Cerca Hotel al miglior prezzo

Attila di Giuseppe Verdi ad Aquileia: l'atteso evento 2010 di lirica

L"evento culturale dell"estate aquileiese che muove e promuove un intero territorio. L"opera di Giuseppe Verdi per la prima volta rappresentata nella sua ambientazione originaria, è protagonista di un progetto culturale e turistico per la promozione del territorio che coinvolge oltre 30 istituzioni, enti ed associazioni locali. Il 16-17-18 luglio in Piazza Capitolo ad Aquileia andrà in scena l"opera di Giuseppe Verdi “Attila”, per la prima volta rappresentata nel suo scenario naturale, secondo la ambientazione descritta nel prologo del libretto originale. L"evento, per il quale nelle tre serate si attendono in città circa 6 mila persone, è il fulcro di “Attila - l"opera di Aquileia” un progetto artistico, culturale e turistico che ha l"ambizione di proporsi come modello sostenibile di promozione del territorio, in cui competenze e risorse umane provengono dal mondo locale.

Attorno a questo evento, infatti, oltre 30 istituzioni, enti ed associazioni locali hanno intrecciato il proprio impegno per offrire pacchetti turistici a tema e mettere in calendario un mese di iniziative sotto il segno del guerriero unno, quali degustazioni, cene, visite guidate, rievocazioni storiche, giornate di studio, mostre. Ideatori del progetto sono Alessandro Sdrigotti, recording producer e sound engineer, assieme alla Associazione Culturale e Musicale Kairos, particolarmente attiva nell"organizzazione di eventi di musica classica, associati a peculiarità culturali del territorio. Il progetto ha trovato il sostegno in primis dell"Assessore alla Cultura della Regione Friuli Venezia Giulia, Roberto Molinaro, dell"Assessore al Turismo della Provincia di Udine, Franco Mattiussi, del Sindaco del Comune di Aquileia, Alviano Scarel, oltre che dell"Agenzia Turismo FVG, della Camera di Commercio di Udine, della Fondazione Aquileia, della Provincia di Gorizia, a cui si è aggiunta la collaborazione fattiva di un gran numero di associazioni locali tra cui la Strada del Vino di Aquileia ed il gruppo di lavoro “Attila” che coinvolge tutte le associazioni del territorio, oltre ai vari sponsor privati.

Il progetto nasce dall"idea di far convergere in una esperienza irripetibile un"opera di grande fama, una data ed un luogo: l"opera di Giuseppe Verdi, il cui prologo è ambientato ad Aquileia, è dedicata al re degli Unni che il 18 luglio del 452 d.C. espugnò la città romana dopo un lungo assedio. Nell"anniversario di questo evento storico, Attila torna ad Aquileia questa volta a simboleggiare una nuova vivacità del territorio aquileiese, il suo fermento culturale e la sua capacità di intessere competenze attorno ad un evento lirico.
“È una grande occasione di conoscenza - afferma Alessandro Sdrigotti - che ha mosso una macchina organizzativa imponente, fatta di decine di persone, animate dall"intento comune di valorizzare Aquileia e il patrimonio culturale che la circonda, con un grande apporto di valori che fanno tutti leva sulla convinzione che il nostro territorio goda di una enorme attrattiva”.

Tutte le informazioni relative al progetto, all"opera e agli eventi collaterali sono contenute nel sito web www.attila2010.eu ed è disponibile anche una pagina Facebook dedicata all"evento.
  •  

 Pubblicato da il 23/06/2010 - 3.346 letture - ® Riproduzione vietata

01 Novembre 2017 Halloween a Cinecittą World: programma e ...

Le lunghe giornate estive stanno lasciando il passo alle fresche e più ...

NOVITA' close