Cerca Hotel al miglior prezzo

Posti in piedi sui voli Ryanair, l'ultima provocazione per contenere i costi di volo

La compagnia aerea low-cost Ryanair si distingue sempre per le sue proposte “alternative”: l'ultima trovata di Michael O'Leary è quella di far spender meno i viaggiatori con dei posti "in piedi" o per meglio dire su sgabelli tipo bar, dotati di speciale cintura di sicurezza. Della serie “disponibili anche i posti in piedi” lo stesso amministratore delegato O'Leary sostiene di aver avuto occasione di colloqui direttamente con il costruttore statunitense Boeing, per una eventuale progettazione di un aeromobile con spazi appositi. Addirittura potrebbe profilarsi la possibilità per le file "in piedi" di volare gratis!

O'Leary ha aggiunto di avere avuto questa idea grazie alla compagnia aerea cinese Spring, che ha presentato piani analoghi. E le stime indicano che si potrebbe aumentare lo spazio per un aumento massimo dei passeggeri pari al 50 per cento, mentre i costi potrebbero essere ridotti del 20 per cento. Ora il carrier low-cost è alla ricerca dell'approvazione da parte della Irish Aviation Authority prima di ordinare una nuova flotta di vettori, come riferisce il giornale Sun.

Continua quindi la spasmodica ricerca di ridurre i costi dei voli Ryanair, con proposte a volte bizzarre, come è stata quella della tassa su grassi, e quella della toilette a pagamento dal costo di una sterlina.

Contemporaneamente a ciò Ryanair ha promesso di dare maggiore rilievo alle informazioni relative ai costi "facoltativi", come quelli per la gestione dei bagagli, e fornirà informazioni più chiare sulle sue promozioni e le garanzie relative alle politiche dei prezzi bassi. Un gesto importante, considerano che il vettore irlandese era stato criticato in passato per i costi “nascosti” e per le sue pubblicità aggressive, che potevano indurre a valutazioni errate delle offerte dei voli.

Ricordiamo inoltre che ieri Ryanair ha celebrato il decennale dell'operativo Torino-Londra (Stansted) e contemporaneamente ha inaugurato il nuovo collegamento con l'aeroporto Weeze di Dusseldorf.

Fonte
  •  
close