Cerca Hotel al miglior prezzo

Festival dell'Oriente Milano

Il Festival dell'Oriente a Milano

Evento concluso!
Attenzione, evento concluso!
Se verrà riproposto aggiorneremo le date!

Pagina 1/2

Come si esegue un massaggio thai a regola d’arte? Come ci si agghinda correttamente con un kimono? Quali dritte per cominciare a fare yoga? Quanti colori (o meglio quanta pazienza) servono per realizzare un mandala? E già che ci siamo, siete sicuri di saper fare un riso fritto secondo tradizione?

Perfino preparare un buon te, potrebbe non essere così scontato: sembra un gesto semplice, eppure c’è anche questa antica arte, tutta orientale, fra i protagonisti del Festival dell’Oriente, 19sima edizione, che sta per travolgere, con la sua carica di spiritualità e di colore, Milano. A seguire potrete poi scoprire il Festival dell'Oriente di Torino, mentre un'altra edizione dello stesso festival si svolge a Bari.

Oriente a Milano
L’appuntamento con la magia dell’Oriente è doppio ed è in agenda per i primi fine settimana di febbraio 2017, a Milano Fiera CIty, il vecchio quartiere fieristico di Milano, a sud ovest del centro città. Primo appuntamento da venerdì 3 a domenica 5 e, poi il bis dal 10 al 12 febbraio 2017. L’Asia sbarca a Milano e lo fa in grande: dall’arte alla gastronomia, dalla spiritualità alle tradizioni, passando per la musica. Sono molte le aree tematiche di questo festival dai grandi numeri: una festa che ne racchiude altre tre. Oltre al programma generale, ci saranno, infatti, l’appuntamento con la sezione dedicata a salute e benessere da Oriente a Occidente, poi l’Holi Festival di matrice indù, con i suoi molti colori, e il Festival delle Arti Marziali.

Asia Protagonista
All’appello non manca quasi nessuno: fra le Nazioni rappresentate ci sono India, Cina e Tibet, Giappone, Thailandia, Corea del Sud, Indonesia, Malesia, Vietnam, Bangladesh, Mongolia, Nepal, Rajasthan per l’India, Sri Lanka e Birmania. Sono più di 400 gli spettacoli e le esibizioni previste da mattina a sera con repliche tutti i giorni, dalle 10.30 alle 22.30. Nelle pause fra una rappresentazione e l’altra sarà possibile “andare al mercato”, o meglio ai mercati. Le zone intorno ai vari palchi si trasformeranno, infatti, in veri e proprio market dell’oriente grazie ad una serie di stand – ne sono previsti oltre 500 – in cui perdersi alla scoperta dell’artigianato più sorprendente: stoffe, monili, incensi, elementi di arredo, tappeti, libri, prodotti di erboristeria. L’ideale per rifarsi il look di casa. E non solo: per degustare le varie specialità dell’Oriente ecco oltre 18 ristoranti pronti a raccontarvi le loro diversità in cucina, dal cavolo fermentato sudcoreano, ai piatti di pesce crudo, alle mille fogge del riso, alle calde zuppe delle terre più fredde.

Culture lontane
L’Asia si avvicina non solo con le sue lusinghe, ma anche con la sua cultura: fra gli spettacoli più attesi, ecco i contorsionisti, oppure gli enigmi del raffinato teatro NO dal Giappone, fino alla realizzazione di ikebana e origami. Il tutto rigorosamente live. Per chi voglia approfondire ecco una mostra di abiti tradizionali cinesi, giapponesi e coreani, che rappresenta una delle più grandi collezioni private presenti nel mondo Occidentale. E non è tutto, perché il festival dell’Oriente significa anche approfondimento: il programma prevede incontri e convegni sui temi della salute e della medicina naturale e di quella, per esempio tibetana, massaggi, discipline per il benessere e l’integrazione tra corpo e mente, corsi per imparare l’arte dei tamburi giapponesi, la preparazione dei sushi e l’esecuzione di alcune danze orientali. Il tutto a misura di visitatore occidentale.

Focus Salute
In contemporanea al festival, la Fiera Milano CIty ospiterà una fiera dedicata alla salute e al benessere. Massaggi, terapie olistiche, tisane e infusi, cosmesi, mondo “bio” e discipline naturali: nei vari stand e attraverso i molti workshop organizzati per tutto l’arco della giornata, ci sarà la possibilità di farsi una cultura su omeopatia, fitoterapia, agopuntura, chiropratica ed altre discipline per il benessere del corpo e della mente.

... Pagina 2/2 ...
Holi fa il bis
L’Holi Festival, ispirato alla tradizione e ai colori dell’Induismo, è in calendario sabato 28 maggio con un bis il 4 giugno: Milano sarà come una succursale dell’India con un caleidoscopio di colori, per celebrare l’amore, l’armonia e la gioia di stare insieme. I visitatori saranno “vestiti” da nuvole di polveri colorate, un gesto simbolico per annullare ogni differenza e sentirsi tutti uguali, fra danze, giochi e canti. All’Holi fest si accede con un percorso dedicato ed un biglietto ad hoc che include anche la polvere colorata con cui “ammantarsi”.

Bollywood e monaci
C’è anche un pizzico di Bollywood a Milano: in Italia sbarca la coreografa Ambilii Abraham. Veterana del cinema indiano, è anche attrice e discendente del fondatore dell’”impero” cinematografico di Bollywood. Con la sua compagnia, la Bollymasala dance company, si esibirà a più riprese durante i giorni di festival. Per un’antica arte, come quella della danza, che diventa, perché no, anche business, ecco allora anche andare in scena l’antico cerimoniale del filo di lana o cotone grezzo che i monaci buddhisti sono soliti intrecciare ai polsi dei fedeli che si rivolgono ai loro templi.

Uno Yoga e tanti Yoga
Non solo indiano, cinese, indonesiano, ma anche giapponese. Esperti e neofiti potranno avvinarsi alle mille declinazioni dello yoga con sessioni collettive e workshop dimostrativi per salutare il sole e lo spirito in modo sempre diverso, ma ugualmente efficace e meditativo. Fra le novità ecco anche sessioni dedicate ai bimbi e a forme più moderne come lo yoga acrobatico, quello in volo e quello del sorriso, passando invece per la dimostrazione, sempre di grande effetto dei monaci shaolin e delle loro danze basate sulla meditazione.

Arti Marziali
Simbolo di disciplina, energia, concentrazione ed agilità, le arti marziali orientali si mettono in mostra con il loro carico rituale che unisce meditazione e potenza, un unicum, spesso incomprensibile per il nostro mondo occidentale. Maestri ed atleti si alterneranno sul palco e nelle aree tatami per proporre al pubblico performance e seminari di aikido, karate, ju jitsu, tai chi chuan e altre discipline. Non solo esibizioni e dimostrazioni, ma anche dialogo, per andare a fondo e alle radici di queste antichissime arti che informano tanto del carattere degli orientali. Tra le mostre allestite per l’occasione, in questa sezione del festival, da non perdere un’esposizione sui Samurai e sulle loro armature, comprese le katane, le affilatissime spade. Erano guerrieri, ed è quindi giusto che sia questa la sezione del festival ad ospitare anche loro, perfettamente riprodotti in 20 statue, i soldati del leggendario “Esercito di Terracotta” del primo imperatore Cinese Qin Shi Huang.

Festival dell'Oriente a Milano
Informazioni: www.festivaldelloriente.net
12 euro dai 10 anni in su, 8 euro 5 - 10 anni
Febbraio 2017: Venerdì 3 – domenica 5 e da Venerd' 10 a domenica 12
Come arrivare
Milano Fiera CIty dista circa 2 km dal centro città, direzione ovest oltre il Parco Sempione.
Metropolitana linea 5 lilla, fermata Portello

Calendario delle aperture
Attenzione: evento terminato!

Febbraio 2017
D L M M G V S
     
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
       
Diniego di responsabilità: la Redazione cerca di mantenere sempre aggiornate le date di apertura, ma consigliamo di visionare i siti ufficiali prima di organizzare una visita.

 Pubblicato da il 03/01/2017 - 6.110 letture - ® Riproduzione vietata

loading...
close