Cerca Hotel al miglior prezzo

MSC World Cruise, la crociera giro del mondo

119 giorni, 49 destinazioni, 32 paesi, 6 continenti, un totale di 32.260 miglia nautiche (circa 60.000 km) e oltre 250 escursioni. Sono solo alcuni degli incredibili numeri contemplati dalla MSC World Cruise, la prima entusiasmante crociera intorno al mondo firmata MSC Crociere. Il grande sogno ha iniziato a cristallizzare sabato 5 gennaio 2019: la MSC Magnifica è salpata dal porto di Genova, decisa a regalare un’avventura sbalorditiva a 2.400 crocieristi di 52 nazionalità diverse, assistiti quotidianamente da un equipaggio preparato, ligio e disciplinato ma anche e soprattutto cortese, competente e poliglotta.

La MSC Magnifica è una nave che tiene fede al proprio nome, può ospitare 3.000 viaggiatori e trasuda eleganza da ogni suo ambiente, maestosa a prua, accomodante a poppa considerando tutto quello che sta in mezzo, un caleidoscopio di comfort che soddisfa qualunque tipo di desiderio possa sorgere mentre si solcano mari e oceani.

Ospitalità, intrattenimento e servizio a bordo sono suffragati da ben 5 ristoranti, 12 bar, casinò, discoteca panoramica, sala cinema 4D, internet café e un teatro da 1.200 posti. Per le coccole e il divertimento in costume, la MSC ha previsto inoltre l’Aurea Spa per le cure termali, i single massages e i couple massages, trattamenti estetici ultramoderni, sauna, bagno turco e persino un centro fitness con stanza per la talassoterapia. Le piscine si trovano sia al coperto che in zona ponte e si affiancano a vasche idromassaggio, solarium e aree gioco per la pratica del tennis, bowling, minigolf e biliardo, senza contare l’attrezzatissima palestra hightech con visuale sul mare su ben tre lati.

Parlando di ristorazione, si segnala a bordo la presenza di un entourage costituito da 9 chef pluristellati di fama internazionale, il nostro Carlo Cracco, Ramòn Freixa, Jean-Philippe Maury, Roy Yamaguchi, Vikas Khanna, Jereme Leung, Jorge Rausch, Allan Vila Espejo e Serge Dansereau. Tutti questi cuochi metteranno la loro abilità al servizio della fortunata utenza, che può accedere a una vastissima gamma di piatti gourmet inseriti in un parterre sfizioso di 237 menù diversi, tale per cui sulla MSC Magnifica ogni pasto corrisponde a un sempre nuovo effluvio di sapori.

“Il giro del mondo in 119 giorni” conta un itinerario emozionante. Superato lo Stretto di Gibilterra (le mitiche colonne d’Ercole oltre le quali si credeva in tempi remoti che tutto finisse) si fa rotta verso i Caraibi attraversando successivamente il Canale di Panama accarezzando le coste della Costa Rica e poi quelle del Nicaragua, del Guatemala, gli intriganti litorali del Messico, giungendo a San Francisco. Si punta alle Hawaii toccando Tahiti, Bora Bora, Samoa e le Fiji, dirigendosi conseguentemente verso la Nuova Zelanda e l’Oceania, facendo tappa a Sidney e Melbourne.

No, l’esperienza non è affatto finita, anzi, attendono la visita della MSC Magnifica Singapore, la Malesia, Thailandia, Sri Lanka e le adorate Maldive, per poi procedere verso Dubai, Oman e Giordania prima dell’attraversamento del Canale di Suez che conduce al caro vecchio Mediterraneo, ove aspettano Creta, Messina e Civitavecchia, infine Genova, là dove tutto è cominciato. Quattro mesi per mare, dal 5 gennaio 2019 al 3 maggio 2019, un viaggio che la MSC Crociere ha inteso suddividere in tre segmenti (Genova – San Francisco, San Francisco – Melbourne, Melbourne – Genova) prenotabili anche separatamente per incontrare il favore di una clientela più vasta, eterogenea e multi generazionale.

La World Cruise, fruibile soggiornando in cabine interne oppure in cabine esterne con balcone, ha registrato una cospicua affluenza a fronte di un prezzo conveniente in relazione a quanto offerto, come ha precisato in conferenza stampa il comandante Marco Massa: “Questo è un viaggio che ambisce a soddisfare pienamente i nostri clienti anche sotto un profilo di costi ampiamente sostenibili: parliamo di 4 mesi di vacanza spensierata a 12.000 euro in media per persona”. Ha poi aggiunto: “Dopo 119 giorni di crociera, i nostri passeggeri tornano alle loro vite ringiovaniti di 20 anni!” – concludendo – “Sicurezza e soddisfazione rappresentano la regola per un approccio mondista appagante ed esaustivo.

Proprio su questi principi si baseranno le future World Cruises, già programmate nel 2020 e nel 2021 a bordo rispettivamente della MSC Magnifica e della MSC Poesia, con la prima quasi sold out. D’altronde, il Gruppo MSC a capitale privato fondato nel 1970 da Gianluigi Aponte è stato finora costante sinonimo di qualità, una qualità fatta di numeri imponenti: la Compagnia crocieristica n°1 in Europa e quarta nel mondo dispone attualmente di un bacino di 70.000 dipendenti distribuiti in ben 155 paesi del globo, è la seconda compagnia cargo più grande del pianeta in termini di capacità, in grado di fatturare in maniera consolidata qualcosa come 30 miliardi di dollari. “Entro il 2026” – spiega il sales account manager Gianni Pilato – “potremo avvalerci di altre 14 splendide navi per un totale di 29 unità di flotta.” Fiori all’occhiello progettati per navigare sul Mediterraneo, la MSC Seaview, la MSC Bellissima e la MSC Grandiosa.

Le aspettative per la World Cruise del 2021 sono altissime, con un itinerario stabilito che includerà per 119 giorni 4 porti d’imbarco, 5 continenti, 33 paesi, 53 destinazioni e 6 overnights, includendo nel pacchetto di viaggio 15 escursioni, una vasta scelta gastronomica gourmet, bevande illimitate a colazione, pranzo e cena, cabine studiate per essere massimamente confortevoli, uno sconto del 30% sul servizio lavanderia e punti triplicati nel programma MSC Voyagers Club. Pilato e Massa tengono inoltre a specificare che “le crociere MSC e in particolare le World Cruises corrispondono a un prodotto decisamente multitarget e, cosa ancor più rilevante, ormai destagionalizzato, un’esperienza Four Seasons libera da particolari vincoli spaziali e temporali.

  •