Cerca Hotel al miglior prezzo

Le spiagge pił belle di Follonica

Sita nella Maremma grossetana, Follonica è una meta molto frequentata dai turisti, soprattutto in estate, ma non solo. Bellissimo centro urbano risalente al XVI secolo, il suo nucleo storico è reso unico dalle antiche mura perimetrali, ma le origini sono ancora più antiche e risalgono alla Preistoria. Moltissimi, infatti, sono i ritrovamenti che raccontano la storia di cacciatori e raccoglitori in attività nel comune durante il periodo Paleolitico.

Tra le sue attrazioni più importanti, da vivere tra un tuffo e l’altro, si ricordano la Pinacoteca, con mostre di arte moderna e contemporanea, il MAGMA, Museo delle Arti in Ghisa, l’Ilva, vecchia industria siderurgica testimone dell’archeologia imprenditoriale maremmana e i numerosi parchi naturali che si snodano tra aree boschive, paludose, agrarie e pinete. Le sue spiagge, infine, che affacciano sul Golfo di Follonica, sono inserite in un contesto naturale apprezzabile, tra mare pulitissimo e paesaggi incontaminati. Ecco qui una selezione delle migliori, alcune delle quali nella classifica delle spiagge più belle della Toscana.

Spiaggia ex Tony’s


Una lunga distesa di sabbia dorata compatta che si affaccia su acque pulitissime con fondali bassi, questa spiaggia è molto frequentata durante il periodo estivo, sia da persone del luogo (soprattutto giovani) che da turisti. Adatta a tutti, in particolare alle famiglie con bambini (per i quali c’è anche una fornitissima area gioco), è la Mecca per chi desidera praticare sport acquatici, viste le numerose opportunità proposte, sia per chi ha voglia di ballare e divertirsi anche in spiaggia. Vi vengono infatti organizzati, durante l’estate, beach party sempre diversi. Sia libera che attrezzata, sulla spiaggia è anche presente un piccolo punto ristoro. Sulla via alle sue spalle, poi, si trovano non solo comodi parcheggi (gratuiti), ma anche ristoranti, pizzerie, gelaterie e negozietti.
Selezionata perché: la qualità delle acque è eccellente.
Dove si trova: la Spiaggia ex Tony’s si trova in Viale Italia, 85

Spiaggia Il Boschetto


Una delle più frequentate e amate di Follonica, la Spiaggia Il Boschetto si presenta come una lunga e stretta distesa di sabbia dorata, accarezzata dal mare cristallino. Grazie ai fondali bassi, che digradano dolcemente verso il largo, e protetto da barriere in pietra che fungono da frangiflutti, qui le famiglie potranno far giocare i bimbi a riva in tutta tranquillità. Sia libera, che attrezzata, sulla spiaggia c’è anche un’area dedicata agli amici a quattro zampe (la Bau Beach). Nella fresca e grande pineta che sorge alle sue spalle, infine, ci sono numerosi bar e ristoranti, perfetti per pause rinfrescanti e golose. Sulla strada che costeggia l’area verde, poi, ci sono parcheggi in cui lasciare l’auto.
Selezionata perché: la spiaggia è facilmente accessibile anche ai diversamente abili.
Dove si trova: la Spiaggia Il Boschetto si trova in Viale Italia, 309.

Spiaggia di Pratoranieri


Lunga e stretta, questa spiaggia è il naturale proseguimento di quella del Boschetto. Maggiormente libera, ma dotata anche di stabilimenti balneari, anche qui la sabbia è di un bel colore dorato e il mare è azzurro e limpido, dalle acque sempre pulitissime, ma ci sono anche tratti a ciottolini. Questo lido è anch'esso adatto ai più piccolini, ma è anche molto frequentato dai giovani, in particolare da quelli che amano gli sport acquatici. Premiata con la prestigiosa Bandiera Verde proprio per i servizi messi a disposizione dei bambini, la Spiaggia di Pratoranieri ha anche ricevuto il riconoscimento di Bandiera Blu per la pulizia e la limpidezza del mare. In loco, infine, si trovano bar, ristoranti, noleggio pedalò, parcheggi e passerelle per la discesa in mare.
Selezionata perché: anche questa spiaggia è dog-friendly.
Dove si trova: la Spiaggia di Pratoranieri si trova in Via Isola Palmaiola, 1.

Spiaggia di Torre Mozza


A circa 3 km dal centro città, direttamente sulla spiaggia sorge una meravigliosa torre del XVI secolo, costruita per sorvegliare le coste di Follonica dalle invasioni saracene. Grazie alla presenza di stabilimenti balneari, ma anche di spazi liberi, questo lido è adatto a tutti. Parte integrante del Parco Costiero della Sterpaia, la spiaggia è Bandiera Blu, con acque limpide, pulitissime e di un bel colore azzurro-verde. Alle spalle, poi, si trovano alcuni parcheggi gratuiti. Si consiglia però di arrivare presto al mattino per riuscire a trovare un posto libero, vista l’alta frequentazione estiva.
Selezionata perché: a pochi metri dalla riva, sott’acqua, si trova una scogliera che si dice fosse un tratto della Via Aurelia. Imperdibile per gli esploratori sottomarini che qui potranno ammirare anche diversi tipi di pesci.
Dove si trova: la spiaggia si trova in Località Torre Mozza, 3, lungo la Strada Provinciale Aurelia Vecchia SP39.

Spiaggia Carbonifera


E’ la continuazione della Spiaggia di Torre Mozza e il suo nome deriva dalla torre che sorge sul lido, a protezione della spiaggia, che un tempo veniva usata come approdo per il commercio del carbone. Caratterizzata da sabbia fine e dorata, anche qui il mare è un indiscusso punto di forza. Dotata sia di stabilimenti balneari che di ampi tratti liberi, è particolarmente amata dalle famiglie con bambini, anche per i suoi fondali bassi e dolcemente digradanti verso il largo.
Nella pineta che la circonda, poi, si trovano punti ristoro e tavolini dove poter fare un rinfrescanti picnic. Appena fuori dalla pineta, infine, ci sono un ampio parcheggio attrezzato e alcuni ristoranti.
Selezionata perché: sembrerà di tuffarsi in una enorme piscina.
Dove si trova: la Spiaggia Carbonifera si trova nella omonima località, appena fuori Follonica.

Cala Violina


Selvaggia e incontaminata, questa caletta si trova all’interno della riserva naturale delle Bandite di Scarlino e prende il nome dal particolarissimo suono che si produce calpestandone la sabbia che ricorda, appunto, un violino. Stretta e lunga, questa caletta è ricoperta da una sabbia fine e dorata, è lambita da un mare azzurro e pulito e alle sue spalle si trova un’enorme pineta. Interamente libera, è poco adatta alle famiglie con bambini piccoli, anche per la scarsa facilità nel raggiungerla. E’ infatti necessario lasciare l’auto nei parcheggi a numero chiuso posti all’interno della riserva naturale e, quindi, percorrere un sentiero di circa 1,5 chilometri che si snoda all’interno della pineta. Va segnalato, infine, che durante il periodo estivo prima dell’ingresso alla pineta c’è a disposizione dei turisti un piccolo punto ristoro in cui acquistare cibo e bevande prima di arrivare in spiaggia.
Selezionata perché: il paesaggio naturale è unico, da Oscar.
Come arrivare: da Follonica imboccare la strada provinciale 158 e seguire la segnaletica per Cala Violina. All’ingresso del sentiero sterrato, parcheggiare l’auto e proseguire a piedi.
  •