Cerca Hotel al miglior prezzo

Natale a Cervia e Milano Marittima tra i Presepi pił belli in Riviera

Pagina 1/2

L’emozione del Natale, la tradizione del Presepe, i festeggiamenti per la Natività: è un omaggio al grande pubblico delle famiglie quello voluto dalla città del sale che come ogni Natale si prepara a presentare i tanti presepi che accompagneranno le feste a Cervia e Milano Marittima. Si parte con i presepi nelle chiese, per arrivare a quello, unico, fatto di sale, e ancora il Presepe dei Salinari e l’emozionante spettacolo del Presepe vivente.

Il Presepe di Sale
Cervia, la città del Sale, non può non avere un Presepe di sale. Le sculture, custodite negli spazi del Museo del sale sul Porto Canale, sono state create nel 1992 da un anziano salinaio, la cui passione e la cui maestria, sono tutt’oggi visibili nel museo del sale. L’intero presepe, che mette in scena la classica Natività, è conservato in una teca di vetro che lo ripara dai cambiamenti climatici e soprattutto dall’umidità. È composto da oltre quindici personaggi le cui statuine, alte dai 10 ai 40 centimetri, sono state realizzate a mano con una cristallizzazione guidata del sale. Una tecnica laboriosa e molto particolare che ha richiesto una grande cura, compresa la correzione giornaliera della cristallizzazione delle statuette dentro le saline fino ad ottenere la forma voluta. Museo del Sale, Magazzino del Sale “Torre”, Via Nazario Sauro. Dal 18 dicembre al 6 gennaio aperto tutti i giorni, festivi compresi, dalle ore 15 alle 19.

Il Presepe dei Salinari
Sempre al MUSA in occasione del Natale viene allestito il Presepe dei salinari, un omaggio alla Natività ambientata nella tipica capanna in giunco dei salinari con all’interno le statue a grandezza naturale di Maria, Gesù e San Giuseppe che vanno a completare la coreografia formata dalle altre figure già ospitate negli spazi del museo. Queste statue in terracotta patinata, plasmate su una struttura di sostegno in metallo, fanno infatti parte di una serie di realizzazioni che rappresentano i salinari al lavoro e le figure della vita in salina e che sono in mostra tutto l’anno su idea (e con la collaborazione) dei soci fondatori del Gruppo Culturale Civiltà Salinara.
Tutta la serie fu realizzata (e cotta nel forno dell’artista) negli anni Ottanta da Paolo Onestini, figlio di Giacomo Onestini, famoso ceramista cervese.
Si possono ammirare un finanziere nella sua postazione dentro alla garitta, un salinaro che spinge il carriolo ed uno che utilizza la gottazza, strumento usato per spostare l’acqua da un bacino all’altro. Infine le figure sono vestite con abiti del periodo realizzati con grande passione da una azdora cervese. Museo del Sale, Magazzino del Sale “Torre”. Dal 18 dicembre al 6 gennaio aperto tutti i giorni, festivi compresi, dalle ore 15 alle 19.

Il Presepe Animato
Un’altra particolarità è il presepe animato, visitabile nella Chiesetta del Suffragio, che sorge nel centro storico di Cervia. Il presepe presenta un toccante paesaggio che passa alternativamente dal giorno alla notte proponendo le attività della giornata alternate al silenzio ed al chiarore notturno; il movimento delle stelle, cometa compresa, illumina il paesaggio calmo e silenzioso. Le 50 statuette che animano la scena sono state realizzate e decorate a mano; il materiale usato è la creta. Si muovono spinte da una centinaia di piccoli meccanismi. Il presepe è stato realizzato in più di vent’anni, ma il lavoro continua perché ogni anno si aggiungono nuove figure e nuovi meccanismi. Aperto dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 18 il sabato e i festivi.

... Pagina 2/2 ...Il Presepe Meccanico
Il Presepe meccanico, allestito all’interno della Chiesa della Madonna della Neve sulla via Salaria, è visibile dall'Immacolata (8 dicembre) all'Epifania (6 gennaio). Ogni anno varia a seconda del tema spirituale che si vuole sottolineare (l'anno scorso ricordava la geografia della Terra Santa, dove a Natale il gruppo giovanile della parrocchia si è recato in pellegrinaggio guidato dall'Arcivescovo). Quest'anno il tema è la giornata mondiale dei giovani a Madrid quindi il Presepe sarà realizzato in omaggio all'aggregazione dei popoli. Le statue disposte a semicerchio, attorno all’ampio fonte battesimale della Chiesa, sono frutto di un laborioso lavoro e restituiscono al pubblico la suggestione della Natività in tutto il suo splendore. Aperto dall’8 dicembre al 6 gennaio dalle 8 alle 19.

Il presepe nella Chiesa Stella Maris
Il segreto di questo presepe risiede nell’uso dei materiali. Per la realizzazione della Natività della Chiesa Stella Maris a Milano Marittima vengono utilizzati solo materiali naturali e del territorio. Il presepe, che ha come caratteristica l'essere diverso ogni anno, grazie agli ampi spazi, circa 40 metri quadri, a disposizione e ai materiali naturali che si utilizzano, riesce sempre a creare una visione semplice ma efficace della Natività e ci porta nel luogo in cui nacque Gesù.
L’anno scorso portò il pubblico nel luogo in cui nacque Gesù ricostruendo a lato dell’altare maggiore uno scorcio della Betlemme del tempo. Chissà quale tema sarà scelto quest’anno per omaggiare la natività con Giuseppe, Maria ed il bambino Gesù e tutti gli altri personaggi classici del presepe. Aperto tutti i giorni dal 24 dicembre al 31 gennaio dalle ore 8-12 e 15-18.

Sfila il Presepe vivente
Lo spazio antestante la Chiesa Stella Maris a Milano Marittima si trasformerà in un palcoscenico che ospiterà un imperdibile Presepe vivente. Lo spettacolo realizzato con decine di comparse, si svolgerà nella notte di Natale (venerdì 24 dicembre dalle 22,30 all’una del 25 dicembre) quando i figuranti interpreteranno diverse scene classiche del presepe. Al centro di tutte, la Natività, allestita nella capanna che ospita la sacra famiglia. Accanto: il fabbro al lavoro nella caratteristica fucina, il pastore con il recinto di animali veri, asini, capre e pecore, e l’emozionante interpretazione della vita che si svolge intorno alla nascita di Gesù. Tutti saranno allietati dal cibo caldo cucinato in strada: si potranno gustare agnello, castagne e vin brulè raccolti intorno al calore dei fuochi di Natale allestiti per l’occasione.

Fonte: Ufficio Stampa Turismo Comune di Cervia
Visita Turismo.comunecervia.it
 

 Pubblicato da il 06/11/2010 - 3.824 letture - ® Riproduzione vietata

01 Novembre 2017 Halloween a Cinecittą World: programma e ...

Le lunghe giornate estive stanno lasciando il passo alle fresche e più ...

NOVITA' close