Cerca Hotel al miglior prezzo

Donnavventura 2008: in Brasile partita la spedizione

Pagina 1/2

Partito Donnavventura 2008, il percorso che porterà le 6 intrepide donne a percorrere un raid avventuroso da San Paolo del Brasile, attraverso la foresta amazzonica, fino alle spiagge caraibiche.
Erano state più di 50.000 le richieste per partecipare al reality televisivo, ed oltre 5.000 tra provini e colloqui avevano selezionato un nutrito numero di 1.200 aspiranti che avevano partecipato a Rimini Wellness alle prove e alla selezione delle 6 finaliste. Le caratteristiche ricercate erano ovviamente la voglia di avventura, lo spirito di adattamento, ma anche coraggio, abilità nella guida e un buon feeling con la telecamera.
Alla fine le 6 magnifiche donne selezionate sono: Claudia Armanni, Ilaria Cervelli, Barbara Chiodini, Shirley Falcone, Alice Russolo e Marta Salvi.
Il pensiero va però alla sfortunata ventitreenne milanese Noemi Campironi, selezionata nel team 2008 ma protagonista di un infortunio al polso che la esclusa dal raid, imponendo la sua sostituzione con Claudia Armanni, che pur condividendo il dolore della collega ha vissuto con entusiasmo la possibilità di partecipare a questo grande evento.

Le ragazze selezionate dovranno dimostrare di essere in grado di superare tutti gli imprevisti del viaggio, affrontando la guida in strada e fuori strada e al contempo sapersi muovere davanti e dietro alla telecamere, in pratica diventando delle vere reporter d’assalto.
Il viaggio che affronterà diversissimi scenari di paesaggio e clima, tra fiumi, fango e vegetazione lussureggiante e piena di pericoli e fascino, si concluderà nella bellissima isola di Roatan, nel mare caraibico davanti alle coste dell’Honduras. I quasi 4 mesi del percorso verranno suddivisi in varie tappe di diversa difficoltà.

Si parte con un reportage sulla megalopoli di Sao Paolo, una città che offre tantissimi spunti da raccontare. Poi partenza con i fuoristrada e l’inizio dell’avventura che porterà le ragazze dapprima a Rio de Janeiro, e poi ancora con direzione nord-est verso Salvador de Bahia raggiunta dopo l’impegnativo passaggio della Chapada Diamantina, una catena montuosa tutta da scoprire. Poi la bella città di Olinda nella regione di Recife, e il passaggio nelle magnifiche spiagge del nord-est brasiliano, anche con l’utilizzo di zattere per guadare i fiumi più impegnativi. Tra le varie mete da sogno alcune delle più celebri del turismo brasiliano emergente: Canoa Quebrada, Jericoacoara, Camocin, Caburè, questi sono i luoghi preferiti da i veri viaggiatori, quelli più estremi.

Le dinamiche ed intrepide reporter di viaggio andranno alla scoperta di Barrerinhas, del Maranhao famoso per i Lencoise (barre di sabbia bianca che si allungano fino al mare), la città coloniale di Sao Luis e la coloratissima Alcantara, oltrepasseranno la bella Belem con il suol “mercato do vero peso”!

... Pagina 2/2 ...Poi inizierà il cuore dell’avventura più estrema, con l’entrata nella foresta Amazzonica con direzione Manaus. Attraverso la difficilissima jungla, le 6 reporter avranno l’obiettivo di scovare le colazioni native, e trovare le tribù indios più isolate come quella degli Yanomami, e magari altre ancora.

Non sarà poi agevole il tragitto successivo, quello da Manaus verso il Venezuela, transitando da Boa Vista. Per queste aree lo staff di Donnavventura 2008 ha incontrato qualche difficoltà ad ottenere i permessi, ma comunque ora ci sono i requisiti per attraversare queste aree così remote tra Colombia e Venezuela, luoghi molto vicini a quelli tristemente famosi per attività di guerriglia e rapimenti.

Un altro momento difficile del raid è rappresentato dal passaggio da Cartagena a Panama, visto che non esiste nessun collegamento via terra., e ci dovrà inventare una strada. Poi l’obiettivo diventerà la magica isola di Jamaica, raggiunta con un trasferimento aereo, e qui si aggiungeranno due nuove reporter dall’Italia (selezionate durante l’estate in Costa Smeralda), in affiancamento o sostituzione delle ragazze più provate del gruppo.

Dalla Jamaica fino al Costa Rica la squadra di Donnavventura 2008 attraverserà il Nicaragua e infine, come atto conclusivo, avrà i grande onore di compiere in anteprima e in modo simbolico il Canal Seco: si tratta del nuovo percorso che nei prossimi anni potrà collegare il Pacifico all’Atlantico unendo così Porto de la Libertad nel Salvador con Porto Cortes nell’ Honduras!

Il rientro del team in Italia è previsto dall’Isola di Roatan, verso il 10 novembre.

Fonte: Donnavventura
Ufficio Stampa SanMarco Info Press
Visita Donnavventura.com
 

close