Cerca Hotel al miglior prezzo

Viaggio in Brasile, tra natura incontaminata e sport estremi

Pagina 1/2

Un viaggio in Brasile è un’occasione unica per ricaricarsi di energie a contatto con la natura, dedicarsi alle proprie passioni e scoprirne di nuove. Non una semplice parentesi per spezzare la routine quotidiana, ma un’esperienza di vita sensazionale e indimenticabile. Una terra incredibile, dove la vitalità contagiosa della gente si fonde armoniosamente alla pace imperturbabile di una natura incontaminata e suggestiva.
È in questi scenari spettacolari che prende vita la voglia di emozioni forti.

C’è chi si gode le acque cristalline di Bonito facendo snorkeling, chi attraversa a cavallo il Pantanal, la più estesa pianura alluvionale del mondo, chi ancora esplora i fondali dell’arcipelago di Fernando de Noronha, tappa imperdibile per gli appassionati di subacquea, chi si lancia nel brivido di rafting e canyoning nella regione amazzonica del Jalapão, e così via.

Le possibilità sono infinite, ma tra tutte queste, tre destinazioni in particolare sono divenute il simbolo di questo modo di intendere il viaggio, che unisce la pace della natura alla voglia di vivere avventure emozionanti.

Jericoacoara (Ceará)
Divenuta ormai luogo culto per gli amanti del kite surf e di uno stile di vita giovane e sano, a “Jeri” (come l’hanno affettuosamente ribattezzata gli stranieri) la vita scorre tra le bellissime spiagge e le giornate sulla cresta dell’onda. In questo antico villaggio di pescatori, ciascuno può trovare la sua dimensione ideale, ma l’appuntamento imperdibile è al tramonto, quando tutti si trovano sulla duna più alta per ammirare lo spettacolo incantevole del sole infuocato che si tuffa nell’oceano.

Per ulteriori informazioni su Jericoacoara, clicca qui.
... Pagina 2/2 ...
Foz do Iguaçu – Cascate di Iguaçu (Paraná)
Questo spettacolare complesso di 275 cascate con un’altezza media di 60m, il più grande del pianeta, sorge al confine tra Brasile, Paraguay e Argentina. La principale attrazione è la Garganta do Diabo, la Gola del Diavolo, ma Iguaçu nasconde altre imperdibili bellezze, come Parco Nazionale di Iguaçu, una delle più belle riserve ecologiche al mondo che protegge una fauna e di una flora rare nel cuore della foresta tropicale. Ma gli amanti dell’adrenalina potranno godere dell’incredibile energia di questo luogo scegliendo tra rafting, discesa in corda doppia e zip-line. I più coraggiosi potranno imbarcarsi sui gommoni che attraversano i canyon fino a raggiungere le cascate e immergersi nelle acque movimentate dell’Iguaçu.

Per ulteriori informazioni su Foz do Iguaçu, clicca qui.

Trancoso (Bahia)
Piccolo gioiello nel sud dello stato di Bahia, Trancoso sorge su quel tratto costiero meraviglioso detto “Costa do Descobrimento”, proprio perché è qui che il Brasile venne scoperto. Trancoso è un villaggio incantevole, una cornice di casette colorate, una chiesetta bianca che si staglia su un prato verde e sullo sfondo l’oceano immenso. Crocevia della cultura indio, africana e portoghese, Trancoso conserva con cura il segreto di questa alchimia. Un luogo di incontro per artisti, scrittori, viaggiatori, dove la modernità e le tradizioni popolari convivono dolcemente, senza urti. Proprio come avviene nella Capoeira, la lotta danza che ha origini antiche è che oggi una passione sempre più diffusa. Sulle meravigliose spiagge incorniciate dagli alberi di cocco e solcate dal delta dei fiumi i nuovi viaggiatori si cimentano nelle evoluzioni di questa lotta acrobatica.

Per ulteriori informazioni su Trancoso, clicca qui.

 Pubblicato da il 04/12/2009 - 3.395 letture - ® Riproduzione vietata

loading...
close