Cerca Hotel al miglior prezzo

Il Festival dei Gufi a Grazzano Visconti

Evento concluso!
Attenzione, evento concluso!
Se verrà riproposto aggiorneremo le date!
Una bellissima leggenda spagnola narra di come il gufo sia diventato un uccello notturno dopo aver visto Gesù Cristo crocifisso ed esserne rimasto impressionato; da quel momento in poi infatti cominciò a solcare i cieli con il suo volo perfettamente silenzioso intonando il tipico verso, che assomiglia a “cruz”, croce in spagnolo, per ricordare al mondo il sacrificio del figlio del Signore. Nelle favole questo meraviglioso rapace notturno si trasforma in un magico personaggio, quasi sempre simbolo di saggezza, dotato di capacità medianiche che gli permettono di predire il futuro, mentre nella tradizione popolare è pericoloso, amico delle tenebre e, come tale, presagio di sventura.

Il gufo, insomma, si è guadagnato un posto speciale nel cuore di tutti ed è proprio per poterlo raccontare al pubblico che il 2,3,4 giugno si terrà in provincia di Piacenza la 6° Edizione del "Festival dei Gufi”.

Il Parco del Castello di Grazzano Visconti farà da cornice alla splendida manifestazione; il parco, che fa parte de I Grandi Giardini Italiani, fu realizzato tra la fine dell’Ottocento e l’inizio del Novecento intorno al vecchio fortilizio edificato nel 1395, il sontuoso giardino è stato voluto dal Duca Giuseppe Visconti di Modrone, padre del regista Luchino Visconti, il quale dette vita anche, grazie al progetto dell’architetto Alfredo Campanini, ad un piccolo borgo in stile neo-medievale che circonda il maniero.

Luogo magico e ricco di suggestione dunque, con tanto di fantasma che si aggira tra il Giardino ed il Castello: Aloisa, questo il nome dell’anima in pena, era la sposa di un capitano di milizia dal quale fu tradita, evento che le causò così tanto dolore da portarla alla morte. Il Parco è costellato di statue della piccola ed un po’ pingue donna, divenuta nei secoli la protettrice degli innamorati, a cui i turisti portano piccoli doni e fiori, per consolarla e farle compagnia.

È importante sottolineare che la mission del Festival dei Gufi è di raccontare il mondo dei gufi, le tradizioni e le leggende ad esso collegate, le abitudini e le caratteristiche principali di questi splendidi strigidi, nel pieno rispetto della loro natura selvatica che li reclama liberi e non costretti in una gabbia ed in mostra come se fossero animali da esposizione. Ciò significa che saranno molteplici gli eventi e le manifestazioni che il Festival proporrà ai visitatori, quali conferenze, mostre fotografiche, laboratori di disegno e di didattica per i bambini, facepainting corsi, opere teatrali e pittoriche, presentazione di libri e workshop, al fine di soddisfare la curiosità di chi vuole approfondire tutto ciò che concerne il mondo di questi splendidi e misteriosi rapaci notturni.

Sarà anche possibile vedere dei gufi in carne, ossa e magnifico piumaggio: saranno infatti presenti esemplari di nove specie, ricordiamo che in Italia ne esistono solo 10, che provengono però da situazioni particolari e che sono già abituati, per cause di forza maggiore, come problemi che impediscono il volo, a vivere in cattività. L'esposizione dei gufi viene fatta unicamente a scopo didattico e sotto lo stretto controllo di personale altamente qualificato che tutela gli animali da un eventuale, e magari inconsapevole, disturbo che potrebbe essere arrecato a loro dai visitatori. I visitatori quest'anno potranno vedere il rarissimo Gufo delle Nevi, l'Allocco degli Urali, il Barbagianni e la Civetta delle Tane.

Nell'ambito della manifestazione verrà dato molto spazio anche al Mercatino dei Gufi, alla sua quarta edizione, ad oggi il più vasto ed importante mercato tematico di tutto il mondo, grazie alla qualità degli espositori artigiani presenti. Gufi da collezione provenienti da ogni parte d'Italia e d'Europa: portafortuna, calamite, decorazioni, cuscini, orologi, quadri, vere e proprie sculture realizzate fin nei minimi dettagli e tanto altro ancora.

Ovviamente non mancherà l'area dedicata alla ristorazione; direttamente nella corte del Castello e all'interno dell'incantevole Borgo, addobbato come un vero e proprio Villaggio dei Gufi per l'occasione si potranno trovare stand, ristoranti e aree ristoro attrezzate presso cui verrano serviti i piatti tipici della tradizione piacentina, creazioni gastronomiche squisite ispirate al mondo dei gufi ed i meravigliosi boni della zona, come il Bonarda e la Malvasia, tanto per citarne due tra i più prestigiosi
Venerdì 1 giugno sarà infine allestita la Cena di Gala che si terrà presso la Villa Barattieri ad Albarola di Vigolzone, per partecipare alla quale è necessario prenotare perché i posti sono limitati. Si segnala che durante la serata verranno raccolti fondi per uno speciale progetto dedicato ai non vedenti.

Informazioni utili

Quando: il Festival si svolgerà il 2, il 3 ed il 4 giugno 2017
Dove: pesso il Parco del Castello di Grazzano Visconti - Comune di Vigolzone - Piacenza.
Orari: dalle 10:00 alle 19:00 tutti i giorni.
Prezzi: per 1 giorno: 10 € (adulti), 5 € (da 6 a 14 anni), 8 € (ridotto); abbonamento 2 giorni: 14 €(adulti), 8 € (bambini). L’ingresso al borgo e all’area gastronomica è libero e senza orari.
N.B. Il biglietto acquistato online viene considerato ridotto.
Parcheggi: verranno allestiti parcheggi nelle vicinanze per auto (3,00 € al giorno) e per camper (10,00 € al giorno).
Maggiori informazioni sul sito ufficiale.

Come arrivare a Grazzano

In auto: uscire a Piacenza Sud, sia che si provenga dall’A1 che dall’A2, imboccare la tangenziale seguendo le indicazioni per lo Stadio, proseguire sulla SP 654 in direzione Grazzano Visconti fino a destinazione.
In treno: la stazione più vicina è quella di Piacenza, dalla quale partono i bus extraurbani (linea arancione o linea blu).
In aereo: gli aeroporti più vicini sono l’”Enrico Forlanini” di Milano - Linate, 85 km, il “Gabriele D’Annunzio” di Brescia - Montichiari, 100 km, ed il “Il Caravaggio” di Orio al Serio - Bergamo, circa 130 km.

Ti piace Grazzano VIsconti? Allora non perdere gli spettacolari mercatini di Natale!

Calendario delle aperture
Attenzione: evento terminato!

Giugno 2017
D L M M G V S
       
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
 
Diniego di responsabilità: la Redazione cerca di mantenere sempre aggiornate le date di apertura, ma consigliamo di visionare i siti ufficiali prima di organizzare una visita.
  •  

 Pubblicato da il 15/05/2017 - - ® Riproduzione vietata

close