Cerca Hotel al miglior prezzo

Palio di San Ranieri a Pisa, programma dell'evento

Dopo le grandi scenografie della Luminaria di San Ranieri, svoltasi la sera del 16 giugno, in un tripudio di migliaia di lumini, Pisa offre il giorno dopo un atteso evento storico-culturale oltre che sportivo: è il Palio di San Ranieri, la regata storica che si svolge nel pomeriggio del 17 giugno: per celebrare la giornata del Santo patrono della città 4 imbarcazioni si sfideranno sull'Arno, contendendosi il Palio a colpi di remi. Le navi rappresentano i 4 quartieri storici di Pisa e cioè San Martino, San Francesco, Sant'Antonio e Santa Maria, e la gara è sicuramente sentita visto la “vocazione” marinara di Pisa, una delle antiche Repubbliche del mare della storia italiana.

A sfidarsi 4 imbarcazioni dalle tipiche forme medicee, come quelle che venivano utilizzate dall'Ordine dei Cavalieri di Santo Stefano: su di esse un equipaggio di otto rematori che si scatenano sul loro sedile fisso, guidati ed incitati da un timoniere. Il percorso è impegnativo e si snoda per una lunghezza complessiva di 1 km e mezzo, da percorrere in contro corrente, da ovest verso est. Ma non si tratta di una semplice regata: all'arrivo le imbarcazioni dovranno abbordare un barcone ancorato proprio sulla linea del traguardo e il montatore di ciascuna nave dovrà arrampicarsi su di un pennone altro 10 metri. Il primo a farlo agguanterà l'ambito Palio di colore azzurro, per la gioia dei concittadini che vivono nel quartiere che s'aggiudicherà la competizione. Al secondo ed al terzo i due pali di consolazione (bianco e rosso), ma ad aggiungere tensione alla gara è il premio per l'ultimo equipaggio, una coppia di papere, che ovviamente nessuno vuole vincere per evitare le derisioni delle altre borgate.

Ogni quartiere di Pisa è contraddistinto da propri colori. Per chi volesse provare a riconoscere le imbarcazioni ricordiamo che ttute comprendono il colore bianco abbinato poi ad un altro colore per ciascun quartiere: Sant’Antonio presenta il verde, San Martino sfoggia il rosso, San Francesco il giallo e Santa Maria il tradizionale celeste. La partenza è prevista a monte del ponte ferroviario, mentre l’arrivo è posizionato 1500 metri dopo, presso il Palazzo Medici, l'attuale Prefettura. Ricordiamo inoltre che il Palio di S. Ranieri si svolge anche a memoria dell'antica battaglia di Lepanto (1572): allora la flotta dei Cavalieri di Santo Stefano riuscì ad abbordare l'ammiraglia turca, e si impadronì fiamma da combattimento, che si trovava sulla cima dell'albero maestro della nave ottomana. Da allora questo drappo viene conservato nella Chiesa dei Cavalieri di Pisa.

Programma del Palio San Ranieri 2010
Dove: Lungarni - centro storico – e Piazza Garibaldi Pisa
Quando: dalle ore 15 alle 20, partenza regata alle 17 circa
  •  
close