Cerca Hotel al miglior prezzo

Vacanze 2010 in Valle d'Aosta: trekking, Musicastelle e Tor des Geants

Pagina 1/2

In occasione della BIT 2010 fra il 18 e il 22 Febbraio, alla Fiera di Milano, Aurelio Marguerettaz, Assessore al Turismo della Regione Autonoma Valle d’Aosta presenterà agli operatori e al pubblico l’offerta turistica valdostana per l’estate 2010:

“Potremmo dire che quest’anno in particolare…puntiamo in alto! E non solo per le quattro cime più alte dell’Europa, o per le Alte Vie: due percorsi trekking che il mondo ci invidia! Nell’estate 2010 vogliamo portare in alto i nostri turisti, farli sognare con gli appuntamenti di Musicastelle, un festival con grandi star internazionali nelle corti dei nostri manieri; e poi stupirli con il Tor des Geants, il primo endurance trail in montagna in un'unica tappa”

La gara vera e propria di fatto chiuderà l’estate (12-19 Settembre) ma saranno in molti a voler scoprire (e magari a provare in allenamento “il giro dei Giganti”, il percorso ad anello che per la prima volta attraversa un'intera regione toccando 34 comuni con 330 km di sentieri alpini, 24.000 metri di dislivello positivo, 25 colli al di sopra dei 2.000 metri, 30 laghi alpini fra due parchi naturali.

Una vera “summa” dell’offerta turistica estiva valdostana che con il suo patrimonio naturale è fra le poche destinazioni wildness italiane. E mentre cresce l’ospitalità a cinque stelle diventa sempre più attuale e richiesta l’ospitalità in rifugio o in strutture famigliari immerse nella natura.

Vacanze brevi ma ripetute, adatte a un turismo di prossimità, attento alla qualità ambientale e alla salute. Da sempre meta ideale per bambini e ragazzi, la Valle d’Aosta si propone alle giovani famiglie con un modello di accoglienza “tradizionale” ridisegnato sulle esigenze degli anni Duemila: settimana breve, weekend, ma anche workshop per ragazzi.
... Pagina 2/2 ...
Fra le proposte formative per il tempo libero anche una serie di workshop fotografici inseriti in pacchetti turistici (reperibili sul sito www.lovevda.it) per perfezionare la tecnica di fotografia naturalistica e di montagna in compagnia di esperti e guide alpine.

Un altro invito a “puntare in alto” come per la haute cuisine -d’altitudine- fatta di sapori autentici e di profumi da riscoprire anche grazie ai Saveurs du val d’Aoste”: un vero e proprio percorso fra eccellenze del territorio: ristoranti, hotel di charme, gastronomie in cui recuperare il gusto unico della Valle d’Aosta.

La BIT sarà anche occasione per promuovere un evento sportivo eccezionale, i primi Giochi Mondiali Militari del Cism (Conseil International du sport militare), che la Valle d’Aosta ospiterà fra poco più di un mese, dal 20 al 25 marzo 2010, e che vedrà la partecipazione di atleti provenienti da quaranta Paesi da tutto il mondo.

Fonte: Regione Autonoma Valle d'Aosta - Turismo
Ufficio Stampa Threesixty
Visita Lovevda.it
 

27 Novembre 2017 Valtellina: tour tra gastronomia, vino e ...

Si scrive Valtellina, si legge (anche) eccellenza a tavola. Sì, ...

NOVITA' close