Cerca Hotel al miglior prezzo

Capodanno in Giappone: viaggio nel paese del sol levante con Mistral

Pagina 1/2

Festeggiare il Capodanno praticando l’hatsumode, vale a dire pregare per un sereno anno nuovo in un tempio scintoista oppure brindare con l’o toso, un particolare tipo di sake, che si beve nelle famiglie giapponesi soltanto durante le feste di fine anno.

Per chi desidera trascorrere un inizio 2011 in modo diverso in un paese dove usi e costumi sono molto differenti dai nostri, Mistral Tour, operatore del Consorzio Quality Group, propone un Capodanno in Giappone di 12 giorni con partenza il 26 dicembre dall’Italia per Tokyo. Nei dintorni della metropoli giapponese si visita il singolare villaggio di Narita, molto tradizionale con le sue viuzze e negozietti, e a Tokyo la piazza del Palazzo Imperiale, il santuario Meiji, i il Tempio Kannon di Asakusa, il Tokyo Metropolitan builiding a Shinjuku, il quartiere commerciale di Ginza.

A Nara, la capitale culturale del Giappone, si visitano il parco dei cervi e il santuario shintoista Kasuga, mentre a Kyoto, il Tempio buddhista del Padiglione d’oro, il Tempio zen Ryoan-ji, il santuaerio shintoista Heian, il tempio buddhista Kiyomizu, il quartiere di Higashiyama e il tempio Kodaiji. La notte del 31 dicembre e del 1° dell’anno si festeggia proprio in questa città, ricca di cultura e di storia e protetta dall’Unesco per la sua bellezza. Capodanno è dedicata ad altre visite sempre a Kyoto, e nel pomeriggio si prosegue per Osaka e Kanazawa, bella città dove si trova il giardino Kenrokuen, l’antico quartiere dei samurai e quello delle geishe

A Shirakawa si visitano le antiche case di campagna della valle di Shokawa, mentre a Takayama, il mercato mattutino e l’antico complesso architettonico conosciuto come Takayama Jinya, la splendida città vecchia, con le sue caratteristiche costruzioni, negozi, case da thè.
... Pagina 2/2 ...
Il 5 gennaio si trascorre nuovamente a Kyoto, giornata dedicata allo shopping e alle visite individuali. Il rientro in Italia è previsto il 6 gennaio. La quota parte da € 3.865 a persona e include i voli a/r dall’Italia, i trasferimenti, la presenza di una guida parlante italiano, la sistemazione in camera doppia in hotel, alcuni pasti, gli ingressi ai monumenti e palazzi.

Da aggiungere le tasse indicativamente pari a € 340.00 e la quota di iscrizione di € 85.


 Pubblicato da il 22/11/2010 - 3.961 letture - ® Riproduzione vietata

loading...
close