Cerca Hotel al miglior prezzo

Vacanze Zen al Sanbo-Ji Tempio dei Tre Gioielli a Berceto (Parma)

Nel naturale e incontaminato panorama dell’Appennino Tosco-Emiliano della provincia di Parma, a 10 kilometri da Berceto, sorge Sanbo-Ji: luogo residenziale di pratica Zen, aperto a tutti e durante l’intero arco dell’anno, propone, soprattutto nella stagione estiva, un fitto calendario di attività e seminari o, semplicemente, un soggiorno di pace e serenità insieme agli ospiti e ai monaci buddisti Zen.

A contatto con la natura e lontani dalle distrazioni del vivere metropolitano, gli ospiti di Sanbo-Ji ritornano al proprio silenzio e partecipano sin dal risveglio alla vita dell’eremo, dove la mattina inizia con il suono della campana che riecheggia nella valle annunciando il nuovo giorno. Con la prima meditazione Zazen della giornata, la mente e il corpo riprendono consapevolezza dell’Essere e si riappropriano di quell’attenzione alla respirazione e alla corretta postura troppo spesso trascurata nella frenesia della quotidianità. Dopo un pasto prevalentemente vegetariano di mezza giornata, preparato nel rispetto dell’equilibrio energetico e consumato nel silenzio, il pomeriggio degli ospiti è scandito da studio, lettura, calligrafia orientale e pittura. Inoltre, è possibile esercitarsi in pratiche di benessere psicofisico, come lo Zen Shiatsu e il Qi Qong, o ricevere trattamenti e sessioni personali di Terapia dell’Ascolto dai monaci residenti e dal Maestro Tetsugen stesso.

E per chi desiderasse “perdersi” nella natura, sono previste escursioni tra le magiche montagne e il parco naturale dei Cento Laghi a Parma. Dopo un conviviale pasto serale, speciale occasione di incontro tra tutti gli ospiti residenti, gli insegnamenti Zen del Maestro o una visita alla cittadella di Berceto chiudono le attività della giornata. Fondato dal Maestro Tetsugen Serra nel 1996, Sanbo-Ji, traduzione giapponese di Tempio dei Tre Gioielli, nasce da un gruppo di edifici rurali recuperati nel rispetto dell’ambiente circostante ed integrati con nuove costruzioni nel tradizionale stile dei monasteri Zen. Il territorio di Sanbo-Ji comprende ampi spazi, come il giardino Zen, i prati e i boschi di cui gli ospiti possono godere liberamente. Una sala di 250 mq arredata con tatami giapponesi e cuscini zafu è a disposizione per le pratiche e resta aperta giorno e notte per chiunque desiderasse praticare la meditazione Zen.

Anche la sistemazione degli ospiti rispetta lo stile abitativo del luogo: arredamento semplice realizzato con materiale locali e camere condivise con gli altri ospiti e separate nella zona notte maschile e femminile.

Per la descrizione, le date e i costi dei seminari in programma per l’estate 2009 consultare il sito www.monasterozen.it

  •  

 Pubblicato da il 03/06/2009 - - ® Riproduzione vietata

12 Dicembre 2017 La mostra di Frida Kahlo a Milano, Museo ...

La passione, l’arte, la femminilità, il profondo amore per ...

NOVITA' close