Cerca Hotel al miglior prezzo

Campi estivi ragazzi: astronomia al summer camp del Monte Bondone

Pagina 1/2

Orientamento astronomico e caccia ai tesori naturali nascosti tra le novità del summer camp trentino. E ancora spettacoli, musica in residenza e performance, tecnologia e scienza, natura e sport per un’esperienza a cavallo tra creatività, incontri formativi e amicizia. Una misteriosa caccia al tesoro ma anche un’affascinante attività di esplorazione dell’Universo sulla Terrazza delle Stelle e un’avvincente prova di orientamento astronomico, per divertirsi e sperimentare se stessi, immersi nella natura ancora intatta delle Viotte.

Cielo e natura sono i mondi esplorati dalle attività-laboratorio curate dal Museo Tridentino di Scienze Naturali, una delle più emozionanti proposte di “Montagna dell’Esperienza” l’innovativo summer camp per ragazzi over 11 che dal 4 al 18 luglio 2010 si terrà sul Monte Bondone, sopra Trento. Laboratori a cielo aperto che permetteranno di conoscere da un insolito punto di vista la terrazza naturale che domina il capoluogo trentino, paradiso incontaminato di flora e fauna alpine e di scorci mozzafiato sulla Valle dell’Adige e sulle Dolomiti. Curate dal Museo Tridentino di Scienze Naturali, le attività proposte sono organizzate in:

- Orienteering astronomico: una prova “tematizzata” di orientamento a cielo aperto, che stimola la motorietà e il cervello. Il particolare tracciato si sviluppa dalla Terrazza delle Stelle e disegna un percorso in scala che partendo dal sole transita da un pianeta all’altro.
Luogo: Viotte del Monte Bondone
- A tu per tu con le stelle, viaggio nel cosmo: grazie a potenti telescopi e alla guida di esperti operatori, le finestre dell’Universo si aprono per tutti. Osservazioni astronomiche con la guida degli esperti del museo grazie ad una struttura dedicata all’osservazione astronomica ubicata nel sito privilegiato delle Viotte del Monte Bondone, dove la notte buia e il cielo limpido permettono di osservare al meglio il firmamento stellato.
Luogo: Terrazza delle stelle - Viotte del Monte Bondone.

Ed inoltre:
- Caccia ai Tesori del Giardino Botanico: divisi in squadre i ragazzi andranno alla ricerca dei tesori nascosti nel Giardino Botanico. Per ottenere un pezzo della mappa del tesoro bisogna superare 6 prove di abilità botanica: riconoscere i profumi, distinguere le piante velenose da quelle commestibili, identificare gli alberi dalle cortecce, scoprire da quali pigne arrivano i semi delle conifere, risolvere indovinelli e giochi interattivi e divertenti da sperimentare. E il tesoro?...un regalo misterioso da costruire e portare a casa.
Luogo: Giardino Botanico Viotte Monte Bondone.

Una proposta che è molto più di una vacanza: Montagna dell’Esperienza, oltre ad offrire un programma di concerti, spettacoli e intrattenimento ricco e divertente, è anche un progetto di informal learning, svolto fianco a fianco con musicisti e informatici, guide alpine e tutor, esperti di astronomia e botanica, per conoscere, confrontarsi ed esprimere la propria creatività nell’ambito di tre aree tematiche:

ecologia sonora e improvvisazione al computer (a cura del Conservatorio di Musica “F.A Bonporti” di Trento).
Un laboratorio dove ascoltare e registrare i suoni del Monte Bondone ricavandone un repertorio vario e multiforme utilizzabile su un tracciato creato al computer. Tema: l’esplorazione dei 4 elementi (terra, aria, fuoco, acqua) nella loro incarnazione sonora.
Obiettivo: consentire un’esperienza di informatica musicale grazie anche a momenti di incontro e interazione fra il fare musica direttamente sullo strumento e il costruirla elaborando suoni precedentemente registrati.

esplorazione sonora e musiche d’insieme (a cura del Conservatorio di Musica “F.A Bonporti” di Trento). Il laboratorio coinvolgerà i ragazzi in attività di invenzione, esplorazione e progettazione musicale, dando vita ad un vero e proprio cantiere della musica d’insieme. Uno spazio che permetterà di sviluppare l’ascolto, la creatività , la fantasia e la capacità di operare in gruppo in un contesto, quello della natura, già ricco di propri “paesaggi sonori”. Verranno sviluppati percorsi creativi musicali intorno ai 4 elementi fondamentali della natura intrecciati con i percorsi della musica elettronica.

3. Digital Mountains per nuovi esploratori (a cura della Fondazione Bruno Kessler di Trento).
I partecipanti al laboratorio, come nuovi esploratori, contribuiranno alla crescita di un importantissimo progetto che coinvolge il mondo intero: OpenStreetMap, cui obiettivo è la creazione della mappa del mondo accessibile a chiunque costruita sulla base volontaria di raccolta dati. Guidati e affiancati dai ricercatori della “Fondazione Bruno Kessler” di Trento i ragazzi impareranno contenuti e strumenti del progetto, mappando il territorio circostante il camp. Le competenze acquisite saranno applicate nella preparazione dell’evento finale: una caccia dove i "tesori" saranno luoghi e quiz preparati dai partecipanti suddivisi in squadre.
Una sperimentazione che attraverso attività e laboratori porterà i ragazzi allo sviluppo di nuove conoscenze e consapevolezze a partire dalle proprie passioni ed interessi.

... Pagina 2/2 ...Ma l’esperienza del campus sarà molto altro ancora: in collaborazione con ricercatori, guide alpine e le risorse sportive della località, il percorso di apprendimento sarà infatti intercalato da immersioni in natura e attività fisiche (tour in mountain bike, arrampicata su roccia, escursioni) pensate per coniugare ambiente, sport, arte e scienza in forme originali e stimolanti. In particolare i momenti dedicati alla montagna saranno gestiti a cura della SAT (un’intera giornata con gli accompagnatori della Commissione Alpinismo Giovanile del C.A.I. - Società degli Alpinisti Tridentini, sezione di Trento) e i percorsi all’aria aperta come la palestra di roccia e il Parco Avventura saranno condotti grazie alle Guide Alpine.

Organizzato in cicli di durata settimanale (ogni giorno, al mattino e pomeriggio attività di apprendimento alternate a proposte open-air ludico-sportive e naturalistiche, alle sera animazione e spettacoli) e svolto presso residenze alberghiere certificate, il progetto è gestito e coordinato dall’APT Trento, Monte Bondone, Valle dei Laghi ed è promosso dalle più importanti istituzioni di ricerca e di alta formazione trentine, quali il Conservatorio di Musica “F.A Bonporti” di Trento, il Museo Tridentino di Scienze Naturali e la Fondazione Bruno Kessler.
Partner autorevoli, la Fondazione Cassa di Risparmio di Trento e Rovereto, la Regione Autonoma Trentino - Alto Adige e Trentino Spa.

SUMMER CAMP MONTAGNA DELL’ESPERIENZA
Periodo: 2 turni di 7 giorni ciascuno - da domenica a domenica
dal 4 all’11 luglio; dall’11 al 18 luglio
Quota di partecipazione singola: 490,00 €
- 10% di sconto per iscrizioni entro due settimane dall’inizio del campus
- Pacchetti turistici “Following Family”: informazioni sul sito www.apt.trento.it o tel. 0461 216000

La quota comprende:
- sistemazione in Hotel 3 stelle
- 7 notti con trattamento di pensione completa
- partecipazione a tutte le attività previste nel programma

Iscrizioni fino ad esaurimento posti disponibili.

Azienda per il turismo Trento, Monte Bondone, Valle dei Laghi
Via Manci 2 – 38100 Trento
Tel. 0461 216000
www.apt.trento.it
E-mail: informazioni@apt.trento.it

 Pubblicato da il 18/06/2010 - 3.730 letture - ® Riproduzione vietata

loading...
close