro nel Virtual Dimension Center. Le più belle e stravaganti auto d’epoca si potranno ammirare anche dal 24 al 26 giugno per l’esposizione Retro Classics meets Barock, allestita nella splendida cornice del Castello Barocco di Ludwigsburg, appena fuori città. Allo Schloss Solitude – elegante residenza di caccia collegata a Ludwigsburg – rivive invece la Solitude Rennen, la corsa di automobili che, negli anni ’50, attirava quasi mezzo milione di spettatori, inclusa una Solitude Drive-Parade dal 22 al 24 luglio al Solitudering. In agosto, infine, al Museo all’Aperto di Beuren – dedicato alle storia e alle tradizioni contadine della regione – sfileranno trattori, motociclette, rimorchiatori, per concludere un’estate a tutta velocità (www.freilichtmuseum-beuren.de, 20 e 21 agosto).
Per maggiori informazioni sugli eventi e le località coinvolte dall’Estate dell’Automobile: www.automobilsommer2011.de e www.automobiljahr-stuttgart.de

FORESTA NERA: NON SOLO MOTORI
Un viaggio in Baden-Württemberg in occasione dell’Estate dell’Automobile non si limita alla sola Stoccarda. Se il capoluogo del Land è la “Città dell’auto” per eccellenza e la culla di Mercedes-Benz e Porsche, la limitrofa Foresta Nera (Schwarzwald in tedesco) si prepara a festeggiare i 125 anni dall’invenzione della prima auto con una serie di eventi a tema, manifestazioni, raduni di auto d’epoca e un’offerta soggiorno a bordo di una Porsche attraverso la foresta tedesca più famosa nel mondo.
A partire da giugno sono numerosi i raduni di auto storiche che si susseguono in ogni angolo dello Schwarzwald. Il 4 e 5 giugno l’appuntamento con la storia dell’automobile è a Gundelfingen, vicino a Friburgo, con la quinta edizione dell’Internationales Oldtimertreffen. A luglio, nel fine settimana dal 9 al 10, scintillanti auto d’epoca si ritrovano in occasione dell’Oldtimertreffen Bad Dürrheim nel centro storico della pittoresca località termale nel cuore della Foresta Nera. Sempre a luglio, dal 28 al 31, si aprono le porte dello Schauinsland, la verdeggiante regione intorno a Friburgo sovrastata dall’omonima montagna. Questo suggestivo scenario naturale farà da cornice alla sesta edizione dello Schauinsland-Klassik, un raduno di auto d’epoca sportive e da corsa con prove di affidabilità e una gara dimostrativa tra i tornanti della “montagna di casa” di Friburgo ( www.schauinsland-klassik.de ).

Il 2011 è un anno di grandi festeggiamenti anche per un altro dei centri più importanti della regione. A Karlsruhe, la “Città a ventaglio” dominata in passato dalla nobiltà margrava, le celebrazioni per il 296esimo anno dalla sua fondazione coincido con l’Estate dell’Automobile. Quale occasione migliore, allora, per combinare la festa della città con quella del suo illustre cittadino Carl Benz? Dal 17 al 19 giugno il tema delle celebrazioni, tra incontri, feste di piazza ed eventi culturali, sarà lo spirito della ricerca non solo in campo automobilistico ma anche in tutte le altre forme della mobilità (www.karlsruhe.de/stadt/stadtmarketing). Il 10 luglio quello che attende gli abitanti e i visitatori della cittadina termale di Bad Herrenalb, a pochi chilometri da Karlsruhe, è un vero e proprio viaggio nel tempo nella storia dell’automobile. In tre diverse location del centro storico la mostra Klassik-Kult & Vision presenta il passato, il presente e il futuro della mobilità: dalle prime carrozze a motore a modelli visionari passando dalle auto culto.
Per partecipare agli eventi dedicati all’Estate dell’Automobile in Foresta Nera, l’offerta più originale arriva dal Porsche Travel Club. In diversi fine settimana dalla fine aprile a settembre l’associazione propone il pacchetto Porsche Weekend che unisce il piacere della guida a sorprendenti itinerari di viaggio a bordo dei più affascinanti modelli Porsche: Boxster, Cayman, 911, Cayenne o Panamela. Oltre all’auto (per massimo due persone), l’offerta comprende un pernottamento con colazione al Treschers Schwarzwaldhotel sul lago Titisee, due pranzi e una cena a partire da 1.050 euro p.p. in camera doppia. Per maggiori informazioni e prenotazioni: Porsche Travel Club, tel. 0049 (0)711 91178155, www.porsche.de/travelclub
... Pagina 2/2 ...
Gli eventi del prossimo anno in Foresta Nera non si limitano però solo all’automobile. Se questo resta il tema principale del 2011, lo Schwarzwald non rinuncia a tenere vive le proprie tradizioni con una serie di eventi, come il Mittelalterlich Phantasie Spectaculum, il più grande festival itinerante di cultura medievale del mondo, dal 29 aprile al 1° maggio a Bad Säckingen oppure i Giochi cavallereschi (Ritterspiele) di Horb am Neckar dal 17 al 19 giugno con spettacolari tornei e un mercato medievale o ancora la Festa del Vino a Friburgo dal 30 giugno al 5 luglio, un evento che ogni anno torna a presentare il meglio della produzione enogastronomia regionale.
Per maggiori informazioni sugli eventi e sull’offerta turistica della Foresta Nera: www.schwarzwald-tourismus.info

GIURA SVEVO: APPUNTAMENTI CON LA TRADIZIONE
Vanta il maggior numero di rocche e castelli d’Europa, affascinanti cittadine storiche, una natura incontaminata, importanti resti archeologici romani e un parco geologico e preistorico unico nel suo genere: è il Giura Svevo (Schwäbische Alb in tedesco), una regione incredibilmente varia e ricca di sorprese, meta ideale per una vacanza fra natura e cultura grazie anche agli eventi che fanno rivivere le tradizioni di questa terra.
Il primo importante appuntamento è sulle rive del fiume Neckar, a Tubinga per l’esattezza, cittadina dai romantici scorci e dalla vivace vita culturale – legata anche alla sua famosa università. Come da tradizione, anche quest’anno il 23 giugno la regata Stocherkahnrennen torna a movimentare le placide acque del fiume. La gara è tra le tradizionali imbarcazioni locali (Stocherkahn, appunto), una sorta di gondole sveve con un lungo bastone a poppa per spingere l’imbarcazione e determinarne la velocità. La squadra vincitrice è festeggiata da tutta la città, con boccali di birra, canti e balli (www.tuebingen-info.de).
È ancora un fiume, ma questa volta il Danubio, a fare da protagonista di uno degli eventi più importanti di Ulm. Ogni anno, il penultimo lunedì di luglio (quest’anno il 18), la città è in festa per assistere allo ”Schwörmontag” (Lunedì del giuramento), durante il quale il sindaco presta lo storico giuramento sullo statuto cittadino prima che, nel pomeriggio, decine di migliaia di persone animino le sponde del Danubio per assistere al Nabada, il corteo carnevalesco sull’acqua. Numerose imbarcazioni allegoriche, simili ai carri del carnevale ma sull’acqua, sfilano lungo il Danubio accompagnate dalla musica di orchestre galleggianti a cui si uniscono innumerevoli barche non ufficiali gremite di spettatori che sfidano le acque del Danubio per assistere da vicino al grande spettacolo sull’acqua (tourismus.ulm.de).
Oltre che territorio di borghi e castelli, il Giura Svevo è anche una regione agricola e di pascolo che mantiene intatti i propri usi e costumi. Nel 1723 il duca Eberhard Ludwig concesse alla corporazione dei pastori di riunirsi a Bad Urach. Quello che in origine era un ritrovo ufficiale istituito per risolvere le questioni e le dispute interne alla corporazione, non tardò a trasformarsi in un’occasione di festa. Da allora ogni anno dispari (quest’anno dal 23 al 24 luglio) la città ospita la Marcia dei pastori (Schäferlauf), un evento in cui si uniscono divertimento e folclore. La corsa inizia con la tromba che suona la sveglia, seguita dalla danza del borgomastro e da un grande corteo. Le corse dei pastori non sono semplicemente un elemento folcloristico, ma anche un'occasione per raffrontare l'abilità dei pastori, che con i loro cani mettono alla prova le proprie abilità.
Per maggiori informazioni sugli eventi e sull’offerta turistica del Giura Svevo: www.schwaebischealb.de

 Pubblicato da il 23/12/2010 - 6.991 letture - ® Riproduzione vietata

loading...
25 Agosto 2017 Il Cinema sotto le Stelle a Cinecittà World ...

In questa caldissima estate 2017 solo di sera si può trovare un ...

NOVITA' close