Cerca Hotel al miglior prezzo

Vacanze 2010 in Romania: notizie e novitą da Bucarest e Medias

Pagina 1/2

A Bucarest apre il secondo Centro di Promozione Turistica
Dopo il successo dell’anno scorso segnato dalla riapertura del Centro di Promozione Turistica di Gara de Nord (Stazione Ferroviaria di Bucarest, localizzato in Bulevardul Garii 2), Bucarest è sempre più preparato ad accogliere i suoi ospiti turisti con l’apertura del secondo CPT. Questa volta si tratta della zona dell’Università (Pasajul Universitatii), in centro città, punto strategico che attrae tanti turisti con la sua architettura, siti e monumenti, senza dimenticare lo shopping, e le innumerevoli strutture di alloggio e di ristorazione. I progetto CPT è stato ideato e sviluppato dal Comune di Bucarest, che ha completato il processo di promozione della città mettendo nella zona centrale dei pannelli “touch-screen” con informazioni turistiche utili per i viaggiatori.

Inizio lavori nella città medioevale di Medias
In centro storico della cittadella medioevale di Medias sono iniziati i lavori di ristrutturazione della cinta murara che circonda la città. Oltre la cinta muraria verranno ristrutturati quattro torri medioevali (Forkesch, Fierarilor – “dei fabbri”, Rotarilor – “costruttori di diversi tipi di ruote”, e Strazii Pietruite – “strada lastricata”). La torre più alta della città arriva a quasi 70 m ed è conosciuta come la Torre dei Trombettieri, la torre dove Vlad Tepes (Dracula) fu imprigionato per qualche giorno nel ‘400 nel suo viaggio verso l’esilio. La città fu fondata nel ‘200, assieme ad altre città come Sighisoara, Brasov, Sibiu, Bistrita, Cluj-Napoca e Sebes, dai sassoni portati in queste terre dal re d’Ungheria, Andrea II, per costruire le fortezze di difesa per fermare gli invasori turchi. Le sette città sono conosciute anche come “Siebenburgen”.

I lavori di ristrutturazione verranno realizzati con fondi europei e nazionali.
... Pagina 2/2 ...
Partner per la cultura
A settembre verrà lanciato il progetto “Arte per Arte” con lo scopo di migliorare l’ambiente culturale e artistico della Romania. Il progetto ideato dalla Fondazione “X Future”, con la collaborazione del Ministero della Cultura, il Ministero dell’Istruzione e il Ministero dello Sviluppo Regionale e del Turismo e il supporto dei partner pubblici e privati, ha come bersaglio una serie di vantaggi per stimolare i giovani artisti a rivelare il loro talento. In seguito alle collaborazione della fondazione “X Future” con le scuole, licei, università d’arte e le associazioni culturali è in vista l’ideazione di uno spazio artistico per tutti i giovani artisti, lo sviluppo delle attività con scopo educativo ed eventi di carattere culturale che sostengono la preservazione delle tradizioni romene. Tale partenariato punta sulla creatività e talento dell’alunno, sullo sviluppo artistico, facilita servizi, offre gratuità, sponsorizzazioni, promozione media e borse di studio; e vorrebbe creare un centro nazionale alternativo di sviluppo dell’arte. Inoltre, ogni partner avrà obbiettivi e obbligazioni che devono essere rispettati, motivo per cui è in vista la fondazione di un ente, centro di sviluppo che crescerà il supporto previsto attraverso tale progetto. (Fonte: Tribuna, 19.07.2010)

Fonte: www.romania.it

close