Cerca Hotel al miglior prezzo

Salento in Piazza 2010: a Bologna il mare e la cultura della penisola della Puglia

“Salento in Piazza”, manifestazione promossa dalla Provincia, dalla Camera di Commercio e dall’ Azienda di Promozione Turistica della provincia di Lecce, è organizzata a Bologna con l’obiettivo di attuare un programma congiunto in materia di promozione turistica. L’edizione 2010 della manifestazione, dopo il successo registrato in altre città d’Italia, si riconferma quale strumento di promozione integrata delle risorse che identificano il Salento, siano esse paesaggistiche, culturali, artistiche, agroalimentari ed enogastronomiche e dell’artigianato locale.

La manifestazione ha preso il via giovedì 21 ottobre in Piazza Santo Stefano, dove, all’interno di Corte Isolani, sono stati allestiti 10 desk di cui uno dedicato alla promozione turistica e gli altri nove destinati alla promozione dell’ agroalimentare (sono previste anche degustazione e vendita di prodotti tipici) e dell’artigianato locale. Nella stessa giornata, dalle ore 17.00 alle 20.00, si svolgeranno presso Villa Benni due workshop, per presentare ai buyers del settore agroalimentare e a quelli del settore turistico l’offerta salentina. A chiudere la giornata un buffet di saluto con le eccellenze della cucina del Salento.

Il benvenuto di Bologna è stato dato dal Sub Commissario del Comune Dr. Michele Formiglio che ha sottolineato ‘i luoghi bellissimi che offre il Salento e la forte ascesa che questo brand sta ottenendo nel turismo italiano ed estero, grazie alla promozione degli amministratori salentini’. Come affermato alla conferenza stampa di oggi dall’Assessore al Turismo e agricoltura della Provincia di Lecce, dr. Francesco Pacella, ‘Oggi il Salento sta ottenendo successo per il suo mare, l’offerta culturale e la ricchezza della sua enogastronomia. Attualmente l’Emilia-Romagna è il quinto cliente, in continua crescita, nelle presenze turistiche che sono per quasi il 90% italiane. A Bologna presentiamo – ha proseguito Pacella – sia le ns. proposte di pacchetti e di operatori turistici, sia i piccoli produttori di nicchia e di qualità, dai vini quali il Negroamaro ed il Primitivo, all’olio extravergine d’oliva, dai sott’oli al pesce, ai produttori dolciari, riuniti sotto il marchio “Salento d’Amare”. Una promozione congiunta che si è concretizzata in sinergia tra CCIAA, Provincia ed APT di Lecce.

La presenza del Salento a Bologna oltre ad essere un’azione di marketing territoriale e in particolare di promozione turistica integrata realizzata da tre amministrazioni locali (APT di Lecce ente strumentale della Regione Puglia. Provincia di Lecce e CCIAA di Lecce) è l’occasione per rafforzare e cementare il legame tra due territori che presentano diverse affinità. Oltre alla numerosa e orami perfettamente integrata comunità salentina che vive e lavora in questa terra, sono sempre di più gli emiliano- romagnoli che scelgono il Salento per le loro vacanze.

Nel 2009, secondo i nostri dati statistici, si è registrato dalla vostra regione, un incremento degli arrivi del 39% e delle presenze del 28% rispetto al 2008 che posizionano l’Emilia Romagna al quinto posto dopo regioni come la Campania, Lazio e Lombardia come provenienza italiana dei turisti e contribuendo al successo del nostro territorio come meta turistica privilegiata. Presso Corte Isolani i desk allestiti resteranno operativi per tutto il giorno. In serata, in occasione della Notte Bianca organizzata da ASCOM, il gruppo ‘I Calanti’ di musica popolare salentina presenterà i più noti suoni, danze e brani di “pizzica” coinvolgendo il pubblico bolognese che parteciperà alla ‘Notte Bianca’ di Strada Maggiore. La giornata conclusiva di “Salento in Piazza”, prevista per sabato 23, continuerà in Corte Isolani con i mercatini delle tipicità e dell’artigianato.

  •  

 Pubblicato da il 21/10/2010 - - ® Riproduzione vietata

close