Cerca Hotel al miglior prezzo

Estate 2010 a Innsbruck: tutti gli eventi in programma nella cittą del Tirolo

Pagina 1/2

In famiglia o con gli amici? Shopping, casinò e divertimento oppure sport e wellness? Escursioni in quota o una salita in funivia fino a una terrazza soleggiata dove ammirare un paesaggio mozzafiato sorseggiando un cocktail? La musica Jazz o i Concerti Promenade? Non c’è che da scegliere. In scarponi o tacchi a spillo tutti troveranno la loro vacanza a Innsbruck, la Capitale delle Alpi. Per tutta l’estate 3 pernottamenti con prima colazione, in hotel**** a partire da 180 euro a persona.

Scarponi e Tacchi a spillo - Il luogo ideale per una vacanza in famiglia, ma anche per un fine settimana non programmato. Si esce dall’ufficio e si decide di staccare. Basta salire in macchina e partire. Unica avvertenza: scarponi e tacchi a spillo. Sempre. Perché Innsbruck è montagna, natura, passeggiate, escursioni in quota, ma allo stesso tempo è ristoranti, shopping, musica, teatro, danza, spettacoli, casinò. Arrivati in città si può lasciare l’auto in uno dei 7mila posti auto del centro storico e decidere se fare una vacanza di montagna, di shopping o entrambe. Il tutto senza prendere più l’auto. La spettacolare funicolare realizzata da Zaha Hadid attende gli amanti della montagna, che possono partire con gli scarponi ai piedi da un parcheggio del centro e ritrovarsi in pochi minuti a quota 2.300 metri. E da qui partire per escursioni alla caccia di baite e malghe, sentieri nascosti e particolari, come quello delle aquile, o se è inverno scegliere una delle innumerevoli piste.

Per chi invece vuole un week end tutto riposo, shopping e coccole, niente di meglio di un hotel con centro wellness, una passeggiata nella rinnovata Maria-Theresien Strasse, tra negozi eleganti, facciate decorate in perfetto stile asburgico, il famoso tettuccio d’oro e la maestosa catena di montagne Nordkette sullo sfondo. La musica di sottofondo, i tavoli dei caffè all’aperto, il profumo delle famose pasticcerie austriache, accompagnano gli ospiti per tutto il fine settimana. E gli fanno già pensare al prossimo da programmare.

Il Jazz di New Orleans arriva a Innsbruck - Sul fiume Inn come sul Mississippi. New Orleans approda a Innsbruck con un gemellaggio che unisce le due città nel nome della musica. Dal 21 al 25 agosto 2010 i giovani musicisti che animano le strade della città del Sud America si trasferiranno nella capitale delle Alpi per il New Orleans Jazzfestival. Orleans-Jazz, Rhythm&Blues, Zydeco risuoneranno nella storica Marktpaltz, la piazza del mercato di Innsbruck: un appuntamento da non perdere per chi ama la musica, in un contesto unico che farà rivivere le emozioni musicali di grandi artisti come Louis Armstrong, Sydney Bechet, Fats Domino o Mahalia Jackson.

La musica sarà la regina di queste giornate anche con contaminazioni davvero suggestive: il direttore del Festival Markus Linder ha invitato a partecipare al New Orleans Jazz Festival anche complessi musicali tirolesi e parteciperà in prima persona con performance alla tastiera. Rappresentazioni che si trasformano in Jam Sessions, con band e complessi che si mescolano allegramente tra loro e rendono unico questo Festival.

La maestosità di un Concerto imperiale - Cosa avrebbe detto l'Imperatore se durante le tiepide serate estive dalla sua finestra avesse udito entrare la piacevole melodia di ottoni e archi? Sarebbe stato piacevolmente stupito dalla maestosità dei ritmi di marce, dalla bellezza di walzer e operette ed avrebbe gioito ascoltando suonare, all’aperto, alcune delle migliori orchestre. Lo stesso succederà agli amanti della musica che dal 7 luglio al 1 agosto 2010 si troveranno a Innsbruck in occasione dei i Concerti Promenade organizzati nel cortile interno del Palazzo Imperiale “Hofburg”: suggestive matinée musicali e concerti serali con pezzi composti ai tempi dell'Impero austro-ungarico. Per 24 giorni si esibiranno all’aperto esibiranno all'aperto 30 orchestre di archi e fiati nonché altri ensemble, nel cui repertorio non manca nulla: dalle popolari melodie di operette e walzer alle famose marce e pezzi sinfonici. Le fila dei complessi tirolesi annoverano, tra gli altri, le bande musicali cittadine di Innsbruck-Mariahilf e Wilten, i complessi bandistici “Speckbacher Stadtmusik Hall” e “Original Tiroler Kaiserjägermusik”, l’orchestra sinfonica “Swarovski Musik Wattens”, l’orchestra da camera “Tiroler Kammerorchester Innstrumenti” e, per la prima volta, anche l’orchestra di musica contemporanea “Windkraft Tirol”.

Festival dei Sogni con gli artisti di strada - Dal 4 al 22 agosto 2010 Innsbruck si trasforma nel paese dei Balocchi con il Festival dei Sogni, un appuntamento con il teatro di strada giunto alla 20a edizione. A inaugurare il Festival una manifestazione speciale: Faust, una produzione di varietà con acrobazie aeree, giocolieri, magia, maschere, canto, comedy, appositamente ideata da Karl Heinz Helmschrot per questo evento. Altri appuntamenti da non perdere: l’esibizione del duo Full House con Les Bubb, i Luna-Tic e Los2Play e le esibizioni di clown di Housch-Mahousch dall’Ucraina, Wolfe Bowart dall’Australia e del clown Dimitri, che arriva con tutta la famiglia. E visto che per conservare il buon umore da adulti bisogna esercitarsi fin da piccoli, un programma studiato per i bambini con il Theater Marotte, Hubert und Mimi, il Theater Pipifax e quello auf det Zitadelle e il Ferri’s Kindermusiktheater.

... Pagina 2/2 ... Tra aquile e lanterne – Allodola o usignolo? Almeno una volta nella vita bisogna godersi la montagna di prima mattina. Quando la città e la campagna ancora dormono. La Scuola di Alpinismo di Innsbruck organizza un’escursione all’alba sulla cima Rangger Kopfl, dove si può ammirare il sole che nasce dietro le montagne, ad est e colora di rosso il cielo. Per chi poi arriva in forma fino a sera c’è l’escursione con lanterne: si raggiungono nella notte le osterie Natterer Boden e Heiligwasser e qui si assaggeranno specialità locali ascoltando musica tipica.
Un sentiero sensazionale aspetta i fisici più allenati, che avranno la sensazione di spiccare il volo sulle ali di un’aquila. Una delle tappe più spettacolari, il sentiero dell’aquila, attraversa tutto il Tirolo e porta dalla cima Hafelekar all’isolato rifugio Pfeishutte, passando per il sentiero Goetheweg.

La lounge più trendy dell’arco alpino - Per i più pigri, che non amano le escursioni, ma vogliono farsi coccolare dal sole di montagna in quota c’è una soluzione unica. Un impianto di risalita di design, realizzato dall’archistar Zaha Hadid, porta gli ospiti direttamente dal centro storico a quota 2.000 metri. Qui ad attenderli l’Alpenlounge Seegrube, il nuovo gioiello della Norkette, la zona chili out più in quota di Innsbruck, con musica rilassante, raffinati piatti, cocktail fantasiosi e una fantastica terrazza dove poter prendere il sole.

Di castello in castello su due ruote – Sport e cultura non è una scelta aut-aut se ci si trova a Innsbruck. 200 km di piste ciclabili si snodano lungo la valle dell’Inn e portano alla scoperta dei castelli medievali. Seguendo le orme del passato si parte dal centro di Innsbruck e si raggiunge l’Unterland tirolese, con i suoi castelli e fortezze. La prima tappa è Hall, affascinante cittadina ricca di storia con il castello di Hasegg e la Torre della Zecca, emblema della città. Si prosegue quindi per Wattens, dove si scorge l’immenso gigante fontana, che apre le porte ai fantasiosi e scintillanti mondi di Cristallo Swarovski. Tappe successive il castello di Mitterhart di Schwaz e il castello di Tratzberg, un castello tirolese di ben 6.800 metri quadri. Gli ultimi chilometri si percorrono su strade secondarie e una volta passati i laghi di Reintal si prosegue per la città di Kufstein e la sua fortezza, per raggiungere la tappa finale, Erl.
Il divertimento è assicurato anche per i bikers estremi, con 115 km di itinerari su un dislivello tra i 600 e i 2.250 metri. Splendidi percorsi per mountain bike si trovano nella zona della Nordkette, sul Rangger Kopfl o sul comprensorio di Mutterer Alm.

Un pacchetto per ogni vacanza - 3 pernottamenti con prima colazione in hotel**** a partire da 180,00 euro a persona in camera doppia. L’offerta comprende: innsbruck card di 48 ore, visita guidata a piedi della città storica con utilizzo del pulmino Sightseer.bus, entrata nei musei, al Castello di Ambras, allo zoo alpino, al mondo di cristallo Swarovski, utilizzo dei mezzi pubblici, salita/discesa con i 7 impianti di risalita, welcome drink al casinò di Innsbruck, 1 caffè e porzione di torta al ristorante Alpenlounge Seegrube, a 2.000 metri di quota.

Info:Innsbruck Tourismus, tel.+4351259850; www.innsbruck.info; office@innsbruck.info;

close