Cerca Hotel al miglior prezzo

Terme, Spa, beauty farm e centri wellness in Repubblica Ceca

Le terme della Repubblica Ceca sono considerate tra le migliori al mondo. Un bene prezioso le acque benefiche che sgorgano dal sottosuolo ceco, ma tutt’altro che raro: nel Paese si contano più di trenta centri termali e centinaia di sorgenti curative. In tutto il territorio non c’è che l’imbarazzo della scelta tra antiche fonti benefiche, ognuna con una sua specificità terapeutica, fanghi curativi, giacimenti di torba, gas naturali che, insieme a trattamenti wellness, clima salubre, aria pulita e paesaggi che curano l’anima, sono gli ingredienti di una infallibile ricetta di benessere psico-fisico. Una ricetta che nei secoli è stata già collaudata e apprezzata da personaggi illustri: Mozart, Beethoven, Chaikovsky, Goethe, Ibsen, Kafka, Freud, Schopenhauer, Marx, Kipling, Tolstoj, Chopin e molti altri ancora.

Benessere, ovvero stare bene. E’ un concetto meraviglioso ma anche un progetto ambizioso. Un lavoro su se stessi che coinvolge la sfera fisica e quella interiore, che presuppone la salute ma va molto oltre. Una conquista che si deve alla scienza ma anche alle coccole. Ecco perché anche in Repubblica Ceca, accanto a stazioni termali dalla lunga tradizione curativa e dalla comprovata reputazione medica, proliferano Spa, beauty farm e centri wellness (www.spas.cz). Anche qui insomma hanno scoperto “l’acqua calda”, quella delle fonti termali ma anche la validità dell’assioma per cui va bene curarsi, ma è ancora meglio prendersi cura di sé. Ecco allora la risposta a ogni tipo di esigenza o desiderio: centri specializzati forti di attrezzature all’avanguardia ma soprattutto di personale qualificato nelle più richieste pratiche di remise-en-forme. Ce n’è per tutte le esigenze: programmi disintossicanti, rigeneranti, dimagranti, revitalizzanti, rilassanti, riabilitativi, curativi e preventivi. Massaggi corpo e viso, bagni, impacchi, shiatsu, watsu, Ayurveda, hot stone massage, Lomi Lomi, sauna, vibro sauna, sauna a infrarossi, idromassaggio, linfodrenaggio, manicure, pedicure, riflessologia e massaggio plantare, scrub corpo e pulizia viso, maschere, hammam, agopuntura, ossigenoterapia, cromoterapia, aromaterapia, aquagym, bendaggi, percorsi Kneipp, dermatologia correttiva…

Trattamenti di antica tradizione e pratiche di ultima generazione, terapie orientali e proposte dal “sapore” ceco, come i bagni nella birra o alle erbe, gli impacchi con la torba o le grotte di sale. Nelle località termali e di cura ogni albergo è naturalmente in grado di offrire una Spa con un menu personalizzato di trattamenti e programmi di benessere, ma anche gli stabilimenti di cura si stanno dotando sempre più di moderni comparti wellness. E’ il caso per esempio delle terme di Jachymov che hanno da poco inaugurato, all’interno del padiglione più antico, l’avveniristico “Aquacentrum Agricola”. O delle terme montane di Karlova Studanka, dotatesi di recente di una favolosa piscina riempita con acqua marina riscaldata, illuminata da un gioco di luci bianche e blu e completa di vari tipi di idromassaggio. Per un insolito, rigenerante e meditativo bagno. O ancora le terme di Bohdanec che hanno introdotto una grossa novità nei tradizionali trattamenti con la torba. Il corpo viene spalmato di torba e quindi calato nella speciale vasca-nuvola: un lettino a immersione con cui si evita il contatto diretto con l’acqua che però sviluppa comunque il calore necessario a mantenere la temperatura d’impacco. Il vantaggio è che il trattamento è molto più soft, rilassante e adatto quindi persino ai cardiopatici. Nell’hotel Carlsbad Plaza di Karlovy Vary, poi, è stato introdotto un nuovo concetto di wellness, detto Spa Suite: si affittano contemporaneamente più locali termali ad uso esclusivo della coppia che, in assoluta intimità, può condividere trattamenti e relax.

A ricordo di una vacanza di benessere non accontentatevi della forma ritrovata, del malessere debellato, della nuova luce sul viso o della pelle levigata e morbida. Le terme più famose della Repubblica Ceca, quelle di Karlovy Vary, hanno pensato a qualcosa di concreto e imperituro: una rosa di pietra. L’acqua della sorgente più calda della città, che sgorga a ben 72°C, è talmente minerale che nel giro di qualche giorno è in grado di calcificare un fiore. Ecco allora che la cosiddetta rosa di Karlovy Vary, così come svariati altri oggetti ricoperti di aragonite, è diventata il souvenir ufficiale della località di cura. Che offre anche la possibilità di un tour sotterraneo, per osservare la sorgente ipogea di acqua caldissima e scoprire il processo di calcificazione e lavorazione dei souvenir

Fonte: Ente Nazionale Ceco per il Turismo
Ufficio Stampa - Zuzana Rolna
Visita Turismoceco.it
 
  •  

 Pubblicato da il 11/05/2010 - 3.157 letture - ® Riproduzione vietata

loading...
25 Agosto 2017 Il Cinema sotto le Stelle a Cinecittą World ...

In questa caldissima estate 2017 solo di sera si può trovare un ...

NOVITA' close