Cerca Hotel al miglior prezzo

Weekend a Lisbona: i vicoli del Barrio Alto e azulejos, tra fado e saudade

Lisbona è una città nostalgicamente romantica. Attenzione: non triste, ma malinconica nel senso più sentimentale del termine. Sarà il risuonare languido del fado tra le viuzze che si inerpicano su per la città alta, l’abbraccio del fiume Togo, con il mare davanti all’arabescato edificio della Torre di Belem o l’alternarsi di ampi viali fin de siècle a case antichissime abbandonate a se stesse nell’intricato labirinto di vicoli che percorre il Barrio Alto. In ogni caso, la sensazione che pervade il viaggiatore, che raggiunge per la prima volta Lisbona, è un insieme di contrasti affascinanti, che lo portano a perdersi, a lasciarsi andare e camminare per scoprire senza fretta i doni inconsueti di questa prestigiosa capitale. Come un nobile decaduto, Lisbona è maestosa ed elegante, con panorami che lasciano senza parole. Ma è anche cordiale e leggera, come una delle andorine (rondinelle) amate dai portoghesi che volteggiano sui prati davanti al manuelino Monasteiro dos Jeronimos. La ricca storia della città ha i colori del mare, presentati nelle azulejos, nelle tortuose strade acciottolate sovrastate da balconcini in ferro battuto e percorse dai tipici tram. Oggi è un misto di antiche culture che continuano a far crescere novità: atelier di giovani designer, scultori, tantissime librerie (che spesso propongono reading e mostre), locali notturni con concerti di ogni genere, buie taverne dove gustare il saporito bachalau, ma anche negozi di alta classe e cultura gastronomica. Se poi si desidera fare una gita fuori porta, tutti i giorni partono dalla bellissima stazione del Rossio i treni per Sintra, l’imperdibile residenza estiva dei sovrani portoghesi.

DA NON PERDERE
A VIDA PORTUGUESA rua Anchieta 11,tel. +351/213465073 www.avidaportuguesa.com Ex fabbrica di profumi trasformata in store del meglio della produzione locale. Grafica d’antan per uno shopping in bilico fra tradizione e modernità con saponi, carte, profumi,stoffe e pentole prodotti appositamente o frutto di un’attenta selezione. A GINGIJNHA Largo de Domingos 8, bar-negozio che vende esclusivamente il ginjinha Espinheira, un liquore alle ciliegie decisamente potente, pare, inventato da un frate. Impossibile non notare la gran folla assiepata davanti al bar!

Check in: LISBONA Quando: fino alla fine di maggio
Quota a persona in camera doppia:
HOTEL TURIM LISBOA 4* da 65 euro a notte, in B&B
HOTEL BOTANICO 3* da 80 euro a notte in B&B
HOTEL MUNDIAL 4* da123 euro a notte, in B&B

Per maggiori informazioni e per i termini completi dell’offerta: www.octopustravel.it
  •  

 Pubblicato da il 21/04/2010 - - ® Riproduzione vietata

close