Cerca Hotel al miglior prezzo

Vacanze 2010 all'Isola di Mauritius: obiettivo 1 milione di turisti

Pagina 1/2

Per il decimo anno consecutivo MTPA – Ente del Turismo Isola di Mauritius – ha scelto l’autorevole palcoscenico di BIT per annunciare l’obiettivo del 2010: superare 1 milione di turisti internazionali. A supporto di questo importante obiettivo l’impegno del Governo prevede investimenti infrastrutturali, interventi di turismo eco-sostenibile e l’ampliamento dell’offerta alberghiera orientata all’eccellenza che da sempre contraddistingue l’isola.

“Superare la quota di 1 milione di arrivi a Mauritius è un obiettivo e, al tempo stesso, una sfida per cui ci sentiamo pronti. In quest’ottica il Governo mauriziano ha infatti varato il più grande programma di investimenti per lo sviluppo infrastrutturale mai realizzato nella storia del Paese con uno stanziamento pari ad oltre un miliardo di euro. Uno dei primi interventi si è concluso lo scorso 15 febbraio con l’inaugurazione di una nuova banchina passeggeri nel porto della capitale Port Louis che rende Mauritius l’unico hub crocieristico dell’Oceano Indiano - dichiara Hon. Xavier Luc Duval, Vice Primo Ministro e Ministro del Turismo, Tempo Libero e Comunicazioni Esterne di Mauritius.

“Sono inoltre state stanziate le risorse per il completamento dei progetti già in opera per l’ampliamento dell’aeroporto internazionale per aumentarne la capacità fino a 4 milioni di passeggeri all’anno suddivisi in 5 terminal. A favore della mobilità interna, il Governo sta definendo nuove vie di collegamento tra il Nord e Sud dell’isola anche per facilitare l’accesso alla capitale. L’impegno del Governo a favore dell’industria turistica sarà sempre più in linea con progetti di tutela ambientale che il Ministero del Turismo ha messo al primo posto nella sua agenda programmatica, primo fra tutti introdurre una classificazione alberghiera basata su criteri di impatto ambientale. Azione quanto mai necessaria per un’isola che ha nel patrimonio naturale uno dei suoi punti di forza e che lo scorso gennaio le ha valso il 6° posto (dopo Islanda, Svizzera, Costa Rica, Svezia e Norvegia) nel 2010 Environmental Performance Index (EPI), realizzato da un team di esperti di materie ambientali della Yale University e Columbia University.

Prosegue il Ministro: “Sul fronte degli arrivi, nonostante gli effetti della crisi economica mondiale sul turismo, dicembre 2009 è stato un mese record per la destinazione in termini di arrivi internazionali: +6,5% rispetto allo stesso mese del 2008 (103.730 nel 2009 contro i 97.388 del 2008). Un dato incoraggiante che ci dimostra che la strada della ripresa è già cominciata e ci consente di chiudere l’anno con 871.356 arrivi internazionali, pari ad una flessione annua solo del -6,4% rispetto al 2008”.

... Pagina 2/2 ...“Anche nel 2009 l’Europa è il primo mercato di riferimento per Mauritius, laddove l’Italia si conferma il 3° mercato europeo (dopo Francia e Gran Bretagna) e al 5° posto mondiale, dopo Francia, Gran Bretagna, Reunion e Sud Africa” – commenta Massimo Tocchetti, Regional Manager MTPA Italia. “Il clima di fiducia che ci trasmettono i tour operator ci porta ad una visione positiva del 2010 in linea con la straordinaria progressione che ha caratterizzato questo decennio: dal 2000 al 2009 gli arrivi italiani a Mauritius sono infatti cresciuti del 45%. Il 2010 e il medio periodo rappresentano certamente una sfida che ci vedrà impegnati nell’implementare nuove strategie per migliorare le performance della destinazione e mettere le basi per lo sviluppo futuro. In linea con il posizionamento high-end dell’isola, MTPA Italia nel 2010 lancerà il marchio di qualità Mauritius Essentia, la collezione dei marchi d’eccellenza e dei migliori prodotti offerti dalla destinazione”.

Il filo che lega il viaggiatore alla meta del suo viaggio passa oggi per un maggiore numero di fattori di persuasione, di raccolta di informazioni e di contatto con molteplici canali distributivi. Mauritius, da sempre in sintonia con le esigenze del consumatore, punta ad incrementare questo dialogo. Le azioni di promozione dell’Isola mireranno a qualificare la relazione con il consumatore dove sarà premiante focalizzare l’attenzione su Mauritius nelle fasi decisionali di un viaggio long-haul. In questo senso, azioni ispirate a strategie di web 2.0 completeranno attività più tradizionali. Sul fronte trade, l’Ente vuole continuare a lavorare sul circolo virtuoso tra la destinazione e i partner dell’industria turistica mauriziana, i Tour Operator e gli agenti di viaggio: dopo il successo del 2009 si prevede la II edizione del Mauritius Road Show oltre che a molteplici iniziative firmate Mauritius Club e rivolte alla community di Agenti di Viaggi che oggi conta quasi 2.300 iscritti.

Differenziazione del prodotto ed innalzamento qualitativo dell’offerta sono le parole chiave che contraddistingueranno la dinamicità alberghiera di Mauritius anche nel 2010. Nei primi mesi dell’anno saranno inaugurati Le Cardinal Exclusive Resort e le nuove ville deluxe del Club Med La Plantation d'Albion. Anche l’autunno sarà una stagione interessante con le attese riaperture del Trou aux Biches Hotel e dell’ormai ex Le Coco Beach Hotel. Il firmamento dell’hotellerie internazionale si arricchirà inoltre della prossima apertura del St Regis Resort & Spa Mauritius e della struttura lusso firmata Banyan Tree.

MTPA - Mauritius Tourism Promotion Authority
Ufficio stampa AIGO
Visita Mauritius-turismo.com
 

 Pubblicato da il 22/02/2010 - 2.763 letture - ® Riproduzione vietata

01 Novembre 2017 Halloween a Cinecittą World: programma e ...

Le lunghe giornate estive stanno lasciando il passo alle fresche e più ...

NOVITA' close