Cerca Hotel al miglior prezzo

Cosa vedere e cosa visitare Hollywood Forever Cemetery

Hollywood Forever Cemetery, il cimitero delle celebritÓ di Los Angeles

Pagina 1/2

Alzi la mano chi non vorrebbe andare a Hollywood anche per incontrare da vicino una celebrità! D'altronde si è nella “mecca” della cinematografia mondiale e per vedere personaggi famosi si farebbe proprio di tutto. Passeggiare davanti alle loro abitazioni, entrare in boutique esclusive e centri commerciali alla moda o addirittura fare jogging sui sentieri lungo le colline della città.

E se tutto ciò non bastasse? Beh, un’alternativa ci sarebbe anche se non si può certo dire che permetta di vedere i propri beniamini in “carne e ossa”. Anzi. Al 6000 di Santa Monica Boulevard, in un’ampia area di 100 acri, sorge l’Hollywood Forever Cemetery, cimitero di Los Angeles che vanta una splendida architettura paesaggistica, lapidi e mausolei sontuosamente decorati e un elenco infinito di celebrità defunte.

Uomini e donne del mondo dello spettacolo, personaggi celebri che hanno legato il loro nome alla storia della città ma anche parenti e amici. Qualche esempio? Rodolfo Valentino, attore e ballerino italiano del cinema muto considerato uno fra i più grandi divi dei suoi tempi. Nato a Castellaneta, in provincia di Taranto, morì a New York City nel 1926 e fu sepolto proprio all’Hollywood Forever Cemetery.

Jayne Mansfield, l’attrice statunitense sex simbol degli anni Cinquanta e grande antagonista di Marylin Monroe; Cecil B.DeMille, regista e sceneggiatore cinematografico. Accanto a attori e attrici ci sono sceneggiatori, produttrici, costumisti, registi e giornalisti. Passeggiando per questo suggestivo luogo di sepoltura si possono incontrare anche Harry Cohn, fondatore della Columbia Pictures; John Bertram Adams, giocatore della Major League; William Andrews Clark Junior, fondatore della Los Angeles Philarmonic; Orlando Costa, ministro portoghese; Griffith J. Griffith, donatore di fondi al cimitero; Art Pepper, sassofonista di jazz.

Molte le lapidi di cantanti e musicisti fra cui Johnny e Dee Dee Ramone, componenti della band punk rock statunitense dei Ramones, scomparsi nel 2002 e 2004. E poi compositori come Walter Jurmann e Erich Wolfgang Korngold, solo per citarne alcuni.

Non mancano neppure parenti di personaggi famosi fra cui Charles Chaplin Jr. e Hannah Chaplin, rispettivamente figlio e madre del grande Charlie. E ancora William Gable, padre dell’attore Clark, e Pauline Pfeiffer Hemingway, moglie di Ernest.

Ad avere una lapide all’Hollywood Forever Cemetery sono anche Aron Semel, sopravvissuto all’Olocausto; William Desmond Taylor, regista vittima di omicidio irrisolto nel 1922; Jonathan White, figlio dell’attore David, vittima del terrorismo; Harvey Henderson Wilcox, fondatore della città di Hollywood.

Se non fosse ancora sufficiente potete acquistare per 5$ la cartina completa delle sepolture qui ospitate direttamente nella bottega del fioraio (orario 9-17) che si trova nell’area cimiteriale.
... Pagina 2/2 ...
A rendere unico questo luogo non sono solo le sepolture celebri ma anche le proiezioni di film che avvengono al Forever Cemetery durante i mesi estivi e che vedono centinaia e centinaia di persone recarsi in quest’area con una sedia e tutto l’occorrente per il picnic.

Il nome Forever Cemetery non è però l’originale: all’inizio, quello fondato nel 1899, si chiamava infatti Memorial Park Cemetery. Una ventina di anni più tardi, su uno spazio di circa 40 acri, venne istituita una sezione interamente dedicata agli ebrei (Beth Olam Cemetery) di Hollywood. Quando poi la società che se ne occupava entrò in una grave crisi finanziaria fu la Forever Enterprises ad acquistare nel 1998 il cimitero ribattezzandolo con il nome con cui è conosciuto oggi.

Dimenticavamo. Volete sapere qual è l’epitaffio più singolare qui presente? Quello che recita “That’s all, folks”. Non vi fa venire in mente nulla? E se vi diciamo Daffy Duck, Bugs Bunny, Titti il canarino, Road Runner e Speedy Gonzales? Si, è la scritta che si legge sulla lapide di Melvin “Mel” Blanc, attore, commediante e doppiatore dei più celebri personaggi dei cartoni animati della Warner Bros e della Hanna-Barbera. Perché la frase “E’ tutto gente” qui non può che essere la più appropriata.

Infine l'Hollywood Forever Cemetery si trasforma completamente in occasione del Dia de los Muertos, la grande festa messicana legata al giorno dei morti, che trasforma il cimitero in una coloratissima fiesta dei gusti un pò macabri. Il giorno prescelto è in genere il sabato che precede il giorno di Halloween. Per il 2015, in occasione della 16a edizione, la data prevista è il 24 ottobre: per accedere si paga un biglietto di ingresso pari a 20 dollari, e dentro al cimitero troverete coloratissime installazioni, spettacoli di ogni genere e anche stand gastronomici per una festa davvero particolare. Qui trovate tutte le informazioni.

Orari di apertura: dal lunedì al venerdì 8.30-17 e sino alle 17.30 nei mesi estivi. Il Beth Olam Cemetery è aperto dalle 9 alle 16 dal lunedì al venerdì e la domenica (chiuso invece il sabato).

Sito ufficiale: /www.hollywoodforever.com

 Pubblicato da il 21/01/2015 - 733 letture - ® Riproduzione vietata

loading...
close