Cerca Hotel al miglior prezzo

Gulf Art Fair Dubai 18-21 marzo 2009: fiera d'arte contemporanea

La terza edizione di Gulf Art Dubai si terrà dal 18 al 21 marzo 2009 sempre nella cornice patinata del Madinat Jumeirah The Arabian Resort (vedi foto). Nata nel 2006 dall’intuizione di un intraprendente gallerista inglese, John Martin, che ha intravisto nella città degli Emirati Arabi un potenziale mercato strategico per l’arte contemporanea, Art Dubai è diventata in sole due edizioni, grazie al sostegno e alla lungimiranza della famiglia reale, la più importante Fiera d’Arte contemporanea del Medio Oriente, vero crocevia tra Oriente e Occidente per galleristi, collezioni e artisti di tutto il mondo.

Nella passata edizione hanno esposto oltre 60 gallerie – tra cui White Cube, uno degli spazi cult per le ultime generazioni di artisti britannici e la londinese Albion, Krinzinger di Vienna, le italiane Continua di San Gimignano, Tega e Persano, Nature Morte di New Delhi, Max Lang di New York, The Third Line, tra le emergenti più interessanti di Dubai, la Gallery Chemould di Mumbai, la Scai The bathhouse di Tokyo e la svizzera Kashya Hildebrand - e sono state esibite le opere di oltre 400 artisti internazionali, con una lista ricca di nomi di grande richiamo nel panorama internazionale dell’arte contemporanea.

L’immediato interesse suscitato dal debutto di Gulf ArtDubai nel mercato di collezionisti, artisti e galleristi (la londinese Christie’s è approdata nel 2007 a Dubai) ha sollecitato nello scorso anno importanti scambi, progetti e collaborazioni tra ArtDubai e due tra i musei più famosi al mondo: il Louvre di Parigi e il MoMA di New York. Glenn Lowry, direttore del MoMA, ha preso parte anche alla tre-giorni di incontri e conferenze che hanno vivacizzato il dibattito culturale di Global Art Forum, evento satellite della Fiera in calendario anche per la nuova edizione. Il nuovo appuntamento con Art Dubai si preannuncia ancora più sostanzioso dei precedenti, a partire dalla novità dell’“Abraaj Capital Prize”, il più ricco premio al mondo ($ 600.000) per l’arte contemporanea, cui possono concorrere solo artisti e/o curatori che presentino progetti di artisti originari di Medio Oriente, Africa del Nord o Asia Meridionale. Il premio vuole essere il volano per accrescere la consapevolezza di una produzione artistica dell’area Medio Oriente/Africa del Nord/Asia Meridionale a livello internazionale e, al contempo, aiutare all’innovazione e sperimentazione gli artisti fornendo loro il sostegno di autorità nel campo.

La qualità dei progetti culturali e delle linee guida tracciate per trasformare in pochi anni l’avanguardistica Dubai in un’immancabile tappa nella mappa mondiale del mercato dell’arte contemporanea, stanno incentivando l’apertura di molte gallerie d’arte permanenti in città che si dedicano a promuovere ed esporre artisti, stili e periodi diversi Nel 2008 è stata pubblicata la prima ArtMap di Dubai che segnala tutti i principali indirizzi per visitare le oltre 30 gallerie che impreziosiscono d’arte e cultura la città del lusso.

Ulteriori informazioni/aggiornamenti e archivio GulfArtDubai : www.artdubai.ae

Fonte: Ufficio stampa DTCM Italia

  •  

 Pubblicato da il 23/10/2008 - 4.113 letture - ® Riproduzione vietata

loading...
25 Agosto 2017 Il Cinema sotto le Stelle a Cinecittą World ...

In questa caldissima estate 2017 solo di sera si può trovare un ...

NOVITA' close