Cerca Hotel al miglior prezzo

Pienza e i Fiori 2010: la mostra mercato nel cuore della Val d'Orcia

Come ogni anno, a maggio, Pienza, si veste di fiori. Il piccolo “capologuogo” della Val d’Orcia ospita la venticinquesima edizione di Pienza e i Fiori, la mostra mercato florovivaistica che anima il centro storico di questo gioiello architettonico dichiarato Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco. La mostra mercato, che richiama annualmente numerosi appassionati, è solo l’apice di una manifestazione artistica senza pari: il cuore del borgo, piazza Pio II, diventa un giardino a cielo aperto, uno scenario armonico ed equilibrato di colori, profumi inebrianti e musica antica.

Quest’anno verrà ricostruito nei minimi dettagli un giardino manierista del primo Cinquecento, di circa 280 mq, dove aiuole fiorite, circondate da siepi sempreverdi, troveranno posto all’interno di riquadri simmetrici e saranno inserite in perfetto equilibrio nella splendida piazza Pio II, tra la Cattedrale, Palazzo Piccolomini (capolavoro del Rossellino) ed il medioevale Palazzo Borgia, esaltando le sublimi architetture e geometrie. Il giardino sarà quindi perfettamente coerente con le creazioni eseguite nel tardo Rinascimento, per stile, disegno e per varietà botaniche.

Tutto il resto della piazza sarà completamente addobbato con apparati decorativi filologicamente e storicamente corretti e allestimenti botanici sono previsti anche negli angoli più pittoreschi, ma spesso nascosti, del centro storico, invitando il visitatore ad avventurarsi nel borgo. Saranno aperti al pubblico anche i numerosi giardini storici della zona e i cortili dei palazzi storici, dove si troveranno esposte le creazioni di una secolare sapienza artigiana locale (lavori in ferro battuto, statue in arenaria, ceramiche dipinte secondo la tradizione del 500).

I giardini e gli allestimenti floreali saranno visitabili sin dal primo maggio e fino al secondo finesettimana del mese, sabato 8 e domenica 9, quando, per il mercato floreale, saranno presenti numerosi vivaisti e venditori di fiori provenienti da tutta Italia lungo Corso Il Rossellino, le vie e le piazze cittadine, per dare vita ad una festa di signorile armonia. Non mancheranno, inoltre, interessanti eventi collaterali: l’esibizione della Corale di Pienza “Benvenuto Franci” ed un concerto di musica antica del gruppo Ipermodus di Massa Carrara, eseguito con strumenti originali, nella splendida piazza Pio II.

Il progetto, realizzato in onore del valore che il motivo floreale assunse nel Rinascimento, è frutto della collaborazione fra il Comune di Pienza, l’Associazione Pro Loco, il Centro Commerciale Naturale, vivaisti e scuole di settore della Toscana e dell’ Umbria.

Per ulteriori informazioni
Pro Loco di Pienza: Tel 3662486015, prolocopienza@gmail.com, www.comune.pienza.siena.it
  •  

 Pubblicato da il 08/04/2010 - 2.928 letture - ® Riproduzione vietata

close