Cerca Hotel al miglior prezzo

Turismo a Zurigo: italiani in crescita e grande attesa per mostra Picasso

Nel 2009 il numero di pernottamenti degli Italiani è stato più che positivo. L’affluenza negli alberghi ha fatto registrare oltre 103mila pernottamenti di turisti italiani a Zurigo. La città si candida così come meta ideale per la prossima Pasqua e gli short break di primavera, grazie anche alle nuove offerte di Swiss International Air Lines ed Air Berlin.

Le presenze di Italiani a Zurigo nel 2009 hanno superato le aspettative. A sostenerlo sono i dati resi noti da Zurigo Turismo, che segnalano infatti un sostanziale pareggio (+0,1%) rispetto al 2008, anno record di presenze grazie al Campionato europeo di calcio, che si è svolto in Austria e Svizzera. Un'annata il 2009 molto positiva in termini di affluenza sia in città che negli alberghi, con oltre 103mila pernottamenti di Italiani a Zurigo. Il mese che è andato meglio è dicembre con un +33% dei pernottamenti di Italiani rispetto allo stesso periodo dello scorso anno: Zurigo si conferma quindi una meta che attrae oltre che per i tradizionali mercatini – la città ne ha ben quattro -, anche per trascorrere le festività di Natale e Capodanno.
Forte dei risultati positivi raggiunti, Zurigo Turismo ha messo a punto per il 2010 il nuovo sistema di prenotazioni hotel su www.zurigoturismo.com/hotel, per soddisfare appieno le esigenze degli utenti. Con un’interfaccia ancora più intuitiva, il sito di Zurigo Turismo offre informazioni utili, foto, mappe e commenti relativi agli hotel, diventando lo strumento ideale per prenotare il proprio soggiorno in città con pochi e semplici clic.
Il fatto che la destinazione sia sempre più attraente anche per gli short break lo dimostra la nuova offerta di SWISS: si vola a Zurigo con 129 Euro a/r, tasse incluse, da Roma e da Milano. Inoltre la compagnia svizzera - attraverso il partner Edelweiss Air – aumenta l’offerta per la prossima estate con collegamenti diretti per Zurigo da Lamezia Terme (1 volta alla settimana), Cagliari (1 volta alla settimana), Olbia (2 volte alla settimana) e Catania (3 volte alla settimana).
Anche la scelta di Air Berlin di avere per il periodo estivo voli diretti per Zurigo da ben 7 aeroporti italiani, conferma l’importanza che sta avendo il flusso di turisti del nostro Paese verso la città elvetica. In particolare il vettore tedesco potenzierà l’offerta dal Sud Italia con collegamenti diretti per Zurigo in partenza da Napoli, Bari, Lamezia Terme, Palermo, Catania e Olbia.
Per i turisti italiani le occasioni per sfruttare queste nuove offerte sicuramente non mancheranno. La città si candida infatti come meta ideale per la prossima Pasqua e gli short break di primavera, periodo in cui riaprono gli oltre 40 stabilimenti balneari, che rappresentano delle vere oasi di relax di giorno e di sera si trasformano in bar e locali notturni. Inoltre dal 18 giugno all’11 luglio torna l’attesissimo appuntamento con la Zürcher Festspiele, che propone un ricco programma di concerti e pièce teatrali, mentre dal 2 al 4 luglio avrà luogo fra le strade della città la Züri Fäscht, la più grande festa popolare della Svizzera, che si svolge ogni 3 anni a Zurigo. Altro evento attesissimo è il Live at Sunset (dal 14 al 25 luglio), che vede star del panorama musicale nazionale ed internazionale esibirsi a Zurigo in spettacoli indimenticabile. Fra i concerti si segnala il duetto del 24 luglio di Lucio Dalla e Francesco De Gregori.
Ad animare l’estate zurighese ci sono anche l’intramontabile Street Parade, la festa a ritmo di musica House e Tecno più variopinta del mondo (si svolge il 14 agosto) e il Zürich Pride Festival, tre giorni di eventi (dal 3 al 6 giugno) per il target gay & lesbian con una festa in strada nel quartiere trendy di Zurigo Ovest, una sfilata attraverso il centro storico della città e svariati party nei locali gay.

L'offerta ZurigoPICASSO
A Zurigo, dal 15 ottobre 2010 al 30 gennaio 2011, sarà allestita presso il museo Kunsthaus una straordinaria retrospettiva dedicata a Pablo Picasso. Si potranno ammirare oltre 70 dipinti prestati dai più prestigiosi musei del mondo (ad esempio Metropolitan Museum di New York, Tate Modern Gallery di Londra), oltre a opere di collezioni private raramente mostrate al grande pubblico. Un evento unico per il panorama artistico europeo e che rappresenterà un forte richiamo turistico per l’intera città. Per l’occasione Zurigo Turismo ha stretto una collaborazione con il museo Kunsthaus, creando un pacchetto ad hoc che offre il pernottamento in hotel e il biglietto d’ingresso alla mostra a partire da 78 Euro a persona. Le prenotazioni si potranno effettuare a partire da fine marzo online su www.zurigoturismo.com/picasso.
  •  

 Pubblicato da il 11/03/2010 - - ® Riproduzione vietata

close