Cerca Hotel al miglior prezzo

Festival Internazionale di Musica da Camera di Cervo, Riviera di Ponente

Pagina 1/2

La violinista Viktoria Mullova aprirà la 47° edizione del Festival Internazionale di Musica da Camera di Cervo. Dal 5 luglio al 20 agosto 2010 artisti di fama mondiale calcheranno il prestigioso palcoscenico del borgo ligure. Si tratta di uno degli appuntamenti più importanti nel panorama della musica classica internazionale. Una rassegna che ha ospitato negli anni i più grandi: Michelangeli, Pollini, Ciccolini, Ughi, Accardo, Gazzelloni, Rampal.

Il festival si svolge nella suggestiva cornice del borgo di Cervo, nella provincia di Imperia. Il Comune, annoverato tra i Borghi più belli d’Italia, conserva ancora le caratteristiche tipiche di un paese medievale. Affacciato sul mare, protetto dalle sue torri e mura cinquecentesche, circondato da verdi colline, il suo centro storico offre un intrico di carruggi e viottoli su cui sorgono meravigliosi palazzi.
Il festival è nato nel 1964 grazie ad una felice intuizione del violinista Sandor Vegh che scoprì casualmente l’acustica praticamente perfetta del Sagrato della chiesa dei Corallini e, decise allora, con l’appoggio dell’amministrazione comunale, di dare vita alla prima edizione del Festival Internazionale di Musica da Camera.
Il sagrato della Chiesa dei Corallini è una vera e propria terrazza sul mare, protetta da un lato dalla maestosa facciata barocca della chiesa e aperta sul mare dall’altro. Questa cornice, inconsueta e quasi irriverente per gli appassionati della tradizionale musica classica, diventa uno spettacolo nello spettacolo, che rende l'esperienza di un concerto del festival assolutamente unica.

Anche quest’anno il festival può vantare artisti di fama internazionale tra cui proprio la violinista Viktoria Mullova, definita dal Chicago Tribune “forse la più elegante, raffinata e soavemente espressiva violinista del mondo”. E’ infatti conosciuta per la sua eccezionale versatilità e purezza musicale: i suoi interessi spaziano dal barocco al classico, fino alle tendenze e improvvisazioni più all’avanguardia.
Viktoria Mullova ha studiato presso la Scuola Centrale di Musica di Mosca ed il Conservatorio della stessa città. Il suo straordinario talento si è imposto all'attenzione internazionale quando, nel 1980, ha vinto il primo premio al concorso Sibelius a Helsinki e, nel 1982, la medaglia d'oro al concorso Cajkovskij. Da allora ha suonato con le migliori orchestre e i più prestigiosi direttori e ha partecipato ai più importanti festival internazionali. Possiede due violini: lo Stradivari Jules Falk del 1723 e un Guadagnini.

Come ogni anno una serata viene dedicata ad un grande nome del jazz mondiale, quest’anno è il turno del sassofonista Francesco Cafiso. Il musicista è conosciuto ai più per aver suonato il 19 gennaio del 2009, unico jazzista italiano, a Washington Dc durante i festeggiamenti in onore del Presidente Barak Obama e del Martin Luther King Jr. Day. Ma la carriera di Francesco Cafiso inizia molto prima. Nominato nel 2009 da Umbria Jazz “ambasciatore del jazz italiano nel mondo” è salito alla ribalta all’età di nove anni, tanto che Wynton Marsalis decise di farlo entrare giovanissimo nel suo sestetto per un tour europeo. Da quel momento inizia a suonare con i più grandi jazzisti del mondo: Doug Sides Lewis Nash, James Williams, Joe Lovano, George Mraz, Enrico Rava, Gianni Basso, Dado Moroni , Franco D’Andrea e moltissimi altri musicisti italiani ed americani. Ad accompagnarlo ci sarà Dino Rubino altro impressionante talento del jazz italiano che alla tromba, studiata da autodidatta, alterna il pianoforte.

Spazio anche a numerosi eventi collaterali voluti fortemente dall’assessore al turismo di Cervo, Vittorio Desiglioli:
Il 16 luglio sempre presso la Piazza dei Corallini di Cervo, alle ore 21.30, si esibiranno i Gianni Catalano e la Ligustica Ensamble con un concerto dal titolo “Le Storie – tributo a Fabrizio De Andrè”.
... Pagina 2/2 ...
Inoltre:
i break, concerti che troveranno posto nella suggestiva spiaggia Il Pilone di Cervo, come quello di Sirjo (Sergio Cocchi) il 23 giugno alle ore 21.30. Una serata sulla spiaggia in un’atmosfera magica con canzoni originali e di repertorio internazionale, musica senza tempo per rilassarsi, pensare ed emozionarsi.
Sirjo suona e canta da 20 anni sulla scena internazionale, ed una sua performance piano e voce è un pieno di energia che riesce immancabilmente a coinvolgere ed ammaliare il
pubblico (www.sergiococchi.com).
i decentramenti, orgoglio del festival. Alcuni concerti vengono decentrati in borghi dell’entroterra ligure in modo da coinvolgere paesi ancora poco conosciuti ma suggestivi e affascinanti come Cervo;
le accademie e le rassegne, tra cui spicca l’Accademia Internazionale Estiva (1-12 settembre), fondata nel 1989, offre ogni anno corsi di perfezionamento per pianoforte, strumenti ad arco e canto. Ogni anno un centinaio di studenti provenienti da tutto il mondo frequenta i prestigiosi corsi di perfezionamento partecipando al “Festival di Giovani Artisti” insieme ai docenti che sono musicisti di fama internazionale e professori di prestigiosi istituti.

Gli spettacoli iniziano tutti alle ore 21.30. Costo biglietto da 15 a 30 euro a persona. Per maggiori informazioni visitare il sito www.cervo.com.
Numero di telefono per informazioni al pubblico: ufficio IAT 0183 449130

 Pubblicato da il 07/06/2010 - - ® Riproduzione vietata

close