Cerca Hotel al miglior prezzo

Cosa vedere e cosa visitare Scotch Whisky Experience

Visitare il museo Scotch Whisky Experience di Edimburgo

Pagina 1/2

Volete sapere dove si trova la più grande collezione al mondo di whisky? In Scozia, patria di questa bevanda alcolica invecchiata in botti di legno, preferibilmente di rovere: per l’esattezza allo Scotch Whisky Experience di Edimburgo dove sono custodite qualcosa come 4 mila bottiglie di liquore dorato.

Considerata una delle 7 meraviglie del mondo del whisky, questa selezione – nota come Diageo Claive Vidiz Whisky Collection - dal valore inestimabile è anche il fiore all’occhiello del museo dedicato all’apprezzato distillato ambrato. La si può ammirare in una sorta di “cassaforte” in vetro e marmo inaugurata nel 2009 dall’allora primo ministro scozzese Alex Salmond. Sicuramente una delle migliori attrazioni turistiche di Edimburgo!

La storia del museo

Ma come nasce la storia di questa attrazione che da anni attira migliaia di visitatori, fra appassionati e semplici curiosi? Nel 1987, una ventina di aziende scozzesi produttrici di whisky investirono 2 milioni di sterline per creare un museo permanente dedicato a questa bevanda: lo Scotch Whisky Heritage Centre. Ad ospitarne la sede fu una ex scuola di Castlehill inaugurata nel 1888 ma chiusa una sessantina di anni più tardi e in seguito trasformata in centro di ristorazione e negozio di alimentari. Sino al Maggio 1988 quando i vecchi locali, ancora con le doppie scale originali per separare la sezione femminile da quella maschile, sono stati scelti per ospitare questa singolare area museale che nel 2006 ha cambiato nome assumendo l’attuale Scotch Whisky Experience.

Per rendere più funzionali gli ambienti, che accolgono anche una mappa touch screen delle distillerie in cui effettuare degustazioni, l’edificio situato di fronte all’Outlook Tower è stato oggetto di alcuni interventi di ammodernamento fra cui gli ultimi conclusi nel 2015.

I tour e la visita alla collezione di Whisky

Ad accompagnare nella visita di questa interessante mostra ospitata nel cuore di Edimburgo sono immagini, profumi e suoni oltre al simpatico fantasma del mastro distillatore che illustra tutti i segreti e la storia di questo liquore, bevanda nazionale scozzese fra le più bevute al mondo. Si potrà così apprendere tutto sulla fabbricazione del distillato, la raccolta dell’orzo e anche sull’imbottigliamento grazie ad un interessante percorso al termine del quale un assaggio di whisky è assicurato.

A questo “whisky experience” si può scegliere il tour che meglio si addice alle proprie esigenze. Se si vuole diventare veri esperti di questo nettare dorato ecco il “Silver” che in un’ora permette di osservare la produzione della bevanda a bordo di barili motorizzati che accompagnano alla scoperta dei diversi aromi per poi concludere con una degustazione. La visita dura circa 50 minuti. Tariffa d’ingresso: 14,50 £ adulti; 12,50 £ ridotti (over 60 e studenti); 7,25 £ bambini. Disponibile audioguida gratuita in italiano.

Chi desidera invece entrare a far parte della Scotch Whisky Appreciation Society e assaporarne 4 eccellenti varietà (oltre a effettuare un vero e proprio viaggio nella storia di questa prelibatezza) non perderà di certo il “Gold Tour” mentre per chi è già esperto (o fortemente appassionato) il museo propone il “Platinum” con un “dram” (bicchierino) di due single malt, una visita dettagliata alla collezione e un esclusivo scotch whisky per finire in bellezza. Il Gold Tour, della durata di circa 1 ora e mezza, ha un prezzo di 25,25 £ per gli adulti e di 23 £ per i ridotti mentre il Platinum, anch’esso della stessa durata, costa 35 £ per gli adulti (non è consigliato agli under 18).

Infine chi vuole abbinare al “Platinum Tour” un assaggio di specialità gastronomiche (tre antipasti, tre portate principali e un dessert con un bicchierino di whisky) può optare per il “Taste of Scotland”: un tour in cui lo scotch scozzese incontra la cucina locale in un perfetto e armonioso connubio enogastronomico. Se desiderate partecipare a questa visita tenete conto di disporre almeno di 3 ore da dedicare per metà al tour e per l’altra alla cena. Costo: 65 £ biglietto adulto. Il Platinum e il Taste of Scotland sono disponibili solo in lingua inglese.

E se per gli adulti non c’è che l’imbarazzo della scelta fra i whisky da degustare (abbinati magari a un sigaro), per i più piccoli già divertiti a bordo delle botti, la degustazione prevede “irn bru”, una deliziosa bibita scozzese di colore arancione.

Informazioni utili per la visita alla Scotch Whisky Experience

Salmone affumicato, petto di piccione con fichi e pancetta, trota di mare scozzese e bistecca di agnello. E per finire, lamponi scozzesi accompagnati da una selezione di scotch whisky. Questo menù, e molte altre specialità, le potete assaporare all’Amber Restaurant all’interno dell’edificio che ospita lo Scotch Whisky Experience. Orario di apertura: domenica/giovedì dalle 12 con ultima ordinazione alle 19.30; venerdì/sabato dalle 12 con ultima ordinazione alle 21.
... Pagina 2/2 ...
Una visita al museo non può concludersi degnamente senza curiosare (e acquistare!) una bottiglia di whisky nel fornitissimo shop dove scegliere fra le oltre 400 varietà di single malt, grain e blended o fra la selezione di liquori a base di whisky. Qui ve ne sono alcuni davvero molto rari e invecchiati, decisamente difficili da trovare fuori dal Regno Unito.

Lo Scotch Whisky Experience è aperto tutti i giorni (chiuso solo a Natale): da Gennaio a Marzo e da Settembre a Dicembre dalle 10 alle 17; da Aprile a Luglio dalle 10 alle 18; Agosto dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 17, il sabato dalle 10 alle 18 e la domenica dalle 10 alle 18.
Prezzi: i tour hanno prezzi variabili a seconda della durata e tipologia. Si parte da un minimo di 12,5 sterline fino ad un max di 65 sterline, inclusive di menu di degustazione. Trovate tutti i prezzi nella pagina dedicata.

Per raggiungere questa attrazione situata al 354 di Castlehill, sul Royal Mile e nelle vicinanze del castello di Edimburgo, si possono utilizzare: i mezzi pubblici della compagnia Edinburgh Tour che ferma a Castlehill; il treno con la stazione Waverley Station a 5 minuti a piedi dallo Scotch Whisky Experience; l’auto arrivando in città e poi seguendo le indicazioni per il centro, Bank Street, George IV° Bridge e Lawnmarket sino a raggiungere Castlehill (parcheggi disponibili a Johnston Terrace e Grassmarket).

Per dirla in gaelico…“Slainte mhath!”, buona salute.

Maggiori informazioni sul sito ufficiale

 Pubblicato da il 07/01/2016 - 292 letture - ® Riproduzione vietata

loading...
close