Cerca Hotel al miglior prezzo

Terme di Comano (Trentino): tornano in primavera le vacanze benessere

Pagina 1/2

A partire dal 31 marzo, in un angolo ancora poco conosciuto del Trentino, torna “la vacanza che ti cura”. Antiche acque benefiche, uniche in Europa e particolarmente efficaci in campo dermatologico, ma anche paesaggi salutari, ospitalità calorosa e cucina genuina sono gli ingredienti di una infallibile ricetta di benessere a 360 gradi.

Alle spalle del Lago di Garda -in un angolo di Trentino salubre, dal clima di mezza montagna e dall’aria pura- sta per alzarsi il sipario su una nuova, lunga stagione di benessere. Il prossimo 31 marzo riaprono le Terme di Comano, le cui acque bicarbonato-calcio-magnesiache sono uniche in Europa per la cura della pelle. Di origini antichissime, godono oggi di grande fama in campo dermatologico, confortata da sempre nuove, autorevoli ricerche mediche internazionali che le confermano assai efficaci nella cura delle malattie della pelle.

Curano la pelle, migliorano la vita
Con una temperatura alla sorgente (nelle dolomie del Gruppo di Brenta) di 27°C, le Terme di Comano sono ideali nella cura di psoriasi (anche in abbinamento a una efficace fototerapia selettiva), eczemi e dermatiti di grandi e bambini. Le Terme di Comano, convenzionate con il Servizio Sanitario Nazionale, sono aperte dal 31 marzo al 7 novembre 2010.

L’acqua ti fa bella
... Pagina 2/2 ...Lo stabilimento termale vanta anche un moderno comparto wellness. In tutti i trattamenti viene impiegata la linea cosmetica Salus per Aquam, composta di prodotti di altissima qualità, scientificamente provati e ottenuti con l’acqua termale di Comano in aggiunta a materie prime e ingredienti largamente, se non esclusivamente, naturali.

Acque da premio, acque che premiano
Punto di riferimento per la cura delle malattie della pelle, le Terme di Comano hanno indetto un Premio per l’impegno in dermatologia, alla terza edizione. L’evento, prestigioso momento di incontro per i grandi attori della dermatologia, è in calendario il prossimo 17 aprile. Il premio, destinato agli studiosi che più si sono distinti a livello internazionale per l’importanza e l’originalità delle proprie ricerche, verrà assegnato quest’anno al professor Tullio Cainelli, già ordinario di dermatologia all’Università di Milano Bicocca, al professor Giorgio Leigheb, direttore della Clinica Dermatologica dell’Università di Novara e al dottor Eduard Vigl, già primario dermatologo dell’Ospedale di Merano.

Per informazioni: APT Terme di Comano-Dolomiti di Brenta, tel. 0465.702626, fax 0465.702281, www.comano.to e info@comano.to.

 Pubblicato da il 23/03/2010 - - ® Riproduzione vietata

27 Novembre 2017 Valtellina: tour tra gastronomia, vino e ...

Si scrive Valtellina, si legge (anche) eccellenza a tavola. Sì, ...

NOVITA' close