Cerca Hotel al miglior prezzo

55 stampe di Utagawa Hiroshige al Museo d'Arte Orientale di Torino

Pagina 1/2

Da Martedì 22 Giugno sono esposte al MAO-Museo d'Arte Orientale di Torino (Via San Domenico 11) “Le 53 Stazioni della Tokaido" di Utagawa Hiroshige: le 55 stampe giapponesi che costituiscono la serie completa della più famosa opera dell'artista giapponese. Realizzata tra il 1832 e il 1833 in seguito a un viaggio lungo la Tokaido, la strada principale che collegava Edo (Tokyo) a Kyoto, la serie consacrò Hiroshige come l’unico autore di paesaggi che poteva competere con il celebre Katsushika Hokusai (1760-1849).

A parte la mostra temporanea vale comunque la pena di dedicare almeno 2 ore alla visita del museo aperto da qualche anno all'interno di un bel palazzo settecentesco. Ogni piano è dedicato a una sezione specifica dall'Arte dell'Asia Meridionale (India e Sudest Asiatico) all'Arte Cinese; dall'Arte Giapponese (divisa fra due piani) a quella dell'Himalaya fino all'arte dei Paesi Islamici. E' possibile prenotare piacevoli e interessanti visite guidate. Il MAO apre dalle 10 alle 18 e chiude il Lunedì www.maotorino.it.

E se il ricco bookshop del museo non fosse sufficiente, con una breve passeggiata nel centro cittadino si può raggiungere Mangetsu (V. S.Francesco da Paola 41), la libreria specializzata in libri e dvd asiatici. Il percorso "orientale" prosegue con L'ancienne maison du thé (www.anciennemaisonduthe.com Via della Rocca 2) per degustare e acquistare pregiate miscele di tè provenienti da India, Cina e Giappone.

Non mancano le proposte enogastronomiche in tema, a partire da uno dei classici cittadini: Mister Hu (Via Mercanti 16 www.misterhu.com) molto apprezzato dai torinesi per la cucina giapponese, cinese e thai. Tradizione giapponese coniugata al gusto italiano nel sushi fusion restaurant SushiTo (Via Stampatori 6Bwww.sushito.it), l’ultima Domenica del mese anche con la formula “all you can eat” a 20 €. La rassegna di musica orientale Gong promossa dalla Fondazione Torino Musei fra Luglio e Agosto propone, tra gli altri, tre concerti con artisti provenienti da Turchia, Iran e india (Info 011 4436927).

Un indirizzo comodo e originale per soggiornare in città: il nuovo B&B VIASTAMPATORI (Torino, Via Stampatori 4) a 200 mt dal MAO. Collocato all’interno del rinascimentale Palazzo Scaglia di Verrua, in Via Stampatori 4, il B&B “VIASTAMPATORI” dispone di due camere ristrutturate e arredate in stile minimale ma accogliente, con qualche pezzo pregiato di design anni '50-'60 (es. Eigh Chair di Afra e Tobia Scarpa del 1965). Elena Boggio, l'ideatrice del B&B prepara deliziose colazioni per gli ospiti nell'area "cucina" fra le due stanze servendole sulla piccola terrazza fiorita che affaccia direttamente sul cortile con loggiato. La camera singola viene proposta a 50,00 € a notte mentre la doppia a 100,00 €
... Pagina 2/2 ...
Diverse le formule che permettono ai clienti business e leisure di soggiornare per un mese, una settimana o un weekend.

Informazioni e prenotazioni: 339-2581330 Elena Boggio - www.viastampatori.it
Indicazioni: in auto si raggiunge facilmente e dispone di parcheggi convenzionati (P.za Albarello, P.za Emanuele Filiberto). Un luogo perfetto per dimenticare l’auto e per muoversi a piedi o con la nuova metropolitana. E’ anche possibile raggiungere e visitare le residenze sabaude (Reggia di Venaria, Castello di Rivoli) utilizzando la rete dei servizi di bus e navette.


 Pubblicato da il 22/06/2010 - 3.207 letture - ® Riproduzione vietata

loading...
25 Agosto 2017 Il Cinema sotto le Stelle a Cinecittà World ...

In questa caldissima estate 2017 solo di sera si può trovare un ...

NOVITA' close