Cerca Hotel al miglior prezzo

Olimpiadi 2016: Rio de Janeiro… a un passo dal traguardo

Pagina 1/2

Il Brasile non è mai stato così vicino alla possibilità di ospitare i Giochi Olimpici: un grande obiettivo non solo per la Cidade Maravilhosa, ma per il Paese intero.

Tra esattamente un mese, il 2 ottobre, il mondo conoscerà la sede dei Giochi Olimpici del 2016. Mai il Brasile è stato tanto vicino alla possibilità di essere scelto per ospitare il più grande evento sportivo del mondo: la candidatura di Rio, in gara con Chicago, Madrid e Tokyo, è stata indicata come una delle favorite.

Nel giorno dell’annuncio ufficiale, che avverrà a Copenhagen, il Brasile sarà presente con un messaggio forte: questo progetto non coinvolge solo Rio de Janeiro e lo sport, ma rappresenta un obiettivo centrale per tutto il Paese.

Tre i fattori indicati come particolarmente favorevoli per la vittoria del Brasile: l’appoggio delle tre sfere del Governo (mai avvenuto prima), lo spessore tecnico e l’originalità del progetto presentato, l’importanza simbolica di realizzare le Olimpiadi in un Paese dell’America Latina, emergente.

La stampa internazionale ha dato grande risalto all’impegno dimostrato nel sostenere la candidatura di Rio dal Presidente Lula, che ha presenziato personalmente alla presentazione del progetto, rilasciando interviste e facendosi promotore in prima persona della candidatura brasiliana.

“Per il turismo”, dichiara Jeanine Pires, Presidente dell’Istituto Brasiliano del Turismo Embratur, “la realizzazione di quest’evento in Brasile sarà un successo molto importante. Il Paese potrà godere infatti di un lungo periodo di attenzione da parte dei media di tutto il mondo, prima, durante e dopo l’evento. Sarà una grande opportunità per consolidare l’immagine del Brasile come uno dei principali Paesi che ospitano eventi di respiro mondiale e rilanciare l’immagine di Rio e dell’intero Paese”.
... Pagina 2/2 ...
“Per questo motivo - prosegue Pires - il coinvolgimento di tutti noi nel sostenere la candidatura di Rio è di estrema importanza. Non solo per il numero di visitatori che giungeranno in Brasile per assistere all’evento, ma per i milioni di telespettatori che potranno seguire un’Olimpiade resa unica dallo scenario meraviglioso offerto dalla Cidade Maravilhosa”.
Copacabana sarà il palco naturale per le competizioni di pallavolo e per la maratona; le spiagge e le montagne, il Pão de Açúcar (il Pan di Zucchero) e il Corcovado in particolare, saranno lo scenario per gli eventi all’aperto; le gare di canottaggio saranno disputate nella Laguna Rodrigo de Freitas, ai piedi della statua del Cristo Redentore; nella Marina da Glória si svolgeranno le gare di vela con il Pão de Açúcar e il Corcovado sullo sfondo.

“L’impatto di queste immagini e la copertura che la stampa darà all’evento sarà decisivo per la città e per il Paese come destinazione turistica”, è il commento di Jeanine Pires. “Abbiamo un recente esempio evidente di quanto un evento sportivo possa incidere sull’immagine di una destinazione turistica, segnando un punto di svolta: Barcellona ha fatto dei Giochi un momento di grande esposizione e visibilità che ancora oggi portano grandi benefici non solo alla città, ma a tutta la Spagna”.

“Siamo entrati nella fase finale, e decisiva, per influenzare positivamente la decisione che verrà presa il 2 ottobre: in questo momento, il Ministero del Turismo Brasiliano, per mezzo di Embratur, il Governo Federale, il Governo dello Stato di Rio e il Comitato Olimpico Brasiliano stanno concentrando tutti gli sforzi nella promozione di Rio, della sua infrastruttura, della sostenibilità ambientale e sociale del progetto Rio 2016, sulla stampa internazionale”, conclude Pires.

La dimensione e l’importanza dei Giochi Olimpici non coinvolgeranno solo la città di Rio, ma il Brasile intero e la stessa America Latina.
Per questo tutto il settore del turismo si sta impegnando affinché questo grande evento venga realizzato in Brasile. Rio de Janeiro è pronta ad accogliere questo evento di portata mondiale e a regalare al mondo la possibilità di assistere a un’Olimpiade assolutamente unica.

 Pubblicato da il 02/09/2009 - 2.924 letture - ® Riproduzione vietata

loading...
close