Cerca Hotel al miglior prezzo

Alice Sprigs, Northern Territory: idee viaggio nel Red Centre d'Australia

Pagina 1/2

Esperienze culturali a Black Tank
Black Tank è una destinazione turistica totalmente di proprietà aborigena, posta sull’ Ampwerre Homeland, a circa un’ora da Alice Springs. Ampwerre è la casa della famiglia Lynch nonché la sede spirituale del Corkwood Dreaming.
L’esperienza a Black Tank comprende un benvenuto tradizionale, la spiegazione dei rapporti di parentela ed una discussione su argomenti aborigeni. Assaggi di “bush tucker”, spettacoli di balli tradizionali, workshop di arte aborigena, oltre a nozioni sulla guarigione e la medicina tradizionale.

Many Hands Art Centre
Un gruppo di anziane donne Papunya, tra cui l’artista emergente ottantenne Emma Nungerayi, sono tra gli oltre 300 artisti che dipingono nel centro artistico Ngurratjuta Iltja Ntjarra “Many Hands” recentemente ampliato.
Costituito nel 2003, il centro mira a creare un posto in cui gli artisti si possano incontrare e socializzare, scambiarsi conoscenze culturali ed incoraggiare i giovani artisti ad esplicare i loro talenti.
I visitatori possono parlare ed interagire con gli artisti aborigeni, che vengono a dipingere dal lunedì al giovedì. Il Centro mira anche a conservare lo stile artistico ‘Hermansburg school’, che comprende le opere di Albert Namatjira e dei suoi discendenti.
www.ngurart.com.au

Campeggiare con una guida chef
Bob Taylor è una guida turistica aborigena ed è stato uno chef internazionale. Queste sue capacità messe insieme hanno dato origine ad un tour culturale aborigeno con un’angolazione gastronomica.
Nel tour intorno ad Alice Springs, mentre il sole tramonta dietro ai McDonnell Ranges, Bob prepara una cena di tre portate, cucinata sul fuoco a legna e profumata di legno mulga, servita sotto le stelle della via Lattea e accompagnata dai suoni del deserto.
Dopo cena si osservano gli animali mentre il deserto si anima, poi si dorme all’aperto in comodi sacchi a pelo. La colazione è cucinata sul fuoco e servita con caffè fresco; segue una passeggiata attraverso alcuni dei più antichi panorami dell’Australia. Durante i mesi estivi i viaggiatori possono anche nuotare cristalline pozze d’acqua.
www.rttoursaustralia.com.au

Keringke Arts, Santa Teresa
Keringke Arts è situato un’ora a sud est di Alice Springs alla Ltyentye Apurte Community, Santa Teresa. Ben noti per i loro dipinti vivaci e complessi, gli artisti di Keringke espongono in Australia e nel mondo. Molti dei loro lavori sono venduti online, ma un sempre maggior numero di visitatori parte da Alice per vederli da vicino sul loro territorio.
Al centro lavora un gruppo di 10 donne, che rappresenta circa 90 artisti. Keringke Arts è aperto al pubblico su appuntamento, da lunedì a giovedì.
www.keringkearts.com.au

Vita nell’Outback
Bond Springs Outback Retreat
E’un allevamento di bestiame a Bond Springs Outback Retreat, situato nei maestosi MacDonnell Ranges, a soli 25 km da Alice Springs.
Gli ospiti possono soggiornare a Corkwood o a Wurlie – simpatici cottage indipendenti, arredati nello stile del bush australiano, ciascuno con una comoda sala e zona pranzo, un’ampia veranda ed un grill esterno.
Sono disponibili tour guidati; gli ospiti possono partecipare ad una passeggiata nel bush intorno alla proprietà o esplorare lo storico complesso della Bond Springs Station. Per i più attivi, ci sono tennis e piscina.
Un barbecue sotto le stelle del cielo meridionale farà ulteriormente apprezzare lo splendido isolamento di Bond Springs. www.outbackretreat.com.au

Ringiovanire a Ross River
A soli 85 km da Alice Springs nei MacDonnell Ranges orientali, il Ross River Resort, aperto di recente, è un’ oasi con lo stile di vita tranquillo dell’ outback. Dopo un giorno di camminata nella vicina Trephina Gorge o nel N’Dhala Gorge National Park, i viaggiatori possono rilassarsi all’ombra nella piscina d’acqua salata e nello spa. Oppure possono fare l’esperienza della vita di un operaio dell’Overland Telegraph cavalcando un cammello attraverso il deserto.
Tutti i giorni dalle 10 a mezzogiorno gli ospiti possono godere dell’ospitalità dell’outback con tè billy e torta, osservando dimostrazioni di schiocco di frusta e di boomerang. Qui non funzionano i cellulari, il che permette ai viaggiatori di godersi in pieno la quiete e la pace dell’outback. La sistemazione è in tende o in capanne e la fattoria dispone di ristorante e bar.
www.rossriverresort.com.au

Soggiorno a Glen Helen
Facendo base al Glen Helen Resort si può scoprire la bellezza dell’ outback nei MacDonnell Ranges. Il posto è circondato dai maestosi West MacDonnell Ranges ed è a poco più di un’ora da Alice Springs. Basta un piccolo spostamento per trovarsi in piena avventura: nuotare nella Glen Helen Gorge, camminare lungo i West MacDonnell Ranges o fare rafting a Redbank Gorge. Per concludere, una birra gelata al tramonto e delizioso cibo australiano al Namatjira Gallery Restaurant.
Gli ospiti possono dormire in una comoda camera d’albergo o accampati sotto le stelle..
www.glenhelen.com.au

Outback Ooraminna
Circondata da panorami antichi di rosse colline di sabbia e affioramenti rocciosi, Ooraminna è un’autentica fattoria con bestiame e dispone di un’ampia gamma di sistemazioni ed opzioni turistiche. Gli ospiti possono fare un tour dell’allevamento, passeggiare nel bush, fare bird watching o rilassarsi sulla veranda. Ogni abitazione nel bush dispone di servizi privati, biancheria e aria condizionata. Si può anche scegliere di dormire sotto le stelle in un comodo sacco a pelo. Ooraminna è situata a mezz’ora a sud di Alice Springs tra i MacDonnell Ranges ed il Simpson Desert. Il pacchetto comprende pernottamento, prima colazione completa e una cena sostanziosa. www.ooraminnahomestead.com.au

Avventura nel deserto
La pista Boggy Hole
Il Red Centre è famoso per la sua rete di remote piste per fuoristrada. A meno di due ore ad ovest di Alice Springs, c’è la pista Boggy Hole, lunga circa 80 km, che termina alla pista Ernest Giles vicino al Watarrka National Park.
Si snoda su letti di fiume rocciosi, attraverso sabbie soffici e spesse e lungo polverose piste rosse, ed è riservata ai più avventurosi ed esperti appassionati del fuoristrada. Lo scenario è vario e a volte sorprendente. Il primo tratto di pista, tortuoso e sovrastato da grandi muraglie di roccia rossa, arriva fino all’area del campeggio di Boggy Hole ed oltre, passando su pozze fangose, vecchi pascoli ed una cava di sale. Sol percorso, si possono vedere cammelli, bestiame vario e fauna indigena, dingo, uccelli e lucertole.
I viaggiatori devono essere attrezzati con molta acqua, equipaggiamento di sicurezza e telefono satellitare, perchè il traffico è quasi inesistente.
www.travelnt.com
... Pagina 2/2 ...
Mountain biking a Simpsons Gap
Il terreno piatto che circonda Alice Springs è ideale per andare in bicicletta. Un percorso bellissimo e poco conosciuto è quello che va da Flynn’s Grave, ad ovest della città, a Simpsons Gap (o viceversa). La pista ciclabile di 17km è popolare tra i locali e sta cominciando ad entrare nei programmi dei viaggiatori.
E’ un percorso facile e tortuoso su una pista completamente asfaltata, affiancato da una parte dal Mt Gillen e dall’altra dai West MacDonnell Ranges.
Il percorso completo richiede circa tre ore. Si parcheggia a Simpsons Gap o a Flynn’s Grave, e si può percorrere la pista a metà e tornare indietro o compiere tutto il percorso andata e ritorno.
Il momento migliore è il mattino presto o il tardo pomeriggio, per evitare la parte più calda della giornata. E’ necessario munirsi di acqua.
www.travelnt.com

Redbank Gorge
Sdraiati sul lettino gonfiabile, galleggiando tra le montagne di quarzite rossa, si possono apprezzare la bellezza e la tranquillità di Redbank Gorge. Situata nel West MacDonnell National Park, 157 km ad ovest di Alice Springs, la Gorge si raggiunge in fuoristrada con cinque ore di viaggio su una pista che va da tra Glen Helen Gorge a Mount Sonder.
Le strette torri della Gorge affacciate su acqua ghiacciata si esplorano meglio indossando una muta e su un lettino gonfiabile, o in barca. Una delle bellezze di Redbank sta nel guardare dall’inquietante acqua nera al di là dei muri lisci, color pastello della Gorge fino al lontano cielo azzurro. La passeggiata di 25 minuti dal parcheggio darà ai visitatori un’idea della bellezza degli alberi della gomma lungo il letto del fiume solitamente asciutto.
www.travelnt.com

Trephina Gorge Ridgetop Walk
Trephina Gorge Nature Park negli East MacDonnell Ranges, 85 km ad est di Alice Springs, ha pozze d’acqua semi-permanenti, letti di fiume sabbiosi ed è punteggiata da alberi della gomma rossi e alte catene rocciose. E’ il posto perfetto in cui indossare scarponi ed esplorare numerose piste segnalate, diverse per lunghezza e difficoltà.
Ridgetop Walk è la più difficile ed anche la più scenografica delle passeggiate, e parte da John Hayes Rockhole o da Trephina Gorge. I 10 km di percorso richiedono da sei a sette ore ed è necessario avere un veicolo in attesa alla fine. Ma non bisogna lasciarsi scoraggiare, perché questa passeggiata offre vedute panoramiche dei MacDonnell Ranges ed essendo la pista più remota del Parco è anche la migliore per vedere la fauna locale.
www.travelnt.com

Storia e patrimonio
Gita storica - ‘East Macs’
Gli East MacDonnell Ranges sono famosi per Arltunga, una città fantasma che era il sito di una corsa all’oro degli anni 1930, per le bellissime gole e burroni, l’arte e le incisioni aborigene.
Un percorso pittoresco, che inizia e finisce ad Alice Springs, collega tutte le attrazioni. I punti di maggior interesse sono Emily e Jessie Gaps, spettacolari spaccature nelle montagne con pitture rupestri aborigene; Trephina Gorge e N’Dhala Gorge Nature Park – un viaggio in fuoristrada che offre migliaia di incisioni rupestri aborigene. Ross River Homestead, recentemente riaperto, è un ottimo posto per pranzare o pernottare.
Gli appassionati di storia dovrebbero percorrere il detour per Ruby Gap, che è legato alla prima corsa alle miniere in Australia Centrale, quando un esploratore trovò quelli che riteneva essere rubini, ma si rivelarono semplici granati. All’ Arltunga Historical Reserve, al centro visitatori, i viaggiatori possono imparare tutto sulla febbre dell’oro nella regione.
www.travelnt.com

The Iron Horse Challenge
La vecchia locomotiva a vapore Ghan W-Class quest’anno deve affrontare una nuova sfida – battere nella Iron Horse Challenge i corridori che corrono a piedi su una pista di 8 km parallela alla ferrovia per superare il treno in velocità.
Zena Lea, direttrice delleTearooms, dice che la gara sarà simile a quella di Puffing Billy nel Victoria. La corsa inaugurale si svolgerà in agosto e vi parteciperanno club locali di corsa e visitatori.
Il treno sarà in ottime condizioni, essndo ritornato recentemente all’ Old Ghan Heritage Railway (già noto come Ghan Preservation Museum) dopo una revisione completa. Le corse sul vecchio Ghan lungo la stretta pista nella gola si effettuano ogni domenica, (adulti $25, bambini $15).
Il museo ospita anche una vasta collezione di oggetti che illustrano la storia dei pionieri australiani. I tradizionali scones con marmellata e panna serviti nelle tearooms sono squisiti.
www.oldghan.com.au

Vatu Sanctuary Apartments
Il Vatu Sanctuary si trova in una comoda posizione sul lato nord di Alice Springs, a tre km dalla città ed è raggiungibile a piedi dalla Telegraph Station, da cui si possono fare bellissime passeggiate a piedi o in bicicletta lungo il Todd River ed il Charles River. Sullo sfondo si trovano i Western MacDonnell Ranges. Tutti gli appartamenti sono dotati di cucine completamente attrezzate e sono forniti di utensili e biancheria. Nel salone e in sala da pranzo si trovano TV, CD, radio, libri e soprammobili. Tutti gli appartamenti hanno accesso alla piscina.

The Bure
Un appartamento con una camera da letto, salone, cucina/sala da pranzo, lavanderia, bagno, veranda, pagoda con soffitto a travi in un giardino con ingresso privato. Amache, letti in fibre di pandana, barbecue, porte-finestre. I dintorni sono tranquilli e riposanti: il posto ideale per il bird-watching.

The Kingfisher
Un appartamento con due camere da letto, una queen size ed una a due letti singoli, cucina a vista, sala da pranzo e salone affacciati sulla fontana del Budda, piscina d’acqua salata a riscaldamento solare (14m x 6m), zona barbecue e spiaggia sabbiosa. Il posto perfetto per prepararsi alle gite nel bush, grazie al comodo accesso ad un parcheggio cintato e sicuro.

The Pond
Spazioso appartamento executive con due camere da letto queen size (una con un office), con salone e sala da pranzo formali, grande cucina abitabile bene attrezzata, bagno, lavanderia. Le camere da letto danno su una grande veranda esposta al sole invernale.. C’è uno stagno di ninfee ed una vasca di acqua calda in cui immergersi di notte sotto l’immenso cielo del deserto.

Fonte: Ente del turismo del Northern Territory
Immagine&Comunicazione - Daniela di Monaco
Visita Australiasoutback.com
 

 Pubblicato da il 19/07/2010 - - ® Riproduzione vietata

close