Cerca Hotel al miglior prezzo

La Sagra del Raviolo scapolese a Scapoli

Evento concluso!
Attenzione, evento concluso!
Se verrà riproposto aggiorneremo le date!
La festa di piazza è recente, fa i dieci anni proprio nel 2018; il protagonista al centro della scena ha invece una storia che affonda nelle secolari tradizioni contadine del luogo: la Sagra del Raviolo Scapolese coinvolge tutte le donne del centro molisano di Scapoli la domenica che precede il martedì grasso (quest’anno è quindi l’11 febbraio).

Alla Raviolata troverete ai fuochi per dieci ore di fila, da mezzogiorno a sera inoltrata, pronte a scodellarvi nel piatto la ricetta principe del territorio, un raviolo grande come un portafoglio, spesso e irregolare, rigonfio di un ripieno che combina formaggi, pancetta, macinato e spezie, condito con un classico sugo al pomodoro.

Non è certamente un piatto light, quello che gusterete alla Sagra del Raviolo Scapolese. La sua ricetta, affinata nei secoli, è ora protetta dal marchio De.C.O. (denominazione comunale d’origine) che identifica la tipicità della lavorazione. Per saperne di più, potrete unirvi al Laboratorio del Gusto tenuto (segnatevi: ore 12.30) dalla ‘Venerabile Confraternita del Raviolo Scapolese” che veglia sul rispetto della formula originale.

Se arrivate di buon mattino a Scapoli – il classico tesoro nascosto del nostro Appennino, annidato su una balza scoscesa – potrete assistere all’esibizione di falconeria che segna l’apertura (ore 10) della Sagra del Raviolo scapolese. E vi consigliamo di non lasciare il villaggio senza una capatina al Museo della Zampogna, che è aperto anche la domenica e che tramanda un’altra secolare e ancora viva tradizione locale.

Informazioni utili, date e orari per visitare la Sagra

Nome: Sagra del Raviolo scapolese
Dove: Scapoli (Isernia)
Quando: 11 febbraio 2018
Orario: non disponibile
Biglietto: ingresso gratuito – consumazioni a pagamento
Tipologia: sagra enogastronomica
Programma: non pervenuto

Come arrivare: siamo 26 km a ovest del capoluogo Isernia, cui è collegata dalla statale 627. Il collegamento più diretto è dall’autostrada Roma-Napoli: uscita San Vittore, poi 42 chilometri di strade statali. Trasporto pubblico: treni regionali da Caserta per Isernia (bus sostitutivo da Caianello), da dove partono, solo nei giorni feriali, autobus della Azienda Trasporti Molisana.

Scopri tutti gli eventi del Molise

Calendario delle aperture
Attenzione: evento terminato!

Febbraio 2018
D L M M G V S
       
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
     
Diniego di responsabilità: la Redazione cerca di mantenere sempre aggiornate le date di apertura, ma consigliamo di visionare i siti ufficiali prima di organizzare una visita.
  •