Cerca Hotel al miglior prezzo

Musei di Sera (Trieste) alla scoperta del patrimonio artistico della cittą

Il patrimonio culturale di Trieste si scopre al chiaro di luna: con l’iniziativa “Musei di Sera” le bellezze artistiche della città di Trieste, e in particolare del Museo Sartorio, saranno visitabili anche in orario serale. Tutti i martedì e mercoledì di agosto dalle ore 20 alle 24 il Museo Sartorio di Largo Papa Giovanni XXIII, ospitato nella settecentesca villa appartenuta alla ricca famiglia Sartorio, accoglierà turisti e visitatori per condurli lungo suggestivi percorsi artistici, musicali e gastronomici in un’atmosfera inedita.

Filo conduttore dell’edizione 2009, organizzata dall’assessorato comunale alla cultura con i Civici Musei di storia ed arte e il Civico Museo Teatrale “Carlo Schmidt”, sarà l’anniversario della comunità serba di Trieste che verrà celebrato con una serie di appuntamenti a tema. Nel corso di tutte le serate il visitatore potrà usufruire di una serie di visite guidate alle numerose collezioni del museo: alla gliptoteca e alla gipsoteca, di cui fanno parte anche importanti sculture del Canova, alla quadreria, composta da oltre mille opere, alla Biblioteca Ugo Sartorio e agli spazi della Villa Museo che conserva ancora alcuni arredi originali appartenuti alla famiglia Sartorio. Sarà visitabile, inoltre, la collezione dei disegni del Tiepolo, la collezione Arturo Fittke, il Memoriale Giorgio Costantinides, la mostra Histria, con opere d’arte restaurate di Paolo Veneziano e Tiepolo e i resti di una domus romana con pavimento a mosaico databile I secolo d.C. che aggiunge un importante tassello alla storia romana di Trieste.

L’iniziativa “Musei di Sera” comprende anche alcuni interventi teatrali tra cui la lettura di parte della corrispondenza originale tra i componenti della famiglia Sartorio e la rappresentazione della vita di società dei nobili dell’Ottocento. Nell’incanto notturno del parco del museo verrà poi ospitata un’area spettacolo con 400 posti a sedere per assistere, nel corso di otto serate, a concerti e proiezioni di film incentrati sulla cultura serba. L’iniziativa “Musei di Sera” dedica uno spazio anche ai più piccoli: all’interno del museo Sartorio, infatti, oltre a visitare la mostra dell’illustratrice per ragazzi Barbara Jelenkovich, i bambini potranno seguire alcuni laboratori creativi. Nel corso delle serate, infine, i visitatori potranno usufruire di un servizio bar e di un centro di ristoro appositamente disposti per la manifestazione.

Il biglietto d’ingresso al museo avrà il prezzo simbolico di 3 euro e permetterà di seguire le visite guidate o di assistere ai concerti, alle rappresentazioni teatrali e alle proiezioni dei film.

Fonte: Agenzia Turismofvg
Visita Turismofvg.it
 

  •  

 Pubblicato da il 17/06/2009 - 3.302 letture - ® Riproduzione vietata

loading...
25 Marzo 2017 Circolo d'Oro, il percorso in Islanda e ...

E’ il capostipite. Quello che ha dato il nome. Incontrarlo, in qualche ...

NOVITA' close